Steam Dev Days: via il touchscreen dallo Steam Controller, tornano i classici pulsanti a diamante

Steam Dev Days: via il touchscreen dallo Steam Controller, tornano i classici pulsanti a diamante

A Seattle si stanno svolgendo gli Steam Dev Days, una due giorni di conferenze con cui Valve entra in contatto con i suoi partner di sviluppo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:30 nel canale Videogames
Steam
 

La due giorni di conferenze organizzata da Valve è adesso in corso a Seattle. Si tratta di un evento assolutamente 'off-limits' per la stampa, ma l'azienda di Bellevue è riuscita comunque a coinvolgere circa 1200 partecipanti, provenienti dal mondo dello sviluppo di videogiochi. Nonostante i giornalisti non siano coinvolti, comunque, diverse novità sono emerse ugualmente.

Steam Controller

La più radicale probabilmente riguarda i cambiamenti allo Steam Controller, che perde il touchscreen centrale presente nelle prime edizioni della periferica, a favore dei classici pulsanti disposti a forma di diamante. Lo Steam Controller avrà, quindi, un aspetto più simile a quello dei gamepad tradizionali e, a detta di Valve, questo aiuterà a garantire la compatibilità con i titoli già esistenti. Valve sta anche valutando l'opportunità di inserire un D-Pad.

Lo Steam Controller, tuttavia, manterrà i due trackpad laterali come precedentemente annunciato. Inoltre, le periferiche già distribuite agli sviluppatori in occasione degli Steam Dev Days presentano la nuova configurazione, senza touchscreen. Dei rendering danno un'idea di come la periferica appare adesso, anche se poi la versione definitiva potrebbe subire ulteriori cambiamenti.

Valve ha annunciato, poi, che ciascuna delle Steam Machine sarà in grado di gestire fino a 16 gamepad. Inoltre, lo Steam Controller è dotato anche di giroscopio interno, ancora non sfruttato, però, a livello software. I controller per le Steam Machine, ma questo era già stato annunciato in precedenza, potranno essere personalizzati dai produttori di terze parti, che potranno inserire sul mercato le proprie versioni dopo la commercializzazione dello Steam Controller originale.

Al di là dello Steam Controller, ci sono altre novità da Seattle. Innanzitutto, la rinuncia a Greenlight, la piattaforma che adesso consente agli sviluppatori indipendenti di mettere i loro giochi sullo store e ottenere una valutazione da parte dei giocatori. "Non è inutile, ma lo togliamo perché la nostra piattaforma si sta evolvendo", ha detto Gabe Newell. Sostanzialmente Valve intende rimuovere completamente le barriere tra gli sviluppatori e la pubblicazione diretta su Steam dei giochi indipendenti, e il primo passo in questa direzione è abbandonare il filtro di Greenlight.

Newell ha poi confermato che in nessun caso Valve forzerà gli sviluppatori a rendere i loro giochi esclusiva per SteamOS. Se ciò dovesse accadere, sarebbe sulla base di una precisa scelta dello sviluppatore, nel caso volesse ottimizzare il proprio titolo per il gaming sul divano e per il salotto.

AlienWare ha poi annunciato che la sua Steam Machine raggiungerà i negozi nel prossimo settembre. Non comunica ancora le specifiche tecniche e il prezzo, ma fa sapere che avrà prestazioni allineate a quelle di PS4 e Xbox One, e che si avvarrà di GPU Nvidia e di CPU Intel. Ricordiamo che AlienWare è solamente uno dei tanti partner già annunciati da Valve per le Steam Machine.

Steam introdurrà, poi, il supporto per 12 nuove valute nel corso del 2014, tra cui i dollari australiani e neozelandesi. Canada, Indonesia, Giappone, Malesia, Messico, Filippine, Singapore, Corea del Sud, Thailandia e Ucraina saranno le altre nazioni che vedranno la loro valuta supportata da Steam. Attualmente Steam supporta ufficialmente le valute di Stati Uniti, Inghilterra, Russia e Brasile, insieme all'Euro.

Gli utenti di Steam che risiedono nelle regioni la cui valuta non è supportata ufficialmente adesso devono convertire manualmente i prezzi per determinare il prezzo finale del software.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
99mike16 Gennaio 2014, 10:00 #1
orribile il nuovo controller.
laverita16 Gennaio 2014, 10:09 #2
Ottimo, finalmente un azienda che ascolta i feedback degli utenti.
I betatester hanno stroncato l'usabilità del prodotto e non possono permettersi di fare un flop anche sul controller.
dtreert16 Gennaio 2014, 10:21 #3
Originariamente inviato da: 99mike
orribile il nuovo controller.


sinceramente è l'ultimo dei miei pensieri

più che altro mi sarei aspettato qualche tasto in più per il resto delle dita (e non solo 50000 tasti per i pollici)
calabar16 Gennaio 2014, 12:03 #4
Peccato, il touchscreen poteva essere un valore aggiunto notevole se sfruttato adeguatamente. Spero che sia stato solo rimandato alla prossima versione del controller.
Antonio2316 Gennaio 2014, 12:12 #5
Originariamente inviato da: laverita
Ottimo, finalmente un azienda che ascolta i feedback degli utenti.
I betatester hanno stroncato l'usabilità del prodotto e non possono permettersi di fare un flop anche sul controller.


chissa' perche' quando lo fa microsoft e' una figuraccia, lo fa valve e' ottimo.
Zifnab16 Gennaio 2014, 12:21 #6
AlienWare ha poi annunciato che la sua Steam Machine raggiungerà i negozi nel prossimo settembre. Non comunica ancora le specifiche tecniche e il prezzo, ma fa sapere che avrà prestazioni allineate a quelle di PS4 e Xbox One


Ah beh, allora siamo a posto. I sistemi Alienware già sono tutto fuorchè alla portata delle tasche di chiunque, se poi fanno un sistema con prestazioni pari alle console esistenti (quindi con un hardware medio/medio-basso) ma con un prezzo stellare, non so quanto riusciranno a vendere!
r134816 Gennaio 2014, 12:41 #7
Originariamente inviato da: Zifnab
Ah beh, allora siamo a posto. I sistemi Alienware già sono tutto fuorchè alla portata delle tasche di chiunque, se poi fanno un sistema con prestazioni pari alle console esistenti (quindi con un hardware medio/medio-basso) ma con un prezzo stellare, non so quanto riusciranno a vendere!


Guarda non so dirti di Alienware, ma qualche giorno fa ho visto un articolo con le prime SteamMachine annunciate e per 500$ te ne davano una con un'AMD R7, che quindi distrugge le attuali console.

Adesso cerco il link e lo posto..

Edit:
http://hothardware.com/News/Its-Steam-Machine-Time-CyberPowerPC-iBuyPower-Origin-And-Zotac/

Mi ricordavo male: è una R9 270!
Zifnab16 Gennaio 2014, 12:47 #8
Originariamente inviato da: r1348
Guarda non so dirti di Alienware, ma qualche giorno fa ho visto un articolo con le prime SteamMachine annunciate e per 500$ te ne davano una con un'AMD R7, che quindi distrugge le attuali console.

Adesso cerco il link e lo posto..


Si l'avevo visto anch'io.. ma infatti parlo di sistemi Alienware, che però non sono in quell'elenco (o meglio ci sono, ma non indicano i prezzi). Ho dato un'occhiata poco fa. Un sistema X51 base, composto da un processore i3, 6 GB di RAM, 1 TB di hard disk e Nvidia GTX645, viene 699 dollari!
ted88pd16 Gennaio 2014, 12:57 #9
Quest'ultima notizia mi ha fatto veramente cascare i coglioni, avevo tanta speranza e fiduca nel progetto di Valve. Ora non voglio nenache più sapere come andrà a finire
ch3ch316 Gennaio 2014, 13:22 #10
il pad di ps4 resta il migliore che io abbia mai provato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^