Sviluppatore Assassin's Creed Unity: i 60fps non sono più il riferimento per i videogiochi

Sviluppatore Assassin's Creed Unity: i 60fps non sono più il riferimento per i videogiochi

Uno degli sviluppatori di Assassin's Creed Unity giustifica così l'assenza del supporto ai 60fps per le versioni console del prossimo capitolo della serie.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:36 nel canale Videogames
Assassin's Creed
 

L'annuncio che Assassin's Creed Unity non raggiungerà i 1080p/60fps su console ha difatti ufficializzato le enormi difficoltà a cui vanno incontro gli hardware delle seppure nuove console a gestire questo livello di dettaglio per la grafica. Ma secondo Nicolas Guérin, World level design director di Assassin's Creed Unity, questa è una scelta da intendersi principalmente come stilistica, e non solo come scelta tecnica.

Assassin's Creed Unity

"In Ubisoft abbiamo spinto per molto tempo sui 60fps", ha detto a TechRadar. "Ma non penso che sia stata una buona idea, perché alla fine non ottieni molto e rimani comunque molto distante dalla realtà. È un po' quello che è successo con Lo Hobbit, che sembrava molto strano".

"Questo è successo anche per altri giochi, per esempio per la serie Rachet and Clank, per cui alla fine si è deciso di tralasciare i 60fps. Penso che quel frame rate sarà presto abbandonato da tutti nel mondo dei videogiochi, perché è troppo difficile da raggiungere".

Alex Amancio, direttore creativo del gioco, concorda con le dichiarazioni del collega, ma specifica che i 60fps possono comunque essere utili per alcuni generi di gioco, come gli sparatutto in prima persona. "I 30fps erano comunque il nostro obiettivo, perché rendono le immagini più cinematografiche. I 60 sono l'ideale per gli sparatutto, ma non per gli action adventure. Avere un frame rate più basso permette di avere più dettaglio per la grafica".

Contemporaneamente arriva la conferma che The Evil Within, il nuovo survival horror puro di Tango Gameworks e Bethesda, sarà limitato a 30fps anche su PC, nonostante sia basato su un motore grafico, id Tech 5, pensato originariamente per garantire i 60fps. Sul forum di Bethesda si dice che i 30fps sono il miglior modo per vivere questa esperienza di gioco. È sempre possibile sbloccare il frame rate tramite comandi di debug ma, a detta di Bethesda, il cambiamento non è consigliato e finisce per svilire il gameplay stesso.

101 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Armage09 Ottobre 2014, 14:40 #1
come ha fatto ubisoft a diventare così popolare con tutte le schifezze che ha fatto??
ah, già... splinter cell
Pinone09 Ottobre 2014, 14:48 #2
Ultimamente Ubisoft fa delle dichiarazioni al limite del sopportabile...
A-ha09 Ottobre 2014, 14:51 #3
Originariamente inviato da: Pinone
Ultimamente Ubisoft fa delle dichiarazioni al limite del sopportabile...


ultimamente?
alexbilly09 Ottobre 2014, 14:52 #4
Azz mo cominceranno anche per i videogame con la filastrocca... "30fps è una feature!"
[Kommando]09 Ottobre 2014, 14:53 #5
Scaffale!
magnusll09 Ottobre 2014, 14:54 #6
Originariamente inviato da: A-ha
Originariamente inviato da: Pinone
Ultimamente Ubisoft fa delle dichiarazioni al limite del sopportabile...

ultimamente?


Al limite?
gondsman09 Ottobre 2014, 14:55 #7
Sta cosa dei 30 fps "cinematografici" e' una delle piu' grosse stupidaggini che stia andando in giro di recente...
il Caccia09 Ottobre 2014, 15:00 #8
"Avere un frame rate più basso permette di avere più dettaglio per la grafica."

AH AH AH!!
AH AH
HA
ma va ciapet valà
Gello09 Ottobre 2014, 15:02 #9
OMG non ci posso credere
coschizza09 Ottobre 2014, 15:03 #10
Originariamente inviato da: gondsman
Sta cosa dei 30 fps "cinematografici" e' una delle piu' grosse stupidaggini che stia andando in giro di recente...


oltretutto nel campo cinematografico i 30 fps non esistono.

Comunque non trovo assurde le cose che hanno scritto ma questo solo perche leggo l'articolo e immagino che oggi sia il 1995, al tempo il discorso filava, forse non si sono accorti che oggi abbaimo circa 1000x le prestazioni del tempo quindi è da ebeti dire che se prima lo facevamo, ora a 60fps non ci si arrivare.

Al tempo un gioco era un gioco non un film con la grafica pompata al massimo, è ovvio che se uno punta solo alla parte grafica poi arriviamo ai capolavori di oggi, che saranno pure belli ma non sono certo i "giochi" che ci hanno fatto innamorare di questo hobby.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^