Sony sotto inchiesta per infrazione di brevetto

Sony sotto inchiesta per infrazione di brevetto

Insieme ad altri grandi produttori, Sony è sotto inchiesta per avere utilizzato una tecnologia sotto brevetto.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:35 nel canale Videogames
Sony
 
L'inchiesta riguarda i dispositivi dotati di LED a onda-corta e i diodi laser che operano alla lunghezza d'onda corrispondente al blu e all'ultravioletto. Ne sono coinvolti, oltre a Sony per via della tecnologia che sta alla base dei dispositivi Blu-ray, anche Hitachi, Motorola, Toshiba, Samsung, Pioneer, Sharp, Nokia, LG Electronics, Matsushita.

La denuncia è stata depositata all'International Trade Commission degli Stati Uniti da Gertrude Neumark Rothschild, docente della Columbia University. La professoressa chiede che i prodotti che impiegano questa tecnologia non vengano più importati all'interno degli Stati Uniti.

"La professoressa Rothschild ha fatto un'importante scoperta per la produzione di LED a onda-corta. Questa scoperta è essenziale per una grande varietà di prodotti elettronici", è la posizione di uno degli avvocati della Rothschild. "Intende che le vengano attribuiti i meriti scientifici e il riconoscimento economico adeguato per il suo lavoro".

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzuccio26 Marzo 2008, 08:42 #1
Cioè.. dite le cose come stanno no?
La tizia dice "l'ho inventato io il blu ray" essendo che il laser diventa pure blu
e la pasta a 100 gradi bolle
Puddus26 Marzo 2008, 08:45 #2
"Intende che le vengano attribuiti i meriti scientifici e il riconoscimento economico adeguato per il suo lavoro".

Ma guarda un pò, e io che pensavo fosse solo una questione "d'onore"
MaerliN26 Marzo 2008, 08:51 #3
Originariamente inviato da: bonzuccio
e la pasta a 100 gradi bolle


Questo brevetto è mio. Gradirei un risarcimento economico per finanziare i miei studi. Grazie.

simona_7026 Marzo 2008, 08:52 #4
Mah.... c'e' gente che fa soldi invece che iventando e producendo tirando fuori brevetti finti ad uso trappola per poi poter spolpare lo sventurato di turno... il il bello che le vittime sono mediamente gli stessi carnefici poi... tutti richiedono (ed ottengono) brevetti assurdi ed è la paralisi.

Che dire... questo sistema non funziona... blocca qualsiasi uso delle tecnologie o le rallenta.
Jackari26 Marzo 2008, 09:07 #5
Originariamente inviato da: www.zandor.it
Mah.... c'e' gente che fa soldi invece che iventando e producendo tirando fuori brevetti finti ad uso trappola per poi poter spolpare lo sventurato di turno... il il bello che le vittime sono mediamente gli stessi carnefici poi... tutti richiedono (ed ottengono) brevetti assurdi ed è la paralisi.

Che dire... questo sistema non funziona... blocca qualsiasi uso delle tecnologie o le rallenta.


beh cmq c'è un giudizio da fare. sarà il giudice a stabilire se effettivamente è stato violato il brevetto e se alla tipa spettano soldi.
poi cmq non parlerei di sony o altre compagnie come sventurati
manurosso8726 Marzo 2008, 09:19 #6
Originariamente inviato da: bonzuccio
Cioè.. dite le cose come stanno no?
La tizia dice "l'ho inventato io il blu ray" essendo che il laser diventa pure blu
e l[B][COLOR="Red"]a pasta a 100 gradi bolle[/COLOR][/B]


la pasta non bolle di sicuro, e neanche l'acqua quando è salata
bola4626 Marzo 2008, 09:25 #7
Ma dai? Questa viene fuori adesso, con il bd vincitore su hddvd e il mercato hd che comincia a tirare (e quindi a fare bei soldoni), un'uscita di stile
BrightSoul26 Marzo 2008, 09:45 #8
Ahah mi fa morire la gente che rivendica la proprietà dei colori. Come la Deutsch Telekomm che si era messa in testa che nessun'altra compagnia telefonica avrebbe potuto usare il magenta nel proprio logo
7uX26 Marzo 2008, 09:55 #9
ma non finisce mai.
removedrdsaduasdsasdtyasd7asdd1asd26 Marzo 2008, 10:06 #10
l'avvocato che l'ha consigliata è un pazzo. ARRESTATELO

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^