The Order 1886 per PS4 con una demo tecnologica al GamesCom 2013

The Order 1886 per PS4 con una demo tecnologica al GamesCom 2013

L'atteso gioco di Ready at Dawn per PlayStation 4 non era presente direttamente al GamesCom, ma è stata mostrata una demo tecnologica che dà un'idea di cosa bisogna aspettarsi da questo titolo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:51 nel canale Videogames
PlaystationSony
 

Al Preview Event pre-show di Sony, The Order 1886 non era presente. E questo lascia intendere che Sony non abbia ancora sufficiente materiale per mostrare questo atteso gioco in maniera esaustiva. Nella presentazione a porte chiuse durante lo show, infatti, non si è visto niente di concreto in termini di gameplay, ma una demo tecnologica che rivela qualcosa del potenziale di PS4.

The Order 1886 è stato annunciato al pre-show PlayStation dell'E3, ma non sono state rilasciate informazioni esaurienti sulle caratteristiche di gioco né alcun media tratto dal titolo in azione. Al GamesCom, però, ci è stato detto qualcosa in più per quanto riguarda la gestazione di The Order 1886.

Ready at Dawn è un team che ha sede a Irvine, in California, e che è stato creato nel 2008. The Order 1886 è stato in cantiere fin dalla nascita del gruppo, momento in cui c'era già un'idea sulla storia. Nel settembre 2011, come ci è stato raccontato al GamesCom, gli sviluppatori hanno fatto un sopralluogo a Londra nel tentativo di catturare dei dettagli architettonici che in un secondo momento sarebbe stato possibile convertire in immagini di gioco. Ma il team si è concentrato anche su elementi meno evidenti, come il tipo di pavimentazione di alcune location.

In questa fase, sono state raccolte 35 mila tra foto e video, per un totale di oltre 150 GB di dati. Tutto questo è confluito nel RAD Engine 4.0, la tecnologia proprietaria che sarà alla base di The Order 1886 e che è stata costruita per trarre il meglio dal nuovo hardware di PS4.

Ready at Dawn ha quindi mostrato una demo pensata per far capire ai giornalisti cosa bisogna aspettarsi dalla parte tecnica del nuovo gioco. La demo tecnologica, però, girava in Germania ancora su PC.

Ci viene spiegato come la tecnologia risulterà completamente ottimizzata per l'hardware di PS4, grazie al fatto che i lavori si concentrano su un unico formato. Uno dei principali obiettivi degli sviluppatori è quello di replicare le caratteristiche dai vari materiali, utilizzando shader uguali su diverse superfici che sono in grado di adattarsi di volta in volta sulla base del materiale stesso che ricopre la superficie.

Rompere un muro, quindi, vuol dire interagire anche con lo sporco che vi è depositato sopra, così come con altri materiali che intrattengono rapporti con il muro stesso. La nuova tecnologia supporterà anche effetti avanzati come skin shading e fisica dinamica. In quest'ultimo caso, ci viene spiegato, per determinare l'esito dei contatti non ci si basa su rigide collisioni tra i corpi ma sulle caratteristiche dei materiali di cui i corpi stessi sono composti. La tecnologia è così in grado di simulare anche la deformazione e gli effetti dipendenti dalla corrente elettrica.

La demo tecnologica mostrata al GamesCom partiva con un veloce fly through con cui si intendeva evidenziare i progressi fatti nella simulazione dei materiali e nella gestione delle luci. Il resto della demo, invece, fa capire come The Order 1886 sia una sorta di sparatutto in terza persona alla Gears of War. Questa primordiale versione del gioco ricordava le prime demo tecnologiche di Half-Life 2 che, come i giocatori di vecchia data ricorderanno, furono create proprio per evidenziare il motore fisico del gioco.

Notiamo come in The Order 1886 sia possibile interagire con ogni singolo pezzo delle travi di legno che si trovano nello scenario, e anche dopo che queste sono state ridotte in piccoli pezzetti. Il giocatore sparava in giro per il livello in modo da mostrare i diversi tipi di reazione dei vari oggetti. Avremo, ad esempio, metalli molto duri, alcuni più malleabili e altri morbidi, e ognuno di essi reagirrà in maniera specifica agli spari.

Quanto alle meccaniche di gioco, come in Gears of War ci troviamo a seguire il personaggio tramite un'inquadratura che pone la sagoma leggermente sulla sinistra. Il protagonista sfogga gli abiti dell'epoca, con le estremità che si muovono liberamente mentre corre. Il feeling nello sparo è molto simile a quello dei tradizionali sparatutto in terza persona e ci pare di poter dire che verrà fatto un uso importante delle coperture.

The Order 1886 è ancora in una fase aurorale dello sviluppo, ma già si intuisce lo sforzo degli sviluppatori di voler ricostruire la Londra dell'800 con totale precisione, tentando di riprodurre il fascino della capitale vritannica come è stato fatto anche con Dishonored.

The Order 1886 uscirà nel corso del 2014 solo su PS4.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Skogkatt22 Agosto 2013, 10:45 #1
"This video is private" :/
Ale55andr022 Agosto 2013, 11:01 #2
"questo video è privato"
giubox36022 Agosto 2013, 12:58 #4
basta con tutto della notizia del chip aggiuntivo su ps4...la prendo di sicuro..non so se al lancio o verso marzo/aprile..
giubox36022 Agosto 2013, 13:32 #5
AleMeikai8123 Agosto 2013, 10:39 #6
bhe...ottimo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^