Sony: profitti in calo a causa del lancio di PlayStation 3

Sony: profitti in calo a causa del lancio di PlayStation 3

Sony pubblica i risultati finanziari relativi all'anno fiscale terminato lo scorso 31 marzo. Il lancio di PlayStation 3 e il suo prezzo al pubblico hanno comportato un calo dei profitti operativi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:17 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 
Sony registra un calo del 68% per quanto concerne i profitti operativi inerenti l'anno fiscale terminato lo scorso 31 marzo. Si passa dai 226,42 miliardi di yen (1,8 miliardi di euro) dell'anno scorso agli attuali 71,8 miliardi di yen (438,3 milioni di euro). Tale contrazione dei profitti è motivata con il lancio di PlayStation 3 e con il prezzo al pubblico, definito "strategico", che Sony ha praticato.

"Nel segmento giochi, si registrano perdite significative per via del prezzo strategico di PlayStation 3, il quale è più basso rispetto ai costi di produzione in questo periodo di lancio della console", riporta il resoconto annuale della società.

Il fatturato della compagnia sale del 10,5%, raggiungendo la cifra di 8,3 mila miliardi di yen (50,6 miliardi di euro). Il profitto netto è in miglioramento del 2,2% rispetto all'anno fiscale precedente, attestandosi su i 126,3 miliardi di yen (773,4 milioni di euro). Inoltre, nel periodo fiscale relativo ai mesi che vanno da gennaio a marzo 2007, Sony registra perdite operative per 67,6 miliardi di yen (413 milioni di euro), il che costituisce il peggiore dato da quattro anni.

La divisione giochi di Sony, in riferimento all'intero periodo fiscale, fa registrare perdite per 232,3 miliardi di yen (1,4 miliardi di euro). Nel caso di PlayStation 2, Sony nota un declino nelle vendite dell'hardware, dipendente, a sua volta, dal declino delle vendite del software. Gli introiti relativi a PSP invece sono in crescita, per via della riduzione dei costi di produzione.

Nell'anno fiscale 2007 Sony ha venduto 5,5 milioni di unità di PlayStation 3, 14,2 milioni di unità di PlayStation 2 e 8,36 milioni di unità di PSP. Sony rimane fiduciosa per ciò che concerne PlayStation 3, sperando in un incremento delle vendite e in una riduzione dei costi di produzione. "Una significativa riduzione delle perdite operative è prevista in ragione della rapida riduzione dei costi di produzione e della migliore line-up di titoli per PlayStation 3".

Per l'anno fiscale in corso (con termine nel marzo del 2008) Sony si aspetta un profitto operativo di 440 miliardi di yen (2,6 miliardi di euro), il che costituirebbe dunque un netto miglioramento rispetto a quanto fatto registrare nell'anno fiscale 2007.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kintaro7016 Maggio 2007, 16:28 #1
Normale che al lancio di un nuovo prodotto i profitti risentano negativamente dei costi di sviluppo.
dsajbASSAEdsjfnsdlffd16 Maggio 2007, 16:32 #2
hm quindi effettivamente sono ancora in perdita, al contrario di chi diceva che sulla PS3 stessero gia guadagnando.
tuttavia sono perdite operative ampiamente pianificate, di sicuro non creano un problema per sony.
davvero han gia venduto 5 milioni e mezzo di bistecchiere? complimenti stanno andando molto meglio di quello che mi aspettavo, lo dico senza sarcasmo non mi aspettavo davvero risultati cosi buoni
Crux_MM16 Maggio 2007, 16:35 #3
Si ma del 68% mi pare una cosa intollerabile..vai che esce la PS3.5.1 Revisione..iahiahiahiah..
dark.shark.dsk16 Maggio 2007, 16:35 #4
Quoto:
"Tale contrazione dei profitti è motivata con il lancio di PlayStation 3 e con il prezzo al pubblico, definito "strategico", che Sony ha praticato."

Io continuo a non capire cosa c'è stato di "strategico" nel prezzo della console...

L'unica cosa che mi viene in mente, è che siccome non hanno un grande volume di console prodotte, gli hanno messo un prezzo strategicamente alto, così da venderne meno e non finire le scorte...
Cosa altro può esserci di strategico nel mettere un prezzo che mondialmente è stato definito alto al lancio di una console.
Kintaro7016 Maggio 2007, 16:35 #5
sono convinto che abbiano distribuito 5 milioni di pezzi, ma buona parte sono impilati nei negozzi.
Ciminiera16 Maggio 2007, 16:37 #6
Qui i costi di sviluppo e di lancio c'entrano poco, sono i costi di produzione ad infierire. Stanno vendendo in perdita.
Kintaro7016 Maggio 2007, 16:40 #7
@ Ciminiera
è la stessa cosa, in quanto i fornitori esterni, sulle prime produzioni scaricano anche i costi di attrezzaggio impianti e progettazione
Arshes16 Maggio 2007, 16:41 #8
Mamma mia che numeri però....1,8 miliardi di euro...circa 3000 miliardi delle vecchie lire...e la gente si preoccupa che vendono la ps3 a 100-200$ sottocosto? mha...per carità...microsoft sicuramente non è da meno e ci guadagna pure con x360 però una volta affinato il processo produttivo e concentrandosi su giochi e supporto nn penso ci metta tanto a riprendersi...
Ciminiera16 Maggio 2007, 16:56 #9
Kintaro non sono le prime produzioni queste, la PS3 è in giro da parecchio.
Gli unici costi recenti sono quelli del lancio europeo africano ed australiano. Oltretutto queste ultime sono prodotte ad un costo minore, vuoi perchè le linee di produzione sono già a regime, e perchè mancano del chip di emulazione PS2. Io non mi preoccupo dei 100-200$ sottocosto, anzi... costa cara anche così, pensa se la vendevano a 200$ in più... è sony a preoccuparsene :-)
Devil0sky16 Maggio 2007, 16:57 #10
se da noi sono in perdita perchè la play 3 la vendono a 599 euro come mai in giappone la vendono a 380?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^