Sony posticipa il lancio di PlayStation 3 in Europa

Sony posticipa il lancio di PlayStation 3 in Europa

Sony annuncia a sorpresa che PlayStation 3 non sarà introdotta sul mercato europeo entro il mese di marzo 2007. Rimangono invariate le date di commercializzazione relative a USA e Giappone.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:29 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 
Sony Computer Entertainment Europe ha annunciato ufficialmente che la data di rilascio di PlayStation 3 nei territori PAL è stata rinviata al mese di marzo 2007. Il rinvio riguarda, pertanto, i territori di Europa, Russia, Medio Oriente, Africa, Australia e Asia (escluso Giappone). L'Europa viene scelta nuovamente quale primo territorio per applicare un cambiamento di piani commerciali di questa portata, perché considerata meno competitiva.

La comunicazione ufficiale di Sony contiene testualmente le seguenti parole: "il ritardo nella produzione di massa è dovuto alla realizzazione dei diodi laser del lettore Blu-ray da parte di Sony Group, questo influisce sui tempi di conseguimento delle componenti chiave che saranno utilizzate da PlayStation 3".

I diodi laser per i lettori Blu-ray sono una componente fondamentale. Alcune speculazioni sulla mancata fornitura di questo tipo di componentistica erano emerse nei giorni scorsi. Alcune voci volevano, infatti, che Sony avesse arrestato la spedizione dei diodi ai produttori dei lettori Blu-Ray destinati a PlayStation 3. Le console prodotte fino ad oggi sono in numero insufficiente per sostenere un lancio di questa portata nel mese di novembre.

Sony PlayStation 3

Inizialmente prevista per la primavera del 2006, PlayStation 3 fu per la prima volta rimandata al successivo mese di novembre. Questo annuncio venne perfezionato dal presidente di Sony Computer Entertainment Ken Kutagari in marzo, con Sony che affermò che il lancio sarebbe avvenuto in contemporanea nei tre territori principali: USA, Giappone e Europa.

Alcuni analisti dell'industria avevano sollevato dei dubbi riguardo il lancio in novembre e avevano già previsto il posticipo del rilascio al 2007 per quanto concerne il territorio europeo. In seguito, il presidente di Sony Computer Entertainment America Kaz Hirai aveva, tuttavia, confermato la medesima data di commercializzazione per i tre territori. In seguito a tali rassicurazioni, l'intero mondo dei videogiochi e dell'informatica considerava come remota la possibilità di un ulteriore posticipo di PlayStation 3.

Il rinvio della più attesa tra le console di nuova generazione stravolge interamente ogni prospettiva in questo settore. Nintendo Wii non avrà, pertanto, rivali concreti al momento del lancio e per diversi mesi sarà l'unico antagonista commerciale di XBox 360 in Europa. Sia Microsoft che Nintendo avevano programmato il rilascio di importanti prodotti proprio nel mese di novembre al fine di contrastare il lancio di PlayStation 3.

Dalla parte di XBox 360, possiamo annoverare Gears of War, promettente sparatutto tattico esclusiva di XBox 360; o lo stesso lettore HD-DVD; o, ancora, le attese funzionalità HDMI. Nintendo aveva addirittura programmato diversi eventi per reclamizzare Wii nei giorni subito antecedenti il lancio di PlayStation 3, con l'obiettivo, probabilmente, di lanciare la console in una data molto prossima al 17 novembre.

Come dicevamo, non cambiano le date di commercializzazione relativamente ai territori di Giappone e Stati Uniti. Nel primo caso, PlayStation 3 sarà disponibile dall'11 novembre, nel secondo dal 17 novembre. L'obiettivo di Sony rimane quello di vendere sei milioni di console entro la fine dell'anno fiscale 2007.

205 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CruSheR06 Settembre 2006, 12:30 #1
BUAUAUAUAUAUAUAUAUAU

non ci volevo credere...

SONY ti piace TANTO prenderci PER IL C**O!!!!
Darkangel66606 Settembre 2006, 12:32 #2
Già mi vedo le PS3 Americane o Giapponesi (che hanno anche lo stesso codice di regione per i film le Japp) vendute in Europa a 1000€.
Tututa06 Settembre 2006, 12:34 #3
Consoliamoci col fatto che chi aveva già preventivato un acquisto posticipato non cambia nulla, per gli early adopter, se non altro a Marzo avranno un prodotto già alquanto collaudato.

Per gli impazienti sboroni all'avanguardia, esiste sempre Paypal e Ebay
Ma qui si arriverà a speculazioni indegne...e qui sorge la domanda: è il caso di farlo se con la stessa cifra mi prendo la xbox360, 4 giochi buoni della stessa console, e mi avanzano altri sghei..

Adesso, con questa news, si capisce anche la mossa di Toshiba che per l'EU non ha deciso che distribuire solo 10.000 HD dvd fino alla fine del 2006.
POco male, spenderanno gli altri soldi per fare da collaudatori, noi avremo la ahimè seconda ondata di BRD e la terza degli HD dvd, quando sarà delineata meglio la battaglia e non rischieremo di buttare i soldi.

Considerato pure che anche i VPR full HD si vedranno sul serio a Marzo 2007, sarà quella la data entro la quale bisognerà avere il salvadanaio pieno da rompere...

walk on
ttt
Bluknigth06 Settembre 2006, 12:34 #4
Purtroppo la storia si ripete (psp).....

Prevedo una grossa perdita per sony in territorio Europeo.

Quello che mi domando è come mai l'Auropa venga messa sempre all'ultimo posto. Non credo che in Giappone o negli USA vendano più console che in Europa. Qualcuno ha dei numeri?

Murdorr06 Settembre 2006, 12:36 #5
America e Giappone non hanno lo stesso codice regionale .

Italia e Giappone hanno codice regionale 02 .

America ora non ricordo .
yume the ronin06 Settembre 2006, 12:38 #6
Originariamente inviato da: Darkangel666]Già

sicuramente si, anzi, io penso anche di più...

mi ricordo ai tempi di ps1 e ps2, le console d' importazione arrivavano a costare cifre FANTASCIENTIFICHE, figuriamoci per ls PS3

[quote]Quello che mi domando è come mai l'Auropa venga messa sempre all'ultimo posto. Non credo che in Giappone o negli USA vendano più console che in Europa. Qualcuno ha dei numeri?


il mercato non è neppure paragonabile, noi siamo il terzo mondo dell' intrattenimento videoludico
eta_beta06 Settembre 2006, 12:39 #7
america e giappone sono i polli da spennare
o siamo noi che stiamo diventando sempre + poveri
Tututa06 Settembre 2006, 12:39 #8
non c'entra questo: in GIAP la PS3 deve uscire subito, costo il rischio della perdita del territorio nazionale a favore del Wii: in USA bisogna smaronare un pò quelli microsoft con la xbox 360: il mercato EU non solo è più piccolo in fatto di numeri, ma anche meno maturo per l'alta definizione. ergo possono essere sacrificati loro(cioè io!!! )

walk on
ttt
C.le Rommel06 Settembre 2006, 12:39 #9
Se apsettano ancora ..si ritrovano a venderla con carateristiche hardware che per i PC ormai è entry level! ...e fortuna che la loro idea è farla durare 10 anni..
Darkangel66606 Settembre 2006, 12:40 #10
Originariamente inviato da: Murdorr
America e Giappone non hanno lo stesso codice regionale .

Italia e Giappone hanno codice regionale 02 .

America ora non ricordo .


USA ha il codice 01 se non sbaglio ... lore devono essere sempre i primi o non giocano

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^