Star Citizen: modulo Sociale live e nuove navi nello store

Star Citizen: modulo Sociale live e nuove navi nello store

Cloud Imperium ha rilasciato il modulo Sociale per tutti i backer sui server live ed ha presentato due nuove varianti del caccia pesante Vanguard.

di Paolo Conflitti pubblicata il , alle 09:11 nel canale Videogames
Star Citizen
 

All'inizio della scorsa settimana, Cloud Imperium aveva iniziato ad invitare sull'ambiente di test pubblico (meglio noto come PTU) un numero ristretto di backer per testare la prima versione del terzo modulo in uscita per Star Citizen, quello Sociale, di cui vi avevamo parlato qui.

In questa occasione, il Direttore dell'Universo Persistente, Tony Zurovec, aveva affermato in via ufficiosa che il modulo sarebbe stato pubblicato sui server live il Venerdì successivo qualora non si fossero riscontrati problemi.

Contrariamente alla fama negativa che si è creata di recente l'azienda di Santa Monica, a seguito del continuo rimando dell'uscita della componente FPS di Star Citizen, denominata Star Marine, questa volta lo staff di Chris Roberts è stato effettivamente in grado di rispettare le promesse, ed il modulo Sociale è adesso disponibile a chiunque abbia finanziato il progetto acquistando un pacchetto di gioco completo.

Nell'articolo pubblicato per celebrare l'uscita del modulo Sociale, lo stesso Rony Zurovec ha ribadito che questa componente del gioco sarà fondamentale per testare una serie di funzionalità che saranno presenti nel titolo completo, a partire dai miglioramenti alla struttura di networking fino agli algoritmi che regolano il comportamento degli NPC.

In uno dei prossimi aggiornamenti, che dovrebbero uscire con una cadenza di gran lunga superiore a quanto visto finora con l'Arena Commander, la Cloud Imperium dovrebbe difatti implementare il sistema da loro definito di "Sussunzione".

Star Citizen

Questo sistema gestirà ogni aspetto ed attività dei personaggi non giocanti (o PNG), in correlazione con l'ambiente circostante e gli avvenimenti in atto, nonché le interazioni con i giocatori stessi. Alla base del meccanismo di Sussunzione vi è l'idea che i PNG non si debbano limitare ad essere delle comparse gestite dall'intelligenza artificiale (IA) con il semplice scopo di fare da sfondo o essere uno strumento per le gesta del giocatore.

Al contrario, per Chris Roberts è importante che PNG sembrino reali: dovranno avere un comportamento intelligente e preoccuparsi delle proprie attività quotidiane alla stregua di quanto potrebbe fare un giocatore. Pertanto, gli sviluppatori si stanno concentrando sullo sviluppo di algoritmi che permettano all'IA di fare delle scelte sensate e coerenti con il contesto ambientale, il ruolo del PNG e le sue necessità del momento.

Secondo il creatore di Star Citizen, tutto ciò sarà fondamentale perché aiuterà a creare un universo di gioco che sia davvero vivo e pulsante. Ricordiamo infatti che i PNG costituiranno il 90% della popolazione della galassia, mentre i giocatori rappresenteranno il restante 10%.

La pubblicazione del sistema di Sussunzione non sembra lontana, e dovrebbe essere rilasciato assieme al prossimo livello esplorabile del modulo Sociale: la zona di atterraggio di Nyx.

Contemporaneamente a tutto questo, Cloud Imperium ha anche presentato e messo in vendita due nuove navi, varianti del caccia pesante a lungo raggio mostrato lo scorso Marzo, la Vanguard. Queste due varianti sono state chiamate Vanguard Sentinel e Vanguard Harbinger, mentre il modello base è stato ridenominato Vanguard Warden. La Sentinel, venduta alla cifra di 258€, costituisce la versione della Vanguard progettata per la guerra elettronica, mentre la Harbinger (273€) sacrifica la capsula di salvataggio avanzata del modello base a favore di un armamentario più pesante, che comprende anche una piattaforma per siluri.

Star Citizen

Come per tutte le vendite preliminari, queste navi sono fornite con assicurazione a vita (denominata LTI) e saranno nello store fino a Lunedì 7 Settembre. Cloud Imperium tuttavia ricorda che tutte queste navi saranno liberamente acquistabili con crediti in-game nel gioco completo, e che la loro vendita è finalizzata esclusivamente a finanziare ulteriormente il progetto, oltre che a venire incontro alle richieste della comunità.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emanuele8307 Settembre 2015, 09:23 #1
Quei prezzi in euro sono in valuta reale?
io7807 Settembre 2015, 09:37 #2
finanziare ulteriormente il progetto? Ma il target di raccolta non l'aveva ampiamente superato?

Alla fine quanti soldi ha raccolto questo furbone con la tecnica pagami che io FORSE sviluppo? E' quasi peggio delle opere pubbliche italiane
emanuele8307 Settembre 2015, 09:38 #3
Originariamente inviato da: io78
finanziare ulteriormente il progetto? Ma il target di raccolta non l'aveva ampiamente superato?

Alla fine quanti soldi ha raccolto questo furbone con la tecnica pagami che io FORSE sviluppo? E' quasi peggio delle opere pubbliche italiane


Su qikipedia ho appena letto 50M$
madnesshank07 Settembre 2015, 09:56 #4
il gioco non è finito, e questi iniziano già a vendere contenuti extra a prezzi criminali. Hanno trovato un bel modo di estorcere denaro a tanti fessacchiotti, che in realtà sono solo persone ingenue e generose e in qualche modo meritano rispetto. Chi non merita rispetto è questa associazione per delinquere, ma il fatto è che una pecora troverà sempre un lupo disposto a sbranarsela...
Baltico07 Settembre 2015, 10:15 #5
Sono arrivati ad 88 milioni di dollari con quasi 1 milione di backers

https://robertsspaceindustries.com/funding-goals

Firmato:
un fessacchiotto qualunque
greyhound307 Settembre 2015, 10:18 #6
rilasciano altre navi...ma che strano
sto qui piu che un simulatore spaziale é ormai un tamagoci in cui gli utenti comprano navi per mantenerlo in salute

Originariamente inviato da: emanuele83
Su qikipedia ho appena letto 50M$


credo che il prezzo da raggiungere su kickstarter fusse di 2 milioni...poi visto il successo hanno iniziato ad alzare l asticella sempre di piu..
Marok07 Settembre 2015, 10:58 #7
Mi scompiscio...dopo quanti titoli truffa la gente capirà? L'eary access andrebbe abolito. Pensavo che i DLC fossero stata la morte del gaming, ma non c'è mai limite al peggio.
Duncan07 Settembre 2015, 12:17 #8
Sempre più contento di aver messo i soldi per Elite Dangerous e non su questo progetto che più tempo passa e più pare lontano dal completamento.
StePunk8107 Settembre 2015, 12:27 #9
Che sarà un titolo fantastico e gigamegagrande ne sono certo (quando uscirà fra un paio d'anni), ma il solo pensare che devo pagare l'assicurazione alle astronavi, col pericolo che i pirati le distruggano e così potrei perdere centinaia di euro(reali), mi fà scendere proprio la scimmia.
Mi bastano già le ansie della vita vera e l'assicurazione della macchina.... grazie
Elite tutta la vita
[K]iT[o]07 Settembre 2015, 12:31 #10
E che dobbiamo fà, haters gonna hate...

Procedono molto bene i lavori e la guida delle navi è favolosa già adesso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^