Telltale: Sam & Max tornerà nel 2010

Telltale: Sam & Max tornerà nel 2010

Telltale Games annuncia il ritorno dei videogiochi a episodi basati sul classico LucasArts Sam & Max.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:22 nel canale Videogames
 

Dopo le due stagioni lanciate rispettivamente nell'ottobre del 2006 e nel novembre del 2007, Sam & Max ritornerà nel corso del 2010. Lo annuncia il produttore Telltale Games che ha allestito per l'occasione un sito dedicato che contiene una selezione di concept art e di sound clip ispirate dal mondo ideato da Steve Purcell.

Per il momento non ci sono dettagli sulla struttura di gioco, ma è difficile ipotizzare dei cambiamenti, visto che quasi sicuramente ci troveremo di fronte all'ennesima avventura punta e clicca, come da tradizione. Sulle piattaforme di destinazione non ci sono ancora certezze (le precedenti serie sono attualmente disponibili su PC, XBox 360 e Wii, ma non su PlayStation 3) ma il CEO di Telltale, Dan Connors, ha detto: "Il nostro obiettivo è di renderlo disponibile su più piattaforme possibile sin dal lancio".

Verrà mantenuta la struttura a episodi (vedi qui), con storie diverse da quelle dell'avventura grafica del 1993. Sam & Max non è l'unico classico LucasArts che è stato rivisitato da Telltale, visto che il produttore con base in California ha recentemente rilasciato il quinto e ultimo episodio della prima serie di Tales of Monkey Island.

In questo caso si tratta di un continuo delle vicende del primo storico capitolo della serie. La grafica è in tre dimensioni. Telltale ha coinvolto alcuni dei veterani che si sono occupati dei giochi originali come i game designer Dave Grossman e Mike Stemmle, il compositore Michael Land e la voce di Guybrush Dominic Armato.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jocker199310 Dicembre 2009, 14:46 #1
Soon TM

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^