Sony: al lancio molte meno PlayStation 3 del previsto

Sony: al lancio molte meno PlayStation 3 del previsto

Ken Kutaragi, presidente di SCEI, rivela che al momento del lancio di PlayStation 3 saranno disponibili 400.000 macchine.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:28 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 
In seguito al sorprendente annuncio del posticipo in Europa di PlayStation 3, si susseguono in maniera incalzante le notizie sulla console di nuova generazione di Sony e su ciò che le sta intorno.

Il presidente di SCEI Ken Kutaragi ha, infatti, rivelato che la sua società prevede di produrre un numero drasticamente più basso di console rispetto a quanto ipotizzato in precedenza. Nel momento del lancio di PlayStation 3 saranno, pertanto, disponibili 400.000 console negli Stati Uniti e 100.000 in Giappone.

Entro la fine dell'anno le PlayStation 3 commercializzate saranno invece circa 2 milioni. Questa dichiarazione è in linea con quanto dichiarato da Kutaragi nello scorso maggio, contraddicendo tuttavia ciò che era stato annunciato in via ufficiale da Sony lo scorso mese. In quell'occasione si parlava di quattro milioni di console pronte entro la fine del 2006.

110 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
loreborse07 Settembre 2006, 14:35 #1
Per me la Sony potrebbe fallire..Mai avuta una console Playstation... E tutti questi ritardi o difficoltà nella distribuzione negli USA e in Jap di sicuro non mi faranno cambiare idea!
GDM07 Settembre 2006, 14:38 #2

Mah...

Ma se non uscisse proprio....?!
Tanto manco ci gira Crysis.

Mi spiego. Abbandonano tutto. E fanno una console più potente che uscirà anche a fine 2007. Non è meglio?
downloader07 Settembre 2006, 14:38 #3
Premesso che nn me ne frega di ritardi e altro, io alla fine guarderò solo cosa porterà questa console e se vale o meno la pena averla.

Detto questo però aggiungo....


Sony... ci hai rotto il caXXo!
Darkangel66607 Settembre 2006, 14:39 #4
Non ci sarà quindi una PS3 per chiunque la Desidera, non si voleva essere come M$ e quindi si è deciso di fare peggio.
downloader07 Settembre 2006, 14:39 #5
Originariamente inviato da: GDM
Ma se non uscisse proprio....?!
Tanto manco ci gira Crysis.

Mi spiego. Abbandonano tutto. E fanno una console più potente che uscirà anche a fine 2007. Non è meglio?


Sì? E i giochi i cui sviluppi sn gia terminati?

li buttano?

jpjcssource07 Settembre 2006, 14:40 #6
Scusate, ma come fanno a vendere 2 milioni di console entro il 31 dicembre quando ne hanno solo 500.000 il 17 Novembre? Vuol dire che fra quelle due date ne devono produrre e consegnare all'ingrosso 1,5 milioni..non un compito facile
GDM07 Settembre 2006, 14:40 #7
Premetto che non ho mai acquistato console (e neanche lo farò, ma vedere che anche i "fedeli" si sono rotti è proprio in crisi la Sony..
Dumah Brazorf07 Settembre 2006, 14:42 #8
Insomma le hanno sparate sempre + grosse e adesso che si avvicina la data è tutto un ridimensionare le cifre...
jpjcssource07 Settembre 2006, 14:43 #9
x GDM

e tutte le spese di progettazione di ps3 contabilizzate che vanno a farsi benedire come le giustificano agli azionisti? Non hai bene in mente cosa vuol dire progettare un nuovo prodotto, il tempo che ci vuole, le spese e la tecnologia da impiegare.
Tutto ciò che hanno speso per fare l'attuale modello di ps3 deve essere in qualche modo ammortizzato e recuperato negli anni a venire altrimenti da l punto di vista finanziario rappresenta un disastro.
dsajbASSAEdsjfnsdlffd07 Settembre 2006, 14:43 #10
[un po ot]
per affossare un colosso come sony servono almeno 4 o 5 fallimenti come la playstation 3, uno solo non basta... però aiuta!

una volta i giapponesi rappresentavano la perfezione nella gestione e nell'organizzazione, ma se sony può essere preso come campione rappresentativo, mio caro giappone stai andando in rovina anche tu.
[/un po ot]

tutto sommato spero ancora di poter provare una playstation 3 entro la metà del 2007

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^