Starbound: si avvicina il lancio della versione 1.0

Starbound: si avvicina il lancio della versione 1.0

Chucklefish definisce adesso "imminente" il lancio della versione definitiva di Starbound.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
Steam
 

Chucklefish ha aggiornato tutti i fan di Starbound con un lungo post sul sito ufficiale in cui si definisce "imminente" il lancio della versione 1.0 e in cui sono elencati tutti i cambiamenti della futura release. Nonostante questo, non viene ancora comunicata una data precisa per il rilascio.

Starbound

"Il multiplayer nello specifico ha sempre richiesto delle competenze tecniche in termini di creazione del server, port forwarding e condivisione IP", si legge sul sito di Starbound. "Vogliamo usare Steam per semplificare in maniera sensibile questo processo anche se ci sono ancora alcuni ostacoli tecnici su cui stiamo lavorando".

Chucklefish vuole creare due tipi di multiplayer: Drop in/Drop out rispetto a una partita creata da un amico, accogliendo fino a quattro giocatori all'interno della stessa sessione di gioco. "Questo approccio non richiederebbe server hosting, IP sharing o port forwarding", specifica lo sviluppatore di Chucklefish. Il secondo metodo sarebbe invece basato sui server dedicati. In questo caso le partite sarebbero interamente personalizzabili dall'amministratore del server e sarebbero basate sul modello classico server/client.

"Stiamo ancora valutando che tipo di miglioramenti di sicurezza possiamo applicare", continuano. "Questo aspetto potrebbe risultare molto ostico vista la natura moddabile di Starbound".

Starbound è un gioco d'avventura sandbox con una storia. All'inizio della vicenda il personaggio interpretato dal giocatore è in fuga dal suo pianeta natale a bordo di una nave spaziale, che però viene danneggiata da un nemico sconosciuto. La navetta non può più essere indirizzata, e trascina il protagonista in giro per la galassia.

Fortunatamente, la navetta spaziale entra in contatto con una stazione spaziale abbandonata. Da quel momento in poi inizierà un'avventura che porterà i giocatori in giro per l'universo. Ci saranno missioni facoltative e missioni che portano avanti la storia, il tutto all'interno di un vasto universo sandbox.

I pianeti di Starbound sono generati dinamicamente e risultano pieni di contenuti unici con cui il giocatore può interagire. Non solo il terreno del pianeta viene generato con questo sistema, ma anche altre caratteristiche di quest'ultimo, come il tempo, la gravità, il livello di difficoltà, la vegetazione, il comportamento e l'aspetto delle creature aliene.

Abbiamo già parlato di Starbound qui e qui.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^