The Elder Scrolls V Skyrim: primi dettagli

The Elder Scrolls V Skyrim: primi dettagli

Skyrim sarà ambientato 200 anni dopo gli avvenimenti di Oblivion. Bethesda, tra le altre cose, migliora le conversazioni e il sistema di combattimento. Nuovo sistema per la gestione del "levelling".

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:44 nel canale Videogames
Bethesda
 

Grazie alla rivista GameInformer, sono adesso noti i primi dettagli sulle meccaniche di gioco di Skyrim, quinto capitolo della serie Elder Scrolls annunciato uffcialmente nella serata di premiazione degli Spike Video Game Awards. Skyrim è ambientato 200 anni dopo gli avvenimenti di Oblivion nella regione del nord, Skyrim, che dà nome al gioco.

Nel mondo di Elder Scrolls, come suggeriva lo stesso trailer che ha presentato per la prima volta il gioco, tornano i dragoni. Il giocatore intepreta l'eroe Dragonborn e, insieme al suo mentore, ha il compito di sconfiggere il dio dei dragoni.

La procedura di acquisizione dei nuovi livelli di esperienza sarà modificata e resa più simile a quella di Fallout 3. All'inizio del gioco non sarà più possibile scegliere una classe di appartenenza e, ogni volta che si accede a un nuovo livello, si distribuiscono punti per le vite, le energie magiche e la stamina. Per ogni livello, inoltre, si acquiscono nuove abilità, proprio come succede in Fallout 3.

In Skyrim ci saranno 18 skill, numero inferiore se confrontato alle 21 skill di Oblivion e alle 27 di Morrowind. Bethesda sostiene che questa decisione è stata presa per consentire ai giocatori di specializzarsi con più facilità in una specifica professione, come mago o ladro.

Sono state riviste le conversazioni, con l'obiettivo di renderle più naturali e immediate. Durante i dialoghi, i personaggi gestiti dall'intelligenza artificiale continueranno a muoversi e porteranno a compimento il lavoro che stavano facendo prima dell'inizio della conversazione. Il sistema di gestione dell'intelligenza artificiale è Radiant AI, già visto in Oblivion e Fallout 3.

Skyrim sarà basato su una tecnologia differente rispetto a quella impiegata nei predecessori. Bethesda la sviluppa internamente basandosi sulle tecnologie di sua proprietà. Il nuovo motore grafico, quindi, garantirà migliori animazioni ed espressioni facciali più credibili, che trasmetteranno meglio le emozioni provate dai personaggi che si incontrano.

Le quest sono più dinamiche che in passato, e vengono determinate dalle scelte e dalle azioni dei giocatori. Ad esempio, se il giocatore uccide il titolare di un negozio, i parenti di quest'ultimo prenderanno in gestione il negozio, ma continueranno ad avere rapporti contrastanti con il giocatore stesso.

Bethesda migliora anche il sistema di combattimento, e sarà richiesta una certa tattica a seconda delle armi che vengono impugnate in ciascuna mano. Infatti, sarà possibile con Skyrim impugnare armi diverse nelle due mani.

Il motore, inoltre, garantirà condizioni meteo variabili: potrà nevicare da un momento all'altro, e la neve si accumulerà a terra. Ci sono 10 razze tra cui scegliere e si potrà giocare in modalità priva di HUD, per migliorare l'immedesimazione. A seconda delle armi che si impugnano e dei boss che si affrontano, inoltre, si potranno eseguire delle mosse finali.

The Elder Scrolls V Skyrim uscirà l'11 novembre 2011 nei formati PC, PlayStation 3 e XBox 360.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DarthFeder10 Gennaio 2011, 10:19 #1
Non vedo l'ora di provarlo. Spero però che portino SOSTANZIALI modifiche rispetto a Oblivion (e a questo punto anche rispetto a Fallout 3): non ho voglia di giocare a UN ALTRO Oblivion travestito da qualcos'altro...
demon7710 Gennaio 2011, 10:32 #2
Adoro questa serie!!
NON VEDO L'ORA!!!!
Malek8610 Gennaio 2011, 10:38 #3
Uhm, credo che l'impronta d'azione diventi sempre più marcata man mano che escono i nuovi capitoli.

Comunque mi basta che i nemici non aumentino di livello insieme al personaggio.
Markk11710 Gennaio 2011, 10:40 #4
sembra promettere bene, spero che si dimentichino oblivion e usino la conoscenza di morrowind e fallout per partorire questo nuovo capitolo!
gildo8810 Gennaio 2011, 11:46 #5
Mhhh la scelta di diminuire il numero di skill mi ha fatto un pò storcere il naso, potrebbe essere una semplificazione di troppo. Per il resto sembra promettere bene, sistema di combattimento migliorato, nuova veste grafica e animazioni migliori, e quest dinamiche. Se le promesse verrano mantenute sarà un giocone.
jägerfan10 Gennaio 2011, 13:06 #6
Pare che la diminuzione delle skills sarà controbilanciata dall'introduzione di perks (come in Fallout) che prima d'ora non erano presenti in TES. Quello che mi preoccupa è che probabilmente non rivedremo la varietà di armi/armature/oggetti di Morrowind.
VirtualFlyer10 Gennaio 2011, 13:27 #7
Mah, avrei sperato in qualcosa di meglio, sì certo sono novità importanti, però per aumentare l'attesa del gioco credo che stiano sparando quelle migliori e alla fine un sistema grafico migliorato o dei dialoghi migliorati non sono oggettivi, bisogna vedere quanto migliorati.
Comunque, essendomi piaciuto anche Oblivion, aspetto con ansia Skyrim!
Maxt7510 Gennaio 2011, 13:29 #8
Sto giocando Oblivion. Ben vengano questi giochi titanici ''alla vecchia''. Almeno qui si gioca per ore e si usa un po' la testa. Spero che la versione PC sia molto più pompata.
Questi son giochi, altro che 10 ore di gioco e milionate di copie vendute... come qualche altro titolo da supermercato, tanto gettonato da teenager o da chi fondamentalmente non ha tempo o voglia, per altri titoli con ben più spessore come questi Elder Scroll.
AL10 Gennaio 2011, 13:54 #9

Mah.....

.....grafica, animazioni e dialoghi migliorati ? Ma dai ?
Se queste sono le "rivoluzioni" promesse, marca male. Per quanto riguarda il resto...in un GDR semplificazione non fa rima con evoluzione, anzi direi il contrario.
Asterion10 Gennaio 2011, 14:00 #10
Le novità sono interessanti, aspettiamo di vedere qualche screenshot o un video, ma ci giocherà di sicuro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^