Sony conferma il posticipo di DriveClub per PS4

Sony conferma il posticipo di DriveClub per PS4

Sony ha confermato sul PlayStation Blog le indiscrezioni a proposito del posticipo di DriveClub. PS4 perde uno dei titoli più importanti del suo line-up di lancio.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Il gioco di guida sviluppato dalla software house di MotorStorm, Evolution Studios, non farà parte del line-up di lancio di PS4 nel prossimo novembre. Sony, infatti, conferma le indiscrezioni sul posticipo di DriveClub che si erano diffuse nella scorsa settimana.

DriveClub

Shuhei Yoshida, boss dei Sony Worldwide Studios, ha infatti annunciato il posticipo sul PlayStation Blog: "Sarà un gioco fortemente innovativo e socially connected, ma il team di sviluppo ha bisogno di più tempo per completare la sua visione. Sono pienamente fiducioso sul fatto che il gioco supererà le aspettative dei fan", ha scritto Yoshida.

Sony aveva annunciato una PS Plus edition di DriveClub gratuita per coloro che acquistano una PS4. Yoshida conferma questi piani, ma naturalmente l'offerta sarà valida solo nel momento in cui DriveClub sarà disponibile. Al momento del lancio della console, comunque, sarà possibile rimpiazzare DriveClub con un altro gioco, il platformer Contrast.

Con DriveClub si intende sfruttare fin da subito la capacità di elaborazione di PS4, offrendo una grafica dettagliata a 60 fps.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor21 Ottobre 2013, 10:42 #1
cos'è, prima prendono i pre-order e poi posticipano l'uscita dei giochi!?
emiliano8421 Ottobre 2013, 10:52 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
cos'è, prima prendono i pre-order e poi posticipano l'uscita dei giochi!?


mi pare giusto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^