Star Wars Battlefront II: i prezzi delle casse premio

Star Wars Battlefront II: i prezzi delle casse premio

Si è parlato molto della presunta struttura "pay-to-win" del nuovo titolo DICE. Adesso arrivano i dettagli

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:21 nel canale Videogames
Electronic ArtsStar Wars
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Noir7913 Novembre 2017, 10:34 #11
Nel frattempo un vergognoso post della Electronic Arts che difende questa patetica pratica stabilisce il record di reddit per voti negativi, quintuplicando il predecessore e superando quota -125.000 punti (-100.000 al momento di questo screenshot):

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Forse si renderanno conto che la gente ne ha le scatole piene?
PietroGiuliani13 Novembre 2017, 10:59 #12
Originariamente inviato da: DakmorNoland
Sì beh le microtransazioni non sono il top, comunque è tutta roba ottenibile in gioco, quindi qual è il problema? Chi vuole giocare seriamente, si ottiene la roba pian piano con i crediti in game, chi non ha voglia di aspettare e ha soldi da buttare si compra subito tutto.

Tanto io credo che se uno si concentra nel potenziare una cosa per volta, si potrà fare tranquillamente senza pagare un centesimo.


Beh in teoria sarebbe vero... ma hai dimenticato il powercreep, vera pietra angolare della filosofia P2W...

Non c'è mai un tempo infinito a disposizione per raggiungere un obiettivo (ad esempio potenziare una carta): per incentivare i giocatori a spendere, si introducono costantemente elementi più potenti, in modo da rendere obsoleti quelli preesistenti.

Questo comporta, tra gli effetti collaterali degni di nota, che i soldi spesi "oggi" valgano di più di quelli spesi "ieri", il che è veramente il pinnacolo della perversione, perché colpisce gli stessi spenders... ma il fatto che questi giochi si basino su meccanismi che inducono dipendenza controbilancia efficacemente questo fenomeno.
DakmorNoland13 Novembre 2017, 11:02 #13
Originariamente inviato da: Noir79
Atteggiamenti come il tuo sono la causa primaria di queste nefandezze. Tenetevi il vostro pay-to-win e godetevi di essere sconfitti da giocatori che ci spendono piú soldi veri, ve lo meritate a questo punto.


Guarda io solitamente non compro nè DLC nè faccio pre-order, a sto giro mi ispirava questo Battlefront 2 e l'ho preso al lancio approfittando dello sconto amazon di 10€ dell'altro giorno, quindi l'ho pagato 40€. Ci giocherò quando capita e onestamente non mi rode quando perdo, è solo un gioco, se hanno fatto un buon lavoro bene, se no amen.

Tanto se hanno esagerato con ste microtransazioni chiudono presto.

Comunque non sono un fan del pay-to-win e non credo di essere io a tenere su questo sistema, visto che solitamente non sgancio nemmeno mezzo centesimo per DLC o simili.

Originariamente inviato da: PietroGiuliani
Beh in teoria sarebbe vero... ma hai dimenticato il powercreep, vera pietra angolare della filosofia P2W...

Non c'è mai un tempo infinito a disposizione per raggiungere un obiettivo (ad esempio potenziare una carta): per incentivare i giocatori a spendere, si introducono costantemente elementi più potenti, in modo da rendere obsoleti quelli preesistenti.

Questo comporta, tra gli effetti collaterali degni di nota, che i soldi spesi "oggi" valgano di più di quelli spesi "ieri", il che è veramente il pinnacolo della perversione, perché colpisce gli stessi spenders... ma il fatto che questi giochi si basino su meccanismi che inducono dipendenza controbilancia efficacemente questo fenomeno.


Quello è sicuro, se dovessero introdurre ogni 2 giorni nuove carte e rendere obsolete le vecchie ti do ragione, se invece le carte sono quelle e magari dopo 2 mesi anche uno che gioca senza spendere un centesimo le può ottenere con i crediti in gioco, il problema per me non sussiste. Perdere fa parte del gioco.

Se qualcuno è così "socialmente sfortunato" che ha bisogno di spendere soldi per dimostrare di essere più forte, beh mi spiace per lui, tanto c'è sempre gente che cade in qualche dipendenza, tipo biglietti della lotteria, sigarette, ecc. ecc. Nella vita bisogna sapersi regolare, anche se non è facile lo capisco.

Però vediamo prima come implementano e ogni quanto introducono nuove carte/livelli da sbloccare.
Noir7913 Novembre 2017, 14:12 #14
Originariamente inviato da: PietroGiuliani
Beh in teoria sarebbe vero... ma hai dimenticato il powercreep, vera pietra angolare della filosofia P2W...

Non c'è mai un tempo infinito a disposizione per raggiungere un obiettivo (ad esempio potenziare una carta): per incentivare i giocatori a spendere, si introducono costantemente elementi più potenti, in modo da rendere obsoleti quelli preesistenti.

Questo comporta, tra gli effetti collaterali degni di nota, che i soldi spesi "oggi" valgano di più di quelli spesi "ieri", il che è veramente il pinnacolo della perversione, perché colpisce gli stessi spenders... ma il fatto che questi giochi si basino su meccanismi che inducono dipendenza controbilancia efficacemente questo fenomeno.


Precisamente - e ora hanno tutti i tasselli del puzzle:

-controllo su quante e quali carte nuove introdurre, e quanto potenti renderle;
-controllo su quanta valuta "normale" guadagni mentre giochi (che non é piú legata alla tua abilitá di giocatore, fattore non da poco);
-controllo su quanto costano le ricompense.

Insomma, hanno giá deciso che se vuoi continuare a essere competitivo, DEVI spendere soldi in continuazione, e la tua abilitá di giocatore conta ma fino a un certo punto. AL ROGO!! (e allo scaffale):

AGGIORNAMENTO: il post del rappresentante di EA (che nel frattempo non mostra piú il suo titolo lavorativo su Twitter - licenziato?) ha superato i duecentomila voti negativi, polverizzando il record precedente di otlre 8 volte. Se avessero tanti crediti quanti voti negativi potrebbero comprare Darth Vader tre volte.

EDIT: QUATTRO volte, oltre 245.000 voti negativi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^