The Long Dark, un gioco di sopravvivenza alla natura

The Long Dark, un gioco di sopravvivenza alla natura

Hinterland Studio ha reso disponibili i primi due segmenti di uno dei giochi indie più apprezzati

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:41 nel canale Videogames
Steam
 

La prima parte della storia di The Long Dark è adesso giocabile tramite Steam, dove sono disponibili i primi due episodi della campagna Wintermute. Questi, intitolati rispettivamente Do Not Go Gentle e Luminance Fugue, garantiscono circa 15 ore di gameplay.

Si concentrano principalmente sul rapporto tra il personaggio interpretato dal giocatore, Will Mackenzie, e la dottoressa Astrid Greenwood. E soprattutto spiegano perché il mondo è quasi interamente congelato e in stato di abbandono. Si tratta solamente dei primi due episodi di una stagione di cinque, con gli altri segmenti che arriveranno nel 2018. Disponibile, di seguito, anche il trailer di lancio.

The Long Dark

The Long Dark è un'esperienza di sopravvivenza che porta i giocatori a concentrarsi sullo stato di salute del protagonista mentre, da soli, devono esplorare una sterminata distesa ghiacciata dopo un disastro geomagnetico. Non ci sono zombi o altre minacce da affrontare, solo il giocatore, il ghiaccio e le minacce della natura.

Il gioco è ambientato in una vasta zona del Canada perennemente ricoperta da neve e ghiaccio. Unico obiettivo del giocatore è quello di sopravvivere al freddo e ai pericoli della natura, assicurandosi di sfamarsi e di bere. Sono disponibili strutture e auto (non funzionanti) con rifornimenti e altri oggetti che possono essere utili per la sopravvivenza.

In realtà The Long Dark è disponibile già da tre anni in versione Accesso Anticipato su Steam, che gli ha permesso di raccogliere ampi consensi da parte del pubblico degli appassionati. Il progetto, infatti, fu avviato addirittura nel 2013 come abbiamo visto qui. Questa versione del gioco offriva una modalità sandbox senza narrazione con gli elementi del gameplay alla base di questo gioco che abbiamo prima descritto.

Fra le caratteristiche anche la Permadeath: ogni scelta del giocatore è, infatti, definitiva, e non è in alcun modo possibile ricaricare un precedente salvataggio. I giocatori devono monitorare fame, sete, fatica e freddo mentre cercano di bilanciare le risorse con l'energia necessaria per ottenerle. Ogni azione costa calorie, e il tempo è la risorsa più preziosa.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^