Sony verso l'approvazione della Cina per la commercializzazione di PS3

Sony verso l'approvazione della Cina per la commercializzazione di PS3

La vendita delle PlayStation 3 è proibita in Cina fin dal 2000. Qualcosa per Sony potrebbe, però, cambiare nell'immediato futuro.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Sony ha ricevuto dalle autorità cinesi il China Compulsory Certificate, ovvero il certificato che serve per qualsiasi produttore straniero per commercializzare i propri prodotti sul territorio cinese. È un primo passo verso la commercializzazione di PlayStation 3 in Cina, anche se resta ancora in vigore il divieto di vendita della console nella Repubblica Popolare.

Il certificato è stato dispensato nello scorso luglio e sarà valido fino al 2016. Si tratta di un ulteriore segnale verso un allentamento al divieto di vendita delle console per i giochi in Cina, dopo che Nintendo ha fatto sapere che inizierà a vendere su questo territorio le console 3DS XL a partire dal mese di dicembre.

La notizia proviene da TechInAsia, ma nel momento in cui scriviamo non ci sono conferme ufficiali da Sony o dalle autorità cinesi.

La vendita di qualsiasi sistema per il gaming è stata bloccata in Cina nel 2000, perché le autorità locali cercano di limitare la diffusione di prodotti provenienti dall'estero. La presenza del lettore Blu-ray, però, potrebbe consentire a Sony di far considerare il proprio sistema come qualcosa in più rispetto a una normale console per il gaming.

L'apertura del mercato nazionale cinese ai produttori stranieri potrebbe essere un'opportunità fondamentale per i produttori occidentali, anche per rilanciare la stagnante economia internazionale.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mith8906 Novembre 2012, 11:18 #1
prevedo crollo dell'efficienza nella produttività cinese
A64FX+DFI nF406 Novembre 2012, 11:36 #2
comunque tutte le console sono vendute in cina tramite mercato grigio
Syk06 Novembre 2012, 12:42 #3
La vendita di qualsiasi sistema per il gaming è stata bloccata in Cina nel 2000, perché le autorità locali cercano di limitare la diffusione di prodotti provenienti dall'estero.

sarebbe ora di mettere l'embargo ai musi gialli
!fazz06 Novembre 2012, 17:19 #4
Originariamente inviato da: Syk
sarebbe ora di mettere l'embargo ai musi gialli


5gg
Brunos8206 Novembre 2012, 18:52 #5
Come dicevano a naja: Stia punito !
sbudellaman06 Novembre 2012, 20:03 #6
Cioè in Cina non vendono la playstation ? Mica la sapevo sta cosa
Certo che sti cinesi.. Internet filtrata, mercato chiuso... però poi invadono il pianeta col Made in China
Bah !
Herod2k07 Novembre 2012, 00:26 #7
Io ci vivo in cina e l'unica console che si trova a mediaworld é la nintendo DS.

Cmq in qualche negozietto si trovano le console di importazione, senza troppi problemi.

Io non so quanto successo potrebbe avere una consolle in cina, i cinesi impazziscono per i i giochi per tablet e telefonini pero non ho mai visto un cinese con la nintendo ds.

Vedremo.

H2K
Rinha07 Novembre 2012, 09:39 #8
Originariamente inviato da: Herod2k
Io ci vivo in cina e l'unica console che si trova a mediaworld é la nintendo DS.

Cmq in qualche negozietto si trovano le console di importazione, senza troppi problemi.

Io non so quanto successo potrebbe avere una consolle in cina, i cinesi impazziscono per i i giochi per tablet e telefonini pero non ho mai visto un cinese con la nintendo ds.

Vedremo.

H2K


Pensa che anche io vivo a Shanghai ma non mi sono mai accorto che la vendita sia bloccata! Questo perchè in moltissimi negozi si trovano senza alcun problema, compresi i giochi (originali e non ovviamente).

Io una Xbox me la son portata dall'Italia ma ero incerto se comprarla qua...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^