Sony PSP: rimosse le restrizioni hardware

Sony PSP: rimosse le restrizioni hardware

Con il firmware 3.50, Sony ha rimosso il limite hardware che impediva alla console portatile di sfruttare il pieno potenziale della propria CPU.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:15 nel canale Videogames
Sony
 
Sony ha confermato le voci che si sono diffuse negli ultimi giorni che sostenevano che il firmware 3.50 per la console portatile avesse rimosso il limite alla frequenza di clock della CPU. Rilasciato nello scorso mese, il firmware in questione apporta altre migliorie, come il controllo da remoto della console PlayStation 3, tramite PSP.

La CPU di PSP è stata, fino ad oggi, bloccata alla frequenza di clock di 222 Mhz. Nelle scorse settimane, tuttavia, alcune indiscrezioni rivelavano che Ratchet & Clank: Size Matters girava, in realtà, a 266 Mhz. Adesso, sarà possibile sviluppare dei videogiochi in grado di sfruttare tutto il potenziale della CPU, e di girare, dunque, alla frequenza di 333 Mhz.

Ovviamente, gli effetti del nuovo firmware non saranno constatabili con i giochi pensati per la CPU a 222 Mhz, ma occorrerà attendere prodotti sviluppati appositamente per sfruttare il pieno potenziale della CPU di PSP. La restrizione alla frequenza si era rivelata necessaria per contenere il già alto consumo delle batterie della console portatile. Questo nuovo accorgimento consentirà, pertanto, di avere giochi con maggiore fluidità nella grafica e con ridotti tempi di caricamento, ma decrementerà ulteriormente l'autonomia delle batterie.

59 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier de Notrix25 Giugno 2007, 10:20 #1
ma alla Sony da un annetto danno birra a tutti i dipendenti nella pausa pranzo? No dico, allontanate i sindacalisti ubriaconi dalle fabbriche di batterie e del settore entertainment...
stgww25 Giugno 2007, 10:25 #2
Probabilmente l'hanno fatto per spingere ulteriormente le vendite. Forse la storia di una psp slim all'E3 di luglio non era campata in aria e ora vogliono svuotare i magazzini
pierluigi8625 Giugno 2007, 10:28 #3
per la CPU a 222 Mhz


222 o 266???
stgww25 Giugno 2007, 10:31 #4
Originariamente inviato da: pierluigi86
222 o 266???


266
erupter25 Giugno 2007, 10:33 #5
Direi che è abbastanza chiaro che di default la cpu giri a 222mhz, che finora un gioco solo alzasse il clock a 266mhz, e che con questo nuovo firmare i nuovi prodotti potranno chiedere alla cpu di girare a 333mhz.
Catan25 Giugno 2007, 10:35 #6
no allora la psp di default è a 222mhz.
rachet e clank la fa andare a 266
i futuri giochi se gli sviluppatori vogliono la possono far andare a 333.
e cmq per chi ha la console homebrewata praticamente è sempro possibile farla andare a 333mhz.
Bulfio25 Giugno 2007, 10:46 #7
Interessante....la prima console portatile che ha bisgogno del cavo di alimentazione fisso
Motosauro25 Giugno 2007, 10:50 #8
Originariamente inviato da: Bulfio
Interessante....la prima console portatile che ha bisgogno del cavo di alimentazione fisso


*

Bluknigth25 Giugno 2007, 10:52 #9
bah,

Odio questa cosa del fornire le cose a spizzichi e bocconi.

La console è uscita a settembre 2005 (in Italia).

Da allora hanno aggiunto:

il servizio on-line che è arrivato circa 6 mesi dopo.

il supporto a Flash 9 mesi dopo.

il supporto ai file WMA un anno dopo.

il Gps e la web-cam 18 mesi dopo.

i famosi 333 MHZ 21 mesi dopo.

il supporto all'emulatore PSP non ancora (parlo per quelli che non hanno PS3).

Insomma, sono un po' stufo di aspettare
heavenlysword25 Giugno 2007, 10:57 #10
Invece di essere grati a Sony per aver migliorato nel tempo il proprio prodotto, vi lamentate? Ma io non lo so...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^