Tecnologia id Software per Severity

Tecnologia id Software per Severity

Cyberathlete Professional League annuncia lo sviluppo di uno sparatutto 3D multiplayer chiamato Severity.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:22 nel canale Videogames
 
Cyberathlete Professional League è conosciuta dai fan del gioco in multiplayer per l'impegno devoluto nell'organizzazione di tornei con i videogiochi più popolari del momento. Dal 1998 è presieduta dall'intramontabile John Romero, il creatore di Wolfenstein, DooM e Quake.

Oggi, la lega ha annunciato che si occuperà dello sviluppo di un nuovo sparatutto 3D multiplayer. Il gioco, chiamato Severity, comprende le modalità team-versus-team e one-versus-one ed è indirizzato sia al giocatore hardcore che a quello occasionale. Vengono inclusi il supporto per i tornei, la modalità spettatore, il sistema per la gestione delle statistiche.

La tecnologia grafica impiegata è fornita da id Software, ma non si specifica di quale effettivamente si tratti. E' altamente probabile che il motore in questione sia quello di DooM 3, magari con supporto Megatexture, il quale consente la gestione di enormi spazi aperti e che sarà impiegato in Enemy Territory: Quake Wars, ma anche nel futuro motore di id Software.

Il progetto è diretto da Tom Mustaine, che in passato ha ricoperto una carica di rilievo all'interno di Ritual Entertainment. Una prima versione beta di Severity sarà rilasciata nella fase finale del 2007.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
VooDoo218 Dicembre 2006, 13:09 #1
Romero? Ma il creatore i Doom, Quake e Wolfstain non è Jhon Charmack?
Gerardo Emanuele Giorgio18 Dicembre 2006, 13:20 #2
nel team c'era anche Romero credo
Praetorian18 Dicembre 2006, 13:32 #3
certo che se fanno un altro gioco come q4 se lo possono tenere (e lo dico da appassionato della id)
Capitan Caos18 Dicembre 2006, 13:38 #4
Nella speranza che esca il nuovo RTCW, incrocio tutte le dita su questo titolo sperando non sia un clone di quake wars -.-"
Firestormgdi18 Dicembre 2006, 13:42 #5
se lo fa cpl sara' adattato per LAN con skillQ3
ErminioF18 Dicembre 2006, 14:22 #6
Penso anche io, sarà un clone di q3/q4/pk/warsow puntando tutto su interfaccia, bilanciamento armi, mappe etc
Il progetto sembra molto interessante, vedremo se riusciranno a tirar fuori un degno erede di q3 che ormai sente il peso degli anni e una community ormai migrata/segmentata in tante altre; non mi stupirei nemmeno se utilizzassero il vecchio motore di q3 che sarà anche datato ma ha il vantaggio di poter girare su tutti i pc in circolazione (e la grafica, negli fps in multi, conta poco o nulla)
Pitagora18 Dicembre 2006, 14:39 #7
Originariamente inviato da: ErminioF
e la grafica, negli fps in multi, conta poco o nulla


Addirittura controproducente per certi aspetti...
tazok18 Dicembre 2006, 14:58 #8
Caro Rosario

mi sembra un pò avventato dire "l'utilizzo di megatexture per ampi spazi" quando tu stesso hai detto che il gioco sarà incentrato su 1vs1 e team vs team(modalità che notoriamente non richiedono ampi spazi,al contrario di "conquest" "bombing run" "capture the flag" eccetera)
quindi occhio


p.s. Romero ha partecipato alla creazione di doom (il primo) e se non ricordo male c'era un easter egg nel quale,nell'ultimo livello, si poteva sparare in un punto nascosto nella mappa,dove c'era la sua testa (viva) impalata

veryhappyjk18 Dicembre 2006, 15:16 #9

ID soft

Romero ha lasciato la ID poco dopo il rilascio di Quake 1.
DanieleC8818 Dicembre 2006, 15:21 #10
Originariamente inviato da: tazok
p.s. Romero ha partecipato alla creazione di doom (il primo) e se non ricordo male c'era un easter egg nel quale,nell'ultimo livello, si poteva sparare in un punto nascosto nella mappa,dove c'era la sua testa (viva) impalata


Ma certo che si, ha partecipato sia a Doom I che Doom II. Anzi, l'ultimo livello di Doom II è tutto un Romero: dietro il faccione dal quale escono i vari avversari c'è proprio la testa impalata di Romero che soffre se lo si spara. Inoltre, il messaggio incomprensibile con il quale il suddetto faccione ci accoglie all'entrata di quel livello è semplicemente una registrazione invertita. Prendete un qualsiasi Audacity e verificate voi stessi: invertendo il messaggio audio si sente "If you want to win the game you must kill me, John Romero!".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^