Sviluppatori Bohemia Interactive rilasciati su cauzione

Sviluppatori Bohemia Interactive rilasciati su cauzione

I programmatori del team di ArmA 3 dovranno ancora sostenere un processo per l'accusa di spionaggio

di Stefano Carnevali pubblicata il , alle 08:41 nel canale Videogames
 

Dopo una prigionia di 128 giorni, i due programmatori di Bohemia Intercative sono stati rilasciati e potranno abbandonare la Grecia, facendo ritorno in Repubblica Ceca. Ivan Buchta e Martin Pezlar erano stati arrestati con l'accusa di attività spionistica compiuta sul territorio greco. I due, infatti, dovranno ancora affrontare un processo per spionaggio, operato - secondo l'accusa - su installazioni militari elleniche.

Buchta e Pezlar, stando alle prime informazioni, sono stati rilasciati su cauzione. La cauzione è stata fissata in 5 mila euro per ciascuno dei due sviluppatori. Mentre sarebbe stato lo stesso Primo Ministro greco Antonis Samaras ad avvisare il primo ministro ceco Petr Nečas della liberazione dei due programmatori.

L'annuncio della scarcerazione è stato dato, via Twitter, dal producer di Bohemia Interactive, Dean Hall. L'incidente aveva decisamente incrinato i rapporti diplomatici tra Praga e Atene, con il Presidente ceco Vaclaw Klaus che in novembre aveva ufficialmente chiesto delucidazioni sull'arresto dei due programmatori.

Buchta e Pezlar sarebbero stati arrestati a settembre, sull'isola di Lemno, accusati dalle autorità elleniche di spionaggio. I due sviluppatori di ArmA 3, infatti sono stati trovati in possesso di foto dettagliate di basi militari greche. I due programmatori rischiano una pena di 20 anni di carcere per spionaggio. Secondo 'Computer and Videogames', Arma 3 dovrebbe essere ambientato proprio sull'isola greca. La difesa di Buchta e Pezlar, comunque, ha sempre sostenuto che i due fossero in Grecia solo per trascorrere un periodo di vacanza.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NighTGhosT16 Gennaio 2013, 08:53 #1
....speriamo che la detenzione non incida sulle tempistiche di Arma III

ciccionamente9016 Gennaio 2013, 09:55 #2
Uacci. Che cauzione bassa.
Angelonero8716 Gennaio 2013, 12:00 #3
Ah! ecco, volevano soldi potevano dirlo subito
Rogue16 Gennaio 2013, 12:15 #4

presidente di Bohemia?

"L'annuncio della scarcerazione è stato dato, via Twitter, dal Presidente di Bohemia Interactive, Dean Hall."

Non mi risulta che Dean Hall sia il "presidente" della Bohemia Interactive. Mi risulta invece che sia il capo sviluppatore di DayZ, mentre il CEO di BI è Marek Španěl.
moddingpark16 Gennaio 2013, 12:17 #5
Originariamente inviato da: Rogue
"L'annuncio della scarcerazione è stato dato, via Twitter, dal Presidente di Bohemia Interactive, Dean Hall."

Non mi risulta che Dean Hall sia il "presidente" della Bohemia Interactive. Mi risulta invece che sia il capo sviluppatore di DayZ, mentre il CEO di BI è Marek Španěl.


Quoto.
(Tra l'altro mi hai preceduto di un paio di minuti XD)

Originariamente inviato da: NighTGhosT
....speriamo che la detenzione non incida sulle tempistiche di Arma III


La detenzione ha inciso abbastanza sullo sviluppo di Arma III, considerando anche il fatto che erano tutti un po' impegnati nel tentativo di riavere a casa i colleghi ingiustamente imprigionati.
Anche lo sviluppo di DayZ è stato rallentato.
Major Clock16 Gennaio 2013, 16:05 #6
5 mila € di cauzione? lol

sti greci sò peggio degli italiani, dichiarano l'1% e il restante 99% in nero o scaricato come rimborso spese XD

vabbè era ora però
zuril16 Gennaio 2013, 17:36 #7
Originariamente inviato da: Major Clock
5 mila € di cauzione? lol

sti greci sò peggio degli italiani, dichiarano l'1% e il restante 99% in nero o scaricato come rimborso spese XD

vabbè era ora però


Infatti sono 5000€ fatturati e 95000€ in nero
NighTGhosT16 Gennaio 2013, 18:52 #8
Originariamente inviato da: moddingpark
Quoto.
(Tra l'altro mi hai preceduto di un paio di minuti XD)



La detenzione ha inciso abbastanza sullo sviluppo di Arma III, considerando anche il fatto che erano tutti un po' impegnati nel tentativo di riavere a casa i colleghi ingiustamente imprigionati.
Anche lo sviluppo di DayZ è stato rallentato.


La mia era una battuta fatta con consapevolezza assoluta.
sando17 Gennaio 2013, 09:43 #9
Potevano tenerli dentro e buttare la chiave almeno ci risparmiavano l'ennesima porcata della serie Arma.
NighTGhosT17 Gennaio 2013, 09:46 #10
Originariamente inviato da: sando
Potevano tenerli dentro e buttare la chiave almeno ci risparmiavano l'ennesima porcata della serie Arma.


Strano...io penso esattamente lo stesso sia di CoD che di Battlefield...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^