System Shock: il remake è vicino a raggiungere l'obiettivo minimo su Kickstarter

System Shock: il remake è vicino a raggiungere l'obiettivo minimo su Kickstarter

Nightdive Studios ha recentemente pubblicato alcuni concept riguardanti la nuova interfaccia utente e l’HUD.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
 

Nei giorni scorsi gli sviluppatori di Nightdive Studios hanno lanciato una campagna Kickstarter per finanziare il remake di System Shock. L’obiettivo minimo – fissato a 900 mila dollari – è stato quasi raggiunto e, mentre stiamo scrivendo, il conteggio è prossimo a raggiungere gli 800 mila dollari, a ventiquattro giorni alla chiusura delle operazioni.

Lo studio ha pubblicato alcuni nuovi concept riguardanti la nuova interfaccia utente e l’HUD. Sfortunatamente queste novità non verranno introdotte tramite patch nella demo pre-alpha che è disponibile per il download dallo scorso 29 giugno. Tuttavia, grazie a questo materiale, è possibile farsi un’idea più precisa su come sarà affinata l'esperienza di gioco, tenendo presenti gli standard tecnici attuali.

Nome immagine

“Ci sono molte sfide nel ripensare l’interfaccia e l’HUD di System Shock (1994)”, spiega Corey di Nightdive Studios. “Ci sono alcune funzionalità antiquate che devono essere rimosse o completamente sostituite. Ad esempio l’abilità di vedere dietro la propria testa grazie ad un impianto cibernetico. Nel gioco originale era pensato come un impianto o un’abilità, perché la velocità di movimento era piuttosto bassa e rendeva il giocatore vulnerabile agli attacchi provenienti da dietro. Questa è solamente una delle molte caratteristiche alle quali stiamo cercando di donare un aspetto moderno”.

L’originale capitolo di System Shock, giunto sugli scaffali nel 1994, metteva insieme le meccaniche degli sparatutto in prima persona e le dinamiche RPG, affiancandole all'esplorazione di un vasto ambiente di gioco tridimensionale, con una narrazione angosciante e un interessante stile horror.

Raggiungendo la pagina Kickstarter è possibile trovare altre immagini e design dei contenuti futuri, mentre con un finanziamento di almeno 30 dollari si otterrà diritto ad una copia digitale del gioco di propria scelta. Allo stato attuale le versioni confermate sono quella PC e Xbox One, ma presto dovrebbe essere confermata anche l'edizione PlayStation 4.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^