Square Enix: lo sviluppo di Final Fantasy XV è all'inizio

Square Enix: lo sviluppo di Final Fantasy XV è all'inizio

Il producer Yoshinori Kitase assicura che il progetto non è in competizione diretta con Kingdom Hearts 3 dal punto di vista delle risorse.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:31 nel canale Videogames
Square Enix
 

Square Enix ha confermato che lo sviluppo di Final Fantasy XV è ancora nelle fasi iniziali, ma costituisce una delle principali priorità dell'azienda. Inoltre il progetto non sarebbe in competizione diretta con Kingdom Hearts 3 dal punto di vista delle risorse. La casa nipponica ha infine giustificato la propria scelta di pubblicare vari sequel di Final Fantasy XIII alla luce delle tempistiche di sviluppo e del riutilizzo degli asset.

Nome immagine

“Non possiamo fornirvi troppe informazioni ma certamente Final Fantasy non è in competizione con Kingdom Hearts 3 per quanto riguarda le risorse”, ha assicurato lo storico producer Yoshinori Kitase nel corso di un’intervista rilasciata a Videogamer. “Attualmente è ancora nelle fasi iniziali dello sviluppo e gli è stata data un’elevata priorità dall’azienda, ma questo non significa che non sia così anche per Kingdom Hearts”.

In seguito Kitase ha confermato che Final Fantasy XV continua ad essere legato a doppio filo alla mitologia che è alla base di Fabula Nova Crystallis, nonostante il progetto non sia più intitolato Final Fantasy Versus XIII.

“Fin dall’inizio, quando lo abbiamo annunciato come Versus XIII, il gioco era sostenuto dalle medesime storie, la mitologia di Fabula Nova Crystallis che abbraccia l’intera serie XIII. Pur non trattandosi dello stesso universo o dello stesso gioco sono tutti collegati e sostenuti da queste leggende comuni”, ha proseguito Kitase.

“Ora il titolo è stato cambiato in Final Fantasy XV, ma in realtà quei fattori non sono mutati. La storia e il mondo di gioco continueranno ad essere collegati. Ci sono richiami tra XIII e XV ed entrambi condividono questo tipo di mitologia come sfondo e come punto di partenza”.

Ad una specifica domanda sulle differenze tra lo sviluppo dei vecchi capitoli e la situazione attuale in termini di durata e creazione degli asset, Kitase ha riconosciuto che per gli studi risulta molto più accessibile lo sviluppo di sequel piuttosto che iniziare a cimentarsi con un universo completamente inedito.

“In questo modo una buona quantità di asset è già disponibile e può essere adattata e riutilizzata per titoli differenti. Certamente tra XIII e XIII-2 ci sono state una serie di mappe che abbiamo potuto adattare e riutilizzare e questo fattore ha contribuito a velocizzare il procedimento. Detto questo, per quanto riguarda i cambiamenti tra XIII-2 e Lighting Returns, la mappa e tutte le aree di gioco sono state costruite da zero al 100%; questo perché si tratta di un’incarnazione completamente diversa del mondo di gioco, non era possibile riutilizzare ogni cosa”.

Vi ricordiamo che Lightning Returns è disponibile da oggi nei negozi, su PS3 e Xbox 360.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tidusuper9115 Febbraio 2014, 00:23 #1
Gli articoli iniziano a diventare davvero numerosi su questo Lightning Returns.
Personalmente, da appassionato delle vecchie edizioni, il mio nick parla da sè (anche se non troppo vecchie), questa nuova veste di Final Fantsy piace davvero poco.

Quella leggerezza, quella Fantasia, ingenuamente matura ma al contempo infante, condita di quell'emotività squisitamente nipponica, non si percepisce più minimamente.

Questi final fantasy 2.0 sono un'accozzaglia eterogenea di tecnicismi mal riusciti e ostentazione di tradizionalismo.

In altre parole mancano di anima, davvero.

E voglio di nuovo i combattimenti a turni.
amon.akira15 Febbraio 2014, 05:26 #2
quoto tidus e cmq in ogni caso non si può leggere "final fantasy xv è all inizio", ma se è stato annunciato come versus tipo 5-6anni fa...subito dopo l uscita di ps3, mah!!!

praticamente l eidos li sta salvando il culo alla square, li fanno uscire i giochi, qui ci mettono secoli e fanno anche cagare.
GambX15 Febbraio 2014, 12:50 #3
@amon.akira: hai ragione, credo infatti che l'autore dell'articolo abbia tradotto malamente l'intervista originale. Kitase ha affermato "the game is quite far into development" che, a scanso di errori da parte mia, significa che lo sviluppo del gioco è già a buon punto, non che è agli inizi.
PaulGuru15 Febbraio 2014, 13:26 #4
Possono anche fare a meno di sviluppare questo fail di gioco superato e per giunta sempre più infantile e assurdo in stile jap, come sempre.

chiudete il progetto e basta.
tony8915 Febbraio 2014, 13:36 #5
Originariamente inviato da: PaulGuru
Possono anche fare a meno di sviluppare questo fail di gioco superato e per giunta sempre più infantile e assurdo in stile jap, come sempre.

chiudete il progetto e basta.


mi chiedo coem siano risuciti ad arrivare a fare piu di 15 giochi..
gildo8815 Febbraio 2014, 14:09 #6
Definire Square e Capcom le Ubisoft ed EA orientali secondo voi potrebbe essere corretto?
Cloud7615 Febbraio 2014, 14:19 #7
Originariamente inviato da: PaulGuru
Possono anche fare a meno di sviluppare questo fail di gioco superato e per giunta sempre più infantile e assurdo in stile jap, come sempre.


Non generalizziamo, se non ti piace il J-RPG non è che tutto fa schifo.
Io di FF ho fatto il 7 e l'8, entrambi mi sono piaciuti. Gli altri non li ho fatti non avendo la piattaforma per giocarci, ma leggendo qua e là c'è stato sicuramente un calo con gli atri titoli. Sempre del genere J-RPG ho fatto altri giochi come Legend of Dragoon e Grandia II, entrambi molto belli.
A me questi J-RPG sono piaciuti, e li preferisco ad altri RPG che hanno come pregi di avere millemila oggetti (di cui poi saranno utili il 5%), millemila incantesimi (di cui poi usi i soliti 5-6... 7...10 esagerando), mappe sconfinate in cui chiunque incontri ti chiede di fare qualche cosa solo per allungare la vita del gioco, ecc...
Va a gusti... non è che se esce un J-RPG deve essere per forza superato, infantile e assurdo come lo hai definito...
PaulGuru15 Febbraio 2014, 15:03 #8
Originariamente inviato da: Cloud76
Non generalizziamo, se non ti piace il J-RPG non è che tutto fa schifo.
Io di FF ho fatto il 7 e l'8, entrambi mi sono piaciuti. Gli altri non li ho fatti non avendo la piattaforma per giocarci, ma leggendo qua e là c'è stato sicuramente un calo con gli atri titoli. Sempre del genere J-RPG ho fatto altri giochi come Legend of Dragoon e Grandia II, entrambi molto belli.
A me questi J-RPG sono piaciuti, e li preferisco ad altri RPG che hanno come pregi di avere millemila oggetti (di cui poi saranno utili il 5%), millemila incantesimi (di cui poi usi i soliti 5-6... 7...10 esagerando), mappe sconfinate in cui chiunque incontri ti chiede di fare qualche cosa solo per allungare la vita del gioco, ecc...
Va a gusti... non è che se esce un J-RPG deve essere per forza superato, infantile e assurdo come lo hai definito...
Non penso sia più un J-RPG da un pezzo, oramai il gameplay è cambiato, è un gioco alla DMC con grafica nemmeno tanto eccezionale e con la classica trama di sempre in stile jap.

[B]VIDEO GAMEPLAY[/B]

Inoltre l'ambientazione e i personaggi sono i classici a modi animazione japponese che sinceramente oramai siamo arrivati ad avere la nausea, tutti ragazzini adolescenti stranamente con i capelli alla Goku ( da dove le partoriscono sti look non lo sò ).
darione7716 Febbraio 2014, 08:16 #9
Perdonate, ma dal sito inglese (videogamer.com) che ha originariamente riportato la notizia (13/02 ore 10:25) leggo

"We can't give too much information but certainly looking at Final Fantasy XV, it's not as if it's in competition with Kingdom Hearts 3 for resources or anything like that," Kitase said when asked for an update on the two games earlier this week. "It's quite far into development now and it is being given a very high priority within the company itself, but that doesn't mean Kingdom Hearts isn't."


Queste parole non mi farebbero pensare ad uno "sviluppo all'inizio"...
Phoenix Fire16 Febbraio 2014, 10:08 #10
@Cloud
la mia lamentela è sempre la stessa, FF era la "saga" che dominava nel genere dei J-RPG, ora invece fanno degli Action di livello medio, io sinceramente preferirei che cambiassero nome alla saga così i vecchi Fan come me si mettono il cuore in pace

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^