Sony si avvarrà di hardware PS3 personalizzato per PS Now

Sony si avvarrà di hardware PS3 personalizzato per PS Now

Sony ha assemblato dei server dedicati costituiti da 8 PlayStation 3 per gestire l'infrastruttura necessaria per il nuovo servizio di cloud gaming.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Sony ha sviluppato nuovo hardware PS3 da utilizzare nella nuova infrastruttura per PS Now, il servizio di cloud gaming annunciato al CES. Fonti informate sul progetto sostengono che queste strutture hardware sono formate da 8 unità di PlayStation 3 personalizzate integrate in un unico rack server.

PS Now

Secondo quanto riporta Digital Foundry, inizialmente Sony aveva pensato di utilizzare server tradizionali, ma questo piano è stato successivamente cassato per una serie di ragioni. Innanzitutto per una questione di spazi e di consumi, visto che le recenti configurazioni di PS3 consumano circa 80W. Riducendo l'equivalente di 8 console in una singola madre, gli ingegneri del colosso nipponico sono in grado di risolvere entrambi i problemi.

Un altro problema che bisogna affrontare riguarda la latenza. In condizioni normali, la maggior parte dei giochi per PS3 gira a 30 frame per secondo con un input lag di circa 100 o 150 millisecondi. Sono, di fatto, già al limite, per cui sarebbe auspicabile non inserire altra latenza, data in questo caso dalla connessione a internet.

Gli ingegneri di PS Now hanno dovuto rivedere, quindi, parte dell'hardware originale di PS3. Se la CPU Cell e la GPU RSX difficilmente verranno rimpiazzate con unità più recenti, l'interfaccia di rete potrebbe essere modificata con una soluzione più performante. Inoltre, Sony potrebbe inserire un codificatore h.264 all'interno delle PS3 in versione server, così come ha fatto Nvidia con i sistemi GeForce Grid. Un sistema come PS Now, infatti, non fa uso dell'uscita HDMI, il cui processo di visualizzazione del framebuffer richiede 16.67ms, che si vanno ovviamente ad aggiungere alla latenza generata dalle altre componenti.

Un servizio come PS Now ha bisogno di soluzioni all'avanguardia e decisamente aggressive, proprio perché ha propositi ambiziosi. È basato su tecnologia Gaikai, e gli ingegneri di quest'ultima sono in grado di lavorare a stretto contatto con gli ingegneri Sony, in modo da poter intervenire anche sull'hardware per assicurarsi le migliori prestazioni possibili in termini di latenza.

Naturalmente c'è la possibilità di potenziare l'hardware senza andare incontro a problemi di resa produttiva, visto che si tratta di produrre un numero di unità decisamente inferiore rispetto a quello che serve per la commercializzazione di massa.

Come è possibile vedere nella slide che riportiamo in questa pagina, PS Now entrerà in beta entro la fine di questo mese, mentre Sony prevede di lanciare la versione definitiva per il Nord America entro la fine del 2014. Arriverà in Europa nel 2015. PS Now è stato mostrato al CES ricorrendo a unità di elaborazione in loco, quindi ancora nessuno ha potuto testare le performance che si hanno quando si inserisce la connessione internet all'equazione.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7721 Gennaio 2014, 09:18 #1
Momento.. ci sto capendo poco.
Allora: PSNOW è il servizio di game streaming di sony. OK
Quindi i giochi di domani verranno renderizzati e trasmessi in tempo reale a casa dell'utente.. (adsl permettendo)..

Ora mi state dicendo che i server che si occuperanno del lavoro pesante saranno di fatto dei blade composti da otto PS3 per volta??
Sono un po' confuso..

1- ma un processore vetusto come il cell è migliore delle moderne cpu x86 e relative GPU?

2- essendo il cell completamente diverso da un x86 e quindi anche dall'hardware ps4 come verranno processati i giochi? Dovranno di nuovo programmarli per cell?
AVRILfan21 Gennaio 2014, 09:23 #2
PsNow riguarderà esclusivamente titoli delle old gen, quindi nessuna conversione...
Raghnar-The coWolf-21 Gennaio 2014, 09:41 #3
Originariamente inviato da: AVRILfan
PsNow riguarderà esclusivamente titoli delle old gen, quindi nessuna conversione...


Ah ok... non ci stavo piu' capendo nulla pure io... -.-'
Ditele certe cose!

Ma quindi contestualmente ci faranno anche una ultrasuperslim da 15W?!

Dai forza che voglio comprare un BR!!
Nazgul198721 Gennaio 2014, 09:44 #4
Originariamente inviato da: demon77
Momento.. ci sto capendo poco.
Allora: PSNOW è il servizio di game streaming di sony. OK
Quindi i giochi di domani verranno renderizzati e trasmessi in tempo reale a casa dell'utente.. (adsl permettendo)..

Ora mi state dicendo che i server che si occuperanno del lavoro pesante saranno di fatto dei blade composti da otto PS3 per volta??
Sono un po' confuso..

1- ma un processore vetusto come il cell è migliore delle moderne cpu x86 e relative GPU?

2- essendo il cell completamente diverso da un x86 e quindi anche dall'hardware ps4 come verranno processati i giochi? Dovranno di nuovo programmarli per cell?


No no no aspetta, PS Now è un sistema che verrà messo in piedi per la mancata retrocompatibilità dei giochi ps3, quindi in streaming potrai giocare a uncharted 3 o un god of War per esempio, quindi questi giochi che sono stati realizzati per l'architettura CELL possono girare solo su quest 'ultimo e non su x86, quindi loro ora si producono da soli i server per l'infrastruttura così risparmiano anzi che comprarli da Hp o IBM che sia....

Per la cronaca leggi qua http://it.wikipedia.org/wiki/Cell_(processore)
La potenza computazionale del cell oggi giorno è ancora molto buona, considera anche che è una cpu 8 core che può essere stracciata in laboratorio fino a 6GHz
montanaro7921 Gennaio 2014, 09:49 #5
Quindi nel 2015 noi andremmo a giocare titoli old gen in streming su next gen su limiti di banda assurdi per pochissimi titoli che veramente varrebbe la pena di giocarci ? Non costerebbe meno prendere quei titoli validi come Catherine,Beyond,The Last of Us e pochi altri e farne una conversione ?

Senza contare che nel 2015 mi aspetto molti giochi più ficanti per la next gen ..

mah ..
ferro7521 Gennaio 2014, 09:49 #6
Sono curioso di vedere la resa finale

ps. dalla slide si evince che in nord america il servizio partirà all'inizio del Q2 2014, quindi aprile/maggio...
ferro7521 Gennaio 2014, 09:54 #7
@ montanaro79: non solo chi ha PS4 potrà usufruire del servizio, ma anche chiunque abbia un tv sony o una ps vita. Nella slide sono riportati anche device terze parti, quindi in teoria potrebbe essere implementato anche nei TV di altri produttori
montanaro7921 Gennaio 2014, 10:20 #8
@ ferro75
Si ne sono al corrente.. ho volutamente omesso nel mio discorso di prima i device alternativi come TV ecc.. per il semplice fatto che questa è un'incognita ben più grande di quanto si pensi..
Per i Pc user giocare in streaming abituati ad una crta qualità grafica ed a una certa reattività (lag )potrebbe non piacere ..
Per chi non ha una cosnole ne un pc da gioco
dubito che utilizzi questo PS Now sapendo che comunque dovrà pagare il PSN e immagino che ps now sarà disponibile con psn a pagamento... e non credo che questa feature sia indicata a questo tipo di persone ..

Non lo so ... secondo me e ancora tutto troppo prematuro ...

Noir7921 Gennaio 2014, 10:44 #9
"...in condizioni normali, la maggior parte dei giochi per PS3 gira a 30 frame per secondo con un input lag di circa 100 o 150 millisecondi..."

Cioé, no, scusate - 100-150 millisecondi in locale?! Dalla pressione del microswitch alla reazione su schermo? Ma non é un'enormitá? A cosa é dovuto tutto ció?
Defragg21 Gennaio 2014, 10:49 #10
Presumo che l'hardware in questione sia dotato di clock più spinti onde evitare rallentamenti, se non sbaglio Cell e la memoria XDR operano sulla console originale a 3,2 GHz mentre RSX a 550 MHz con GDDR3 a 700 MHz.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^