The Crew: nuovo trailer mostra le feature NVIDIA GameWorks

The Crew: nuovo trailer mostra le feature NVIDIA GameWorks

Ubisoft ha comunicato anche i requisiti hardware e annunciato una nuova Closed Beta per le versioni next-gen.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:11 nel canale Videogames
NVIDIAUbisoft
 

Nel nuovo trailer il direttore della parte cinematografica di The Crew spiega come Ubisoft abbia lavorato con NVIDIA per implementare alcuni effetti grafici della suite GameWorks, riferendosi nello specifico a occlusione ambientale e anti-aliasing. Sono stati rilasciati anche i requisiti hardware della versione PC dell'atteso racer MMO, la quale richiederà espressamente un sistema operativo a 64-bit.

Configurazione minima:

  • Sistema operativo: Windows 7 SP1, Windows 8/8.1 (64bit)
  • Processore: Intel Core2 Quad Q9300 @ 2.5 GHz o AMD Athlon II X4 620 @ 2.6 GHz (o superiore)
  • RAM: 4GB
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX260 o AMD Radeon HD4870 (512MB VRAM con Shader Model 4.0 o superiore)
  • DirectX: DirectX June 2010 Redistributable
  • Audio: Scheda audio compatibile DirectX con gli ultimi driver
  • Periferiche: richiesta la tastiera, controller Xbox 360 (o compatibile) opzionale

Configurazione raccomandata:

  • Sistema operativo: Windows 8/8.1 (64bit)
  • Processore: Intel Core i5-750 @ 2.66 GHz o AMD Phenom II X4 940 @ 3.0 GHz (o superiore)
  • RAM: 8GB
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX580 o AMD Radeon 6870 (1024MB VRAM con Shader Model 5.0 o superiore)
  • DirectX: DirectX June 2010 Redistributable
  • Audio: Scheda audio compatibile DirectX con gli ultimi driver
  • Periferiche: richiesta la tastiera, controller Xbox 360 (o compatibile) opzionale

Configurazione ottimale:

  • Sistema operativo: Windows 8/8.1 (64bit)
  • Processore: Intel Core i7-2600K @ 3.4 GHz o AMD FX-8150 @ 3.6 GHz (o superiore)
  • RAM: 8GB
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX670 o AMD Radeon 7870 (2048MB VRAM con Shader Model 5.0 o superiore)
  • DirectX: DirectX June 2010 Redistributable
  • Audio: Scheda audio compatibile DirectX con gli ultimi driver
  • Periferiche: richiesta la tastiera, controller Xbox 360 (o compatibile) opzionale
  • Schede video supportate al momento del rilascio: NVIDIA GeForce GTX260 o superiori, serie GTX400, GTX500, GTX600, GTX700, GTX900; AMD Radeon HD4870  o superiori, serie HD5000, HD6000, HD7000, R7 e R9;
  • Ultimi driver testati: GeForce 340.52 per tutte le schede video DX10 NVIDIA (GTX200) e 344.48 per tutte le schede video DX11 NVIDIA (GTX400 - GTX900).
  • Ultimi driver testati: Catalyst 13.1 per la serie HD4000 e Catalyst 14.9 per tutte le altre schede video Radeon.

C'è una postilla riguardo alle schede Radeon, visto che Ubisoft specifica che servono almeno i driver 14.6 con i sistemi operativi Windows 7/8/8.1, considerando che le precedenti release dei driver potrebbero causare cali nelle prestazioni. Le controparti mobile delle precedenti soluzioni video, nonché le CPU e schede video più recenti, potrebbero funzionare ma non sono state "scrupolosamente testate", specifica Ubisoft.

Ubisoft ha al contempo annunciato che la Closed Beta di The Crew per Xbox One e PlayStation 4 si terrà dal 6 al 10 novembre. Per partecipare, occorre iscriversi alla lista d'attesa. La Closed Beta consentirà di esplorare gli interi Stati Uniti, completando sfide in due delle cinque regioni disponibili nel gioco, il Midwest e la East Coast. The Crew offre un vasto scenario liberamente esplorabile, ricco di vita e ambientazioni diverse, dove non mancheranno le attività da completare da soli o con gli amici, il tutto senza alcuna schermata di caricamento.

Nelle regioni dell’East Coast e del Midwest saranno disponibili anche le lobby PvP, che consentiranno di mettere alla prova le proprie abilità competitive. Inoltre, sarà possibile personalizzare ed elaborare il proprio mezzo, scegliendo fra due dei cinque diversi kit, Strada e Sterrato.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lino P03 Novembre 2014, 09:47 #1
beh se la partnership deve avere lo stesso disastroso esito di quanto mostrato con wd, tanto vale realmente, specie per i racing game, farsi una console e tagliare la testa al toro.
almeno non attendi mesi per l'ottimizzazione del driver di turno e del gioco stesso, e non ti mangi le mani se spendi 600 euro per una vga e ti ritrovi a combattere con lo stuttering.
illidan200003 Novembre 2014, 10:03 #2
Originariamente inviato da: Lino P
beh se la partnership deve avere lo stesso disastroso esito di quanto mostrato con wd, tanto vale realmente, specie per i racing game, farsi una console e tagliare la testa al toro.
almeno non attendi mesi per l'ottimizzazione del driver di turno e del gioco stesso, e non ti mangi le mani se spendi 600 euro per una vga e ti ritrovi a combattere con lo stuttering.


vai di g-sync
Bestio03 Novembre 2014, 13:07 #3
Originariamente inviato da: Lino P
beh se la partnership deve avere lo stesso disastroso esito di quanto mostrato con wd, tanto vale realmente, specie per i racing game, farsi una console e tagliare la testa al toro.
almeno non attendi mesi per l'ottimizzazione del driver di turno e del gioco stesso, e non ti mangi le mani se spendi 600 euro per una vga e ti ritrovi a combattere con lo stuttering.


Si, e dover giocare a 30fps, e sopratutto comprarmi un volante nuovo visto che quelli "vecchi" non sono più supportati da PS4/X1 (e di certo non gioco un racing game con il pad, neppure il più arcade, dato che sarebbe un'offesa alla mia passione per i motori).
E poi per i Racing Game Assetto Corsa su console non c'è, e Project Cars non sarà certo sullo stesso livello del PC, (oltre al fatto che potrò giocarli col mio caro "vecchio" G25).

Ho anche preso la PS4 con Driveclub ma dopo aver provato AC e Pcars su PC non sono riuscito a giocarci per più di 5 minuti senza
Lino P03 Novembre 2014, 16:08 #4
Originariamente inviato da: Bestio
Si, e dover giocare a 30fps, e sopratutto comprarmi un volante nuovo visto che quelli "vecchi" non sono più supportati da PS4/X1 (e di certo non gioco un racing game con il pad, neppure il più arcade, dato che sarebbe un'offesa alla mia passione per i motori).
E poi per i Racing Game Assetto Corsa su console non c'è, e Project Cars non sarà certo sullo stesso livello del PC, (oltre al fatto che potrò giocarli col mio caro "vecchio" G25).

Ho anche preso la PS4 con Driveclub ma dopo aver provato AC e Pcars su PC non sono riuscito a giocarci per più di 5 minuti senza


ah certo, che ci si dovrebbe arrangiare è ovvio. Infatti non si parlava di scelta risolutiva, ma di una soluzione + rispettosa per le proprie tasche e per la propria passione per l'hardware, visto come questi porting mortificano il tutto.
Della serie, sono da voltastomaco sia i 30 fps che la finta next gen, ma lo è anche la scarsa ottimizzazione su pc. Naturalmente nello schifo generale, se proprio si vuol giocare, si sceglie il male ninore in funzione delle proprie esigenze. Per quanto mi riguarda il gioco deve essere un piacere, come un piacere deve essere (o meglio era) la passione per l'hardware.
Se tale piacere viene meno, può restare tutto dov'è, dalla finta next gen, ai porting pedestri all'hardware malamente sfruttato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^