The Last of Us ridefinirà il concetto di eroe

The Last of Us ridefinirà il concetto di eroe

Troy Baker, l'attore che presterà la voce al protagonista del gioco, ritiene che il nuovo progetto di Naughty Dog possa rivoluzionare la figura del protagonista in un action game.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:32 nel canale Videogames
 

The Last of Us è destinato a rivoluzionare la concezione di eroe all'interno di un videogioco. A dichiararlo è stato Troy Baker - l'attore che presterà la sua voce al protagonista Joel - durante un'intervista rilasciata o Official PlayStation Magazine UK. Baker non è nuovo nel mondo dei videogiochi, avendo già preso parte al doppiaggio Final Fantasy XIII e XIII-2. Attualmente è al lavoro anche su Bioshock Infinite.

Nel corso del suo intervento ha sottolineato che nel nuovo titolo di Naughty Dog il modo in cui l'eroe viene rappresentato è completamente differente rispetto agli abituali archetipi del panorama action, principalmente a causa del fatto che non si tratterà di un eroe burbero e tutto d'un pezzo.

"Non è un eroe nel vero senso della parola, non è aggressivo. E' un tizio che ha imparato come usare una pistola perché non poteva fare altrimenti, ed è abituato a lottare ogni giorno, è proprio questo ciò che si fa. Il che significa che può rubare qualcosa o compiere altre azioni? Forse. Ma non si può dire che abbia un piano, o che sia un personaggio tipico. Penso davvero che sia destinato a cambiare il modello dell'eroe".

The Last of Us è atteso su PlayStation 3 nel 2013.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^