Sony posticipa il lancio di PS4 in Cina

Sony posticipa il lancio di PS4 in Cina

A soli tre giorni dal day one, Sony ha comunicato un ritardo nella commercializzazione della sua console next-gen in Cina.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
PlaystationSony
 

Sony sostiene che il ritardo è dovuto a "svariate ragioni" ma, come sospetta la Reuters, è possibile che le trattative con le autorità locali si siano prolungate oltre i tempi inizialmente prestabiliti. Ricordiamo che la commercializzazione di console in Cina è rimasta proibita dal 2000 al 2014. Nel momento in cui il veto è caduto sia Microsoft che Sony hanno portato le loro console sul territorio.

PS4

Il lancio di PS4 in Cina era previsto per l'11 gennaio al prezzo di 2,899 RMB (£309/$467/€396), mentre la nuova data di uscita non è stata ancora comunicata. Sony prevede di rifornire il mercato cinese di titoli inediti tarati sui gusti della popolazione locale. Ci saranno anche alcuni titoli di grande successo internazionale, come Final Fantasy X, ma dare il via alla vendita di questi giochi occorre ricevere prima l'autorizzazione governativa.

Anche nel caso del lancio di Xbox One ci fu un problema simile all'ultimo minuto. Il lancio della console Microsoft, infatti, venne spostato di qualche giorno nello scorso settembre. Tuttavia, la presenza in Cina per Sony e Microsoft si traduce in una grossa opportunità, visto che questo è ormai il secondo mercato per i videogiochi, dopo gli Stati Uniti, con vendite pari a 18,5 miliardi di dollari nel 2014.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^