Star Citizen: distruggere astronavi non è mai stato così spettacolare

Star Citizen: distruggere astronavi non è mai stato così spettacolare

Nell'ultima puntata dell'Around the Verse Cloud Imperium ha dato un assaggio di quello che potrebbe mostrare al CitizenCon.

di Paolo Conflitti pubblicata il , alle 16:38 nel canale Videogames
Star Citizen
 

Manca ormai soltanto un giorno al CitizenCon, ed in casa CIG fervono i preparativi per la presentazione di Manchester. Chris Roberts è volato negli UK già nello scorso finesettimana, mentre gli altri suoi collaboratori, ovvero la moglie Sandi Gardiner, Thomas Hennessy e pochi altri degli studi di Santa Monica sono partiti soltanto negli ultimi giorni. Da notare come all'evento parteciperà l'intero staff degli studi di Foundry 42 di Manchester: parliamo del team più grosso della CIG, formato da oltre 100 persone. In molti hanno letto in questa mossa la possibilità che durante l'evento venga presentato qualcosa di molto consistente.

Nell'attesa che squillino le trombe, Cloud Imperium ha approfittato dell'Around the Verse per mostrare un video che sicuramente ha riscaldato gli animi dei fan. L'Around the Verse è lo show settimanale dei backer, condotto da Ben Lesnick e Sandi Gardiner, in cui vengono fornite le informazioni in pillole relative al lavoro svolto negli ultimi giorni nei vari uffici CIG sparsi per il globo. In questa occasione Disco Lando, il nuovo Direttore della Comunità che ha sostituito James Pugh, licenziato due settimane fa, ha intervistato l'Artista Tecnico Senior Matthew Intrieri, mostrando le riprese in-game dell'esplosione di una Constellation.

Sebbene sia qualcosa che era già stato mostrato durante il GamesCom 2015, i miglioramenti apportati negli ultimi mesi sono strabilianti. Oltre ad incrementare la qualità degli effetti visivi, Cloud Imperium ha anche implementato un sistema di generazione procedurale che permette di variare l'entità e la modalità con cui si verificano le esplosioni ed i cortocircuiti sulle navi danneggiate oltre ogni possiblità di recupero. Questo algoritmo inoltre beneficia del nuovo sistema dei danni, che simula fisicamente pezzo per pezzo ogni impatto ed esplosione dei componenti della nave, associandovi i VFX appropriati. Ancora più incredibile è la resa delle esplosioni viste dall'interno della nave, per quanto lo spezzone mostrato nel video non riguardi gli interni di una Constellation, bensì quelli di una Retaliator, segno che, probabilmente, il modello della prima nave non è ancora del tutto pronto.

Sicuramente, ne sapremo qualcosa di più domani. Non ci resta, quindi, che attendere queste ultime 24 ore. L'evento avrà inizio alle 18.00 ora locale, 19.00 ora Italiana, e verrà trasmesso in streaming rigorosamente in Inglese sul canale twitch di Cloud Imperium . Chi non è pratico della lingua anglosassone potrà comunque seguire la diretta con commento in Italiano, che verrà trasmessa live sul canale twitch di Star Citizen Italia.

Star Citizen

Nota a margine: nonostante l'hype e l'attesa sempre crescenti tra i fan, questo non sarà necessariamente il CitizenCon più tranquillo in casa Cloud Imperium. Difatti, non molti giorni fa la CIG è stata nuovamente oggetto di critiche da parte dell'Escapist, episodio che abbiamo già trattato qui. Dopo lo scambio di email tra Chris Roberts e l'editore dell'Escapist, John Keefer, l'azienda americana aveva fatto pervenire al giornale una lettera firmata dal proprio avvocato, nella quale chiedeva le pubbliche scuse e l'avvio di un'indagine interna sull'attendibilità delle fonti utilizzate nell'articolo alla base delle polemiche. La lettera dava come termine ultimo per le scuse Lunedì, 5 Ottobre. In caso di mancata risposta o risposta contraria, la CIG avrebbe avviato un'azione legale ai danni dell'Escapist. Ebbene, John Keefer ha fatto sapere di non aver intenzione di accettare le condizioni poste dalla Cloud Imperium. Resta da vedere come decideranno di agire Chris Roberts e colleghi, in quanto ad oggi non sono state ancora rilasciate informazioni ufficiali a riguardo.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StePunk8109 Ottobre 2015, 16:56 #1
Ed è così che i soldi raccolti andarono tutti in inutili azioni legali invece che nello sviluppo
Madcrix09 Ottobre 2015, 18:02 #2
Ma no, non ci sono mai azioni legali in questo caso, solo minaccie... i soldi vanno in macchinette del caffè dal 20k dollari l'una
madnesshank09 Ottobre 2015, 18:12 #3
Con i soldi che hanno accumulato, possono facilmente fare del bullismo a base di azioni legali e minacce. Chi si permette di dire la verità come l'Escapist, verrà massacrato da avvocati pagati dai backers.
bobafetthotmail09 Ottobre 2015, 18:41 #4
Originariamente inviato da: madnesshank
Con i soldi che hanno accumulato, possono facilmente fare del bullismo a base di azioni legali e minacce. Chi si permette di dire la verità come l'Escapist, verrà massacrato da avvocati pagati dai backers.
Adesso chiamare "verità" delle accuse infondate di stupro di massa e genocidio come quelle fatte dall'Escapist mi sembra leggermente di parte.
Noir7909 Ottobre 2015, 18:42 #5
Originariamente inviato da: madnesshank
Con i soldi che hanno accumulato, possono facilmente fare del bullismo a base di azioni legali e minacce. Chi si permette di dire la verità come l'Escapist, verrà massacrato da avvocati pagati dai backers.


Ecco un altro ignorante che parla sul nulla. Questo video, pur facendo dell'umorismo, spiega molto chiaramente che i veri bulli sono proprio quelli di Escapist.
alexbilly09 Ottobre 2015, 18:53 #6
Più che spettacolare mi aspettavo il termine costoso

Speriamo che alla fine vada tutto per il meglio e che lo tirino fuori sto gioco, perchè sennò a rimetterci saranno tutti quelli che cercano soldi per creare giochi validi ma un pò di nicchia, come quelli vecchio stampo alla Divinity o Wasteland, e di conseguenza il mondo dei videogiocatori.
Tasmanian Devil09 Ottobre 2015, 19:01 #7
Divinity ha il suo pubblico , NON hanno avuto il mio contributo per il primo ma lo hanno avuto per il secondo perchè il primo comprato su Steam mi è piaciuto tantissimo. SE i giochi li fai bene (e magari li fai anche uscire....) il problema non si pone....
Si pone per chi ammucchia soldi da anni e chi ha pagato non gioca ancora una mazza....poi ognuna la pensa come vuole...
per me e' aspetta e spera
che poi si avvera........

forse
willyx7809 Ottobre 2015, 20:26 #8

Sound

Visivamente stupenda l'esplosione, ma secondo me la cosa più riuscita è sicuramente il sonoro. I vari vibrii, i cambi di timbro...fantastico.
Poi che nello spazio non si sente una cippa ci sorvoliamo sopra, la demo grafica ne risentire troppo in qualità
Cloud7609 Ottobre 2015, 22:39 #9
Originariamente inviato da: willyx78
...


Sì, be' ad essere pignoli non è che anche graficamente abbia molto realismo o che sia fisicamente plausibile...
http://www.cnlive.it/tech/2014/09/0...llo-spazio.html
bobafetthotmail10 Ottobre 2015, 10:46 #10
Originariamente inviato da: Tasmanian Devil
Si pone per chi ammucchia soldi da anni e chi ha pagato non gioca ancora una mazza....poi ognuna la pensa come vuole...
Eccerto, perchè la complessità di sviluppare degli isometrici con grafica decente come Divinity o Wasteland o altri la possiamo paragonare a quella di fare un simulatore spaziale complesso come SC.

Cos'è, adesso limitiamo i giochi producibili perchè siamo impazienti e vogliamo vederlo fatto subito? Ma svezzarsi un pò?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^