Sports Interactive chiude serie a causa della pirateria

Sports Interactive chiude serie a causa della pirateria

Sports Interactive ha annunciato di aver cancellato la serie di manageriali NHL Eastside Hockey Manager per motivi legati all'incremento della pirateria.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:25 nel canale Videogames
 
Sports Interactive ha rilasciato la patch 3.03 per NHL Eastside Hockey Manager 2007, ma ha contemporaneamente annunciato la cancellazione della serie. Il motivo di questa decisione riguarda l'inarrestabile incremento della pirateria, registrato anche in Scandinavia, territorio in cui il gioco era maggiormente venduto.

La software house celebre per la serie Scudetto, poi divenuta Football Manager, aveva scelto la distribuzione online per i giochi basati sull'hockey. Scelta che, dunque, si rivela infruttuosa alla luce del comunicato di oggi. Il numero di copie vendute di NHL Eastside Hockey Manager 2007 è risultato decisamente inferiore alle previsioni.

"Le vendite in Scandinavia sono diminuite drasticamente", afferma Miles Jacobson, managing director di Sports Interactive, in questo thread. "Dalla nostra analisi emerge che la protezione anti-pirateria del gioco è stata aggirata prima del rilascio, e che quindi è stato piratato".

"Abbiamo avuto più licenze di qualsiasi altro gioco di hockey nella storia: è stato il miglior gioco manageriale sull'hockey di tutti i tempi. Malgrado l'interruzione delle attività agonistiche del 2004 negli Stati Uniti abbiamo continuato a sviluppare e aggiornare il software". Inoltre, "il gioco al momento non genera abbastanza denaro da coprire i costi di sviluppo, soprattutto per quanto riguarda il costo della licenza".

"Quindi prendiamo la decisione di interrompere lo sviluppo per il momento. Non significa che non torneremo indietro su questa scelta ma per l'imminente futuro non ci saranno nuove versioni di Eastside Hockey Manager". Coloro che lavoravano sul manageriale verranno adesso impiegati su altri progetti in corso presso Sports Interactive.

95 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pancho Villa01 Febbraio 2007, 17:30 #1
Dalli ai pirati!!!! Maledetti morti di fame!
Toc01 Febbraio 2007, 17:31 #2
Ecco quello che dovrebbe succedere sempre quando c'è troppa pirateria. Io stesso sono uno che ha giocato tanto con giochi non comprati, ma ora mi sono messo a comprare tutto: se il programma mi piace, è giusto che coloro che ci hanno dedicato il proprio tempo vengano ricompensati
AlleBacco01 Febbraio 2007, 17:33 #3
ma è davvero colpa della pirateria?! non è che il gioco non è bello e nessuno lo acquista?!
Dias01 Febbraio 2007, 17:35 #4
Purtroppo spesso la gente non si rende nemmeno conto di quanto la pirateria danneggi l'industria dei videogiochi/cinema/, i costi di sviluppo oggigiorno sono troppo proibitivi.
La cosa comica è che puntualmente alle notizie come questa ci sarà qualcuno che dirà "è tutta una falsa, non sanno fare i giochi, la pirateria in realtà aiuta" e scemenze simili.
Wolfgang Grimmer01 Febbraio 2007, 17:35 #5
Pes e We penso siano due dei giochi più colpiti dalla pirateria eppure son sempre li e ogni anno escono le nuove versioni. Quindi quoto Bacco.
floc01 Febbraio 2007, 17:38 #6
si', a causa della pirateria... bella scusa, per caso qualcuno ci crede anche?
ripper7101 Febbraio 2007, 17:40 #7
troppo comoda cavarsela così... chiediamoci quante copie di questo "apprezzatissimo" hockey manager sono copiate, e proviamo a fare un calcolo dei ricavi (detratti i costi) che la software house ne avrebbe percepito.... siamo sicuri che tutte queste copie ipotetiche copie pirata avrebbero modificato sostanzialmente la redditività del prodotto ??
hackboyz01 Febbraio 2007, 17:43 #8
non saprei questo è un gioco moooolto di nicchia (un gioco manageriale che già di per sè un po' lo è, sull'hockey oltretutto ) che magari anche nei paesi nordici può attrarre fino ad un certo punto

mi sembra un po' troppo semplice dare la colpa alla pirateria

anche se ipoteticamente le versioni pirate fossero più di quelle legittime il calcolo dei mancati ricavi non si può fare con una semplice moltiplicazione, bisognerebbe vedere quanti effettivamente l'avrebbero comprato e hai voglia a dimostrarlo
permaloso01 Febbraio 2007, 17:44 #9
Originariamente inviato da: AlleBacco
ma è davvero colpa della pirateria?! non è che il gioco non è bello e nessuno lo acquista?!

ecco appunto diciamo le cose come stanno.... è il classico manageriale/serie.. tutti gli anni ti spillano 50/60 euro per il database aggiornato e 4 orpelli grafici in più... al gameplay non aggiungono nulla...e la gente alla lunga si rompe le scatole... d'altro canto anche con la serie scudetto stanno andando nella stessa direzione sembra sia una politica della software house in questione
karplus01 Febbraio 2007, 17:44 #10

inoltre é sempre la solita storia, se 100 scaricano un gioco piratato, la perdita x la software house non é pari a 100 unità in meno, perchè di questi 100 sono ben pochi che avrebbero comprato il software se avessero dovuto pagarlo.

Con l'avvento della banda larga, un sacco di gente scarica giusto x il gusto di scaricare, di occupare banda. Consideriamo anche che tanta gente magari l'ha scaricato e l'ha cancellato il secondo dopo, provandolo un po' come se fosse una demo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^