Steam Audio SDK disponibile come Beta gratuita

Steam Audio SDK disponibile come Beta gratuita

Steam Audio SDK è il risultato di diversi anni di sviluppo accademico e industriale ed è progettato per migliorare la resa audio dei prodotti interattivi, in particolare le applicazioni VR.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:31 nel canale Videogames
Steam
 

Valve annuncia la disponibilità di Steam Audio SDK nella forma di Beta gratuita. Nonostante il nome, non funziona attraverso Steam. Si tratta del frutto di anni di ricerca accademica e industriale e serve innanzitutto per potenziare la resa audio delle applicazioni interattive, innanzitutto quelle di realtà virtuale.

Steam Audio

Questa tecnologia è basata sul lavoro di Impulsonic e sullo strumento di gestione dell'audio spaziale Phonon. Questo abilita effetti audio ambientali quali riverbero, occlusione e audio posizionale 3D modellando la fisica del suono. Steam Audio usa funzioni di tipo HRTF (Head related transfer functions) per garantire coinvolgimento e fedeltà tenendo conto di come l'orecchio umano filtra il suono in arrivo. L'algoritmo considera le caratteristiche fisiche dell'ambiente per simulare come il suono interagisce con l'ambiente. Valve ha completato l'acquisizione di Impulsonic nel corso del mese di gennaio e adesso può gestirne liberamente le tecnologie.

Steam Audio SDK è gratuito e gli sviluppatori non devono pagare alcuna royalty. Supporta diversi sistemi operativi come Windows, Linux, macOS e Android, e il suo impiego non è ristretto a specifiche piattaforme come quelle di realtà virtuale o Steam, come prima detto. Il nuovo SDK supporta Unity e include l'integrazione C API all'interno di altri game engine e middleware. Epic, invece, mostrerà Steam Audio all'interno di Unreal Engine la prossima settimana in occasione del GDC di San Francisco.

A questo indirizzo si trovano alcuni esempi su cosa è possibile ottenere con questa tecnologia. Altre informazioni su Steam Audio sono disponibili qui.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^