The Legend of Zelda: Breath of the Wild dovrà vendere almeno 2 milioni di copie

The Legend of Zelda: Breath of the Wild dovrà vendere almeno 2 milioni di copie

Shigeru Miyamoto ha illustrato agli investitori le cifre di vendita che la nuova produzione dovrà garantire, a livello mondiale, per rientrare dei costi di sviluppo sostenuti in questi anni.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
Nintendo
 

The Legend of Zelda: Breath of the Wild dovrà vendere almeno due milioni di copie a livello mondiale per riuscire a rientrare dei costi di sviluppo sostenuti da Nintendo. A confermarlo è stato Shigeru Miyamoto, durante una conferenza organizzata con gli investitori.

“Breath of the Wild ha uno staff di oltre 100 elementi e più di 300 persone nei crediti, e ha richiesto più di cinque anni di lavoro. I nostri sforzi attuali saranno d’aiuto nelle prossime produzioni. I costi saranno recuperati superando i 2 milioni di unità”, ha spiegato Miyamoto. “Un gioco può considerarsi un successo, sul mercato nostrano, se raggiungere le 300 mila unità, ma noi abbiamo come obiettivo le vendite a livello mondiale”.

Nome immagine

Il nuovo Zelda ha richiesto uno sforzo di risorse superiore alla media per Nintendo, ma Shinya Takahashi, general manager delle divisioni Entertainment Planning e Development Division ha aggiunto che gli strumenti di sviluppo potranno essere sfruttati in altre produzioni e, così facendo, si limiteranno notevolmente i costi complessivi.

“Sfruttando le risorse realizzate per Zelda su altro software possiamo realizzare molti titoli di dimensioni ridotte. L’ultimo capitolo di Brain Training ha venduto molto con risorse limitate. Stiamo compiendo molti sforzi per ridurre i tempi di sviluppo, come ad esempio riutilizzare i motori grafici”.

Vi ricordiamo che The Legend of Zelda: Breath of the Wild giungerà sia su Wii U che sulla nuova console Nintendo NX nel corso del 2017.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon01 Luglio 2016, 09:23 #1
Normalmente per zelda, vendere meno di 2 milioni di copie sarebbe un vero fallimento, ma su wii u beh... Non è così scontato.
matsnake8601 Luglio 2016, 09:53 #2
probabilmente sarà anche titolo di lancio della prossima console.
Sono sicuro che andrà bene.
Rubberick01 Luglio 2016, 10:40 #3
dubito avranno problemi, quei 2 milioni capace che li faranno già solo in giappone figuriamoci worldwide..
LkMsWb01 Luglio 2016, 11:39 #4
Originariamente inviato da: Rubberick
dubito avranno problemi, quei 2 milioni capace che li faranno già solo in giappone figuriamoci worldwide..


Come riportato nell'articolo, in realtà in Giappone è diventato molto difficile vendere. Il mercato console si è chiuso tantissimo, a livello che la PS3 è spesso ancora davanti a PS4 nelle vendite di titoli. Semplicemente i giapponesi si sono spostati tantissimo sul mercato mobile (telefoni), ne sta risentendo tutta l'industria di videogiochi classica. Sono veramente pochi i titoli che superano le 500.000 copie, pochissimi sopra il milione, e vista la popolazione di quasi 130 milioni...
Ton90maz03 Luglio 2016, 21:32 #5
2 milioni dovrebbero essere per un gioco medio (non è chiaro quali considerino), non per Zelda.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^