S.T.A.L.K.E.R. dal punto di vista dei suoi programmatori

S.T.A.L.K.E.R. dal punto di vista dei suoi programmatori

In un'intervista rilasciata a Computer and Videogames, un esecutivo di GSC GameWorld descrive le componenti salienti del gameplay di S.T.A.L.K.E.R.: Shadow of Chernobyl.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:34 nel canale Videogames
 
Entrato in gold da pochi giorni dopo uno sviluppo durato sei anni, S.T.A.L.K.E.R.: Shadow of Chernobyl non è più il progetto avanzato graficamente e fisicamente che abbiamo conosciuto tre anni or sono. Tuttavia, GSC GameWorld ha lavorato alacremente negli ultimi anni sulla struttura di gioco, con il tentativo di realizzare un prodotto innovativo che trascendesse le canoniche meccaniche da sparatutto in prima persona.

In un'intervista concessa a Computer and Videogames, Oleg Yavorsksy, senior PR manager di GSC, descrive le componenti salienti del gameplay di S.T.A.L.K.E.R. "La struttura di gioco dipende dal modo di agire dei giocatori", sostiene Yavorsksy. "Alcuni possono propendere per l'esplorazione e per il commercio, altri potrebbero diventare dei guerrieri".

Con S.T.A.L.K.E.R. si immagina che un secondo disastro nucleare coinvolga nuovamente la città di Chernobyl. Il disastro genera un'area di 30 chilometri quadrati conosciuta come The Zone. L'area è invasa dalle radiazioni, le quali hanno causato il prolificarsi di mutanti dotati di enorme forza. Il giocatore, nei panni di uno stalker, deve rinvenire degli artefatti sparsi nell'area e consegnarli agli scienziati o ai commercianti. L'ultimo obiettivo è quello di scoprire cosa ha generato tale situazione.

"S.T.A.L.K.E.R. è stato creato in modo da privilegiare la libertà. Il giocatore si trova all'interno di un vasto territorio popolato da una varietà di creature soggette a precise regole. Il giocatore possiede un limitato inventario di oggetti e si trova all'interno di una realtà della quale conosce pochissimi aspetti", continua Yavorsksy.

Riguardo alla semplificazione delle meccaniche di gioco rispetto al progetto iniziale, Yavorsksy risponde così: "dopo una serie di test abbiamo deciso di semplificare la gestione dei parametri vitali del giocatore e renderla meno complicata rispetto all'idea iniziale. Abbiamo rimosso la necessità di dormire e di mangiare. Il cibo rimane, comunque, all'interno delle meccaniche di gioco, in quanto serve a ristabilire l'energia vitale".

Yavorsksy spiega che non è possibile portare pesi troppo consistenti e che le radiazioni nucleari causano un indebolimento dell'organismo, per cui occorre applicare le necessarie cure. Se feriti, inizieremo a perdere sangue e questo potrebbe mettere sulle nostre tracce i nostri avversari.

Inoltre, gli artefatti conferiranno al nostro organismo determinati poteri. 'Stone blood', ad esempio, consentirà di ripristinare le energie vitali, ma ci costringerà a una visuale distorta e indebolirà le nostre difese. Un altro artefatto, 'Flash', renderà il nostro personaggio più resistente all'elettricità, ma maggiormente vulnerabile alle radiazioni.

Quanto alla componente da gioco di ruolo, Yavorsksy la descrive con queste parole: "l'idea chiave è quella di assumere un determinato ruolo, in modo da provocare la reazione corrispondente degli altri individui. Ad esempio, aiutare gli altri stalker o danneggiarli comporterà una specifica reazione negli NPC. Comunque, il modo in cui si agisce influisce sulla conclusione delle vicende".

Intanto, il sito ufficiale di S.T.A.L.K.E.R.: Shadow of Chernobyl è stato aggiornato con la spiegazione dell'acronimo che dà il nome al gioco. Dunque, S.T.A.L.K.E.R. sta per Scavengers (sciacalli), Trespassers (trasgressori), Adventurers (avventurieri), Loners (solitari), Killers (assassini), Explorers (esploratori), Robbers (rapinatori). Il gioco sviluppato da GSC GameWorld, prodotto da THQ e distribuito da Halifax sarà in commercio entro la fine del mese. Si tratta di un'esclusiva PC.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
baronz14 Marzo 2007, 09:42 #1
Speriamo bene... mi viene in mente Daikatana... atteso per un sacco di tempo... e poi si è rivelato una pena... Spero davvero questo gioco sia all'altezza delle aspettative
Freisar14 Marzo 2007, 09:43 #2
basta che non sia pesante come gothic3.buggato come gothic3.....legnoso come gothic3...
gas7814 Marzo 2007, 09:57 #3
...va a finire che esce davvero...
davvero non ci speravo piu' !
mdsjack14 Marzo 2007, 10:01 #4
Basta diffondere depistaggi! STALKER ha un altro significato! Lo ha detto uno sviluppatore GSC pochi giorni fa, sul principale sito di fan del gioco.

Il sito ufficiale di cui parla Rosario è di THQ, il publisher del gioco, che ha voluto depistare, appunto.

Il vero significato lo si svelerà alla fine del gioco, e sarà ben più eloquente sulla situazione della Zona.
mdsjack14 Marzo 2007, 10:07 #5
ps. il vero sito ufficiale è www.stalker-game.com

a parte questo, bell'articolo
vetrofragile14 Marzo 2007, 10:32 #6
mi viene in mente omicron, ma bisogna vedere se effettivamente stalker potrà reggere il confronto..
JohnPetrucci14 Marzo 2007, 11:04 #7
Originariamente inviato da: Freisar
basta che non sia pesante come gothic3.buggato come gothic3.....legnoso come gothic3...

Sarebbe già un buon punto di partenza....
Cmq visto che S.T.A.L.K.E.R.: Shadow of Chernobyl non è più il progetto avanzato graficamente e fisicamente che abbiamo conosciuto tre anni or sono, che sia almeno un buon gioco, e pazienza.
Catan14 Marzo 2007, 11:32 #8
ragazzi speriamo che mantenga le aspettative.
sicuramente 3 anni fà era un progetto decisamente avanzato dal lato grafico e fisico,se adesso si attesta sui livelli dei giochi di adesso al minimo ci va in pari è cmq una cosa buona.
sopratutto per gli elementi di gdr di questo gioco.
demon7714 Marzo 2007, 11:36 #9
le premesse mi piacciono parecchio...

Una sorta di Oblivion in chiave moderna?

Comunque l'ambientazione scelta mi attira davvero molto!
MarkManson14 Marzo 2007, 11:39 #10

Finalmente

Sto aspettando questo gioco da quando è stato annunciato...Appena esce compro il pc nuovo...Lo volevo comprare per maggio ma se esce non posso non giocarlo dato ke sono rimasto indietro...Nenke Hl2 Ep 1 ho giocato, ne tanto meno gli ultimi fps...Anzi, mi dite un po quali sono i nuovi?Da un anno a questa parte?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^