Splatoon è uno sport elettronico adesso: sarà incluso nei Nintendo World Championships

Splatoon è uno sport elettronico adesso: sarà incluso nei Nintendo World Championships

I Nintendo World Championships, dopo più di 20 anni, torneranno domenica prossima. E Nintendo ha finalmente comunicato qualche dettaglio in più.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:01 nel canale Videogames
NintendoWii U
 

Nel prossimo fine settimana, in occasione dell'E3 di Los Angeles, Nintendo riporterà in auge i Nintendo World Championships, una serie di tornei particolarmente popolari negli anni '90. Ha rivelato che i giocatori si sfideranno in 8 giochi differenti, tra i quali ci sarà anche Splatoon, il nuovo sparatutto a squadre in cui si combatte con la vernice.

Splatoon

Condurrà l'evento Kevin Pereira, una personalità del mondo del gaming molto conosciuta e prima conduttore di Attack of the Show del canale TV G4. Alcuni tra i giocatori più forti nel mondo Nintendo prenderanno parte ai tornei: tra questi Trihex (esperto di Yoshi’s Island), Cosmo Wright (esperto di Zelda) e Sinister1, che giocherà Mike Tyson’s Punch-Out!! completamente bendato.

Nintendo vuole utilizzare questo evento per catalizzare le attenzioni degli appassionati sui suoi prodotti e sui suoi giochi durante l'imminente e importantissimo E3, che inizierà lunedì prossimo. Anche per l'E3 dello scorso anno era stato fatto qualcosa di molto simile, quando era stato portato Super Smash Bros. for Wii U sul palco del Nokia Theater.

Quanto a Splatoon, si tratta di uno dei giochi adesso più popolari nel panorama Nintendo e il re del multiplayer su Wii U. I giocatori vestono i panni degli Inkling, simpatiche creature personalizzabili che si possono trasformare al solo tocco di un pulsante. Dopo aver colorato più terreno possibile e aver splattato qualche nemico, gli Inkling si trasformeranno in calamari per nuotare a gran velocità nell’inchiostro del proprio colore o per nascondervi dagli avversari. Ne abbiamo parlato qui.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^