Techland annuncia Dying Light, progetto destinato alla prossima generazione

Techland annuncia Dying Light, progetto destinato alla prossima generazione

In questo nuovo survival horror open world i giocatori dovranno raccogliere risorse col favore della luce e combattere contro orde di infetti non appena scenderanno le tenebre. Faranno il loro ritorno anche le meccaniche di crafting delle armi, che abbiamo già avuto modo di sperimentare nei due capitoli di Dead Island.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 10:51 nel canale Videogames
 

Warner Bros. e Techland - studio noto per i franchise di Call of Juarez e Dead Island - hanno annunciato Dying Light, nuovo survival horror open world destinato ad approdare su Xbox One, PS4, PC, Xbox 360 e PS3 nel corso del 2014.

Nome immagine

Stando alle prime informazioni a nostra disposizione il gioco sfrutterà l'alternanza giorno-notte all'interno di un mondo aperto di vaste dimensioni, nel quale i giocatori dovranno raccogliere risorse col favore della luce e combattere contro orde di infetti non appena scenderanno le tenebre. Torneranno anche le meccaniche di crafting delle armi che abbiamo già avuto modo di sperimentare nei due capitoli di Dead Island.

Nome immagine

Nome immagine

"Durante il giorno i giocatori attraverseranno un ampio scenario urbano invaso da una violenta epidemia, esplorando il mondo in cerca di provviste e personalizzando le armi per difendersi dalla crescente popolazione di infetti", si legge nel comunicato ufficiale.

"Di notte i cacciatori si trasformeranno in cacciati, dal momento che gli infetti diventeranno aggressivi e molto più pericolosi. I più temibili sono i predatori, che compaiono solamente dopo il tramonto. I giocatori dovranno sfruttare tutto il loro potere per sopravvivere fino alle prime luci dell'alba".

Nome immagine

Nome immagine

"Siamo lieti di essere partner di Techland per Dying Light, una nuova esperienza di gioco destinata alle console di nuova generazione", ha dichiarato Kevin Kebodeaux, vice presidente senior della divisione Sales & Operations Americas di Warner Bros. Interactive Entertainment. "La partnership con Techland ci permette di combinare le loro efficaci capacità di sviluppo con l'esperienza di Warner Bros. Interactive Entertainment".

Nome immagine

"La tecnologia di prossima generazione ci permette di creare mondi aperti davvero dinamici, che garantiscano cambiamenti di gioco tra il giorno e la notte", ha aggiunto Pawel Marchewka, CEO di Techland. "Le meccaniche free running permetteranno un'esplorazione quasi senza restrizioni e la personalizzazione delle armi migliorerà ulteriormente l'esperienza action survival".

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
D4N!3L324 Maggio 2013, 11:04 #1
Interessante, soprattutto la presunta dinamicità degli scenari.
Horizont24 Maggio 2013, 11:29 #2
cazzarola, gli screen sono impressionanti.

poi beh, saranno ottimizzati fino allo stremo

EDIT: che poi, poi...a vederli ingranditi...non è che siano così eccezionalmente migliori rispetto a crysis3, far cry 3 et similia...
hexaae24 Maggio 2013, 11:50 #3
Yaaahwn.... Un altro gioco dei soliti 2-3 generi stra-abusati? Che noia.
appleroof24 Maggio 2013, 12:16 #4
Originariamente inviato da: hexaae
Yaaahwn.... Un altro gioco dei soliti 2-3 generi stra-abusati? Che noia.


Quoto

Aggiungo, fino a quando ancora giochi per le vecchie scatolette con tutto ciò che consegue in termini di porting?
Ale55andr024 Maggio 2013, 15:05 #5
a me intriga assai invece....

inoltre un survival a mondo aperto io sinceramente non lo vedo assolutamente come poco originale, era quello che tutti i fan di stalker si aspettavano, ossia un gioco con elementi da survival su una mappa vasta e nel quale il ciclo giorno e notte influenza sia la pericolosità che la possibilità di incontrare spaventevoli creature, il tutto cercando nel frattempo manufatti, minuzioni ecc
djmatrix61924 Maggio 2013, 17:53 #6
Originariamente inviato da: Ale55andr0
a me intriga assai invece....

inoltre un survival a mondo aperto io sinceramente non lo vedo assolutamente come poco originale, era quello che tutti i fan di stalker si aspettavano, ossia un gioco con elementi da survival su una mappa vasta e nel quale il ciclo giorno e notte influenza sia la pericolosità che la possibilità di incontrare spaventevoli creature, il tutto cercando nel frattempo manufatti, minuzioni ecc


Ma non lo nominare nemmeno STALKER.
E' una consolata... sarà una roba alla DEAD ISLAND, ci metterei le mani sul fuoco, e sarà IMPARAGONABILE con il titolo che hai nominato.

Son stufo di 'sti giochi personalmente... ecco perché odio le console fino allo stremo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^