Sono 1500 i titoli per Linux disponibili su Steam

Sono 1500 i titoli per Linux disponibili su Steam

La piattaforma di Valve offre 1500 titoli per il sistema operativo del pinguino, con un tasso di crescita del catalogo di circa 100 titoli al mese nel corso dell'estate

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
Steam
 

"Sembra un po' strano venire qui e dire a voi ragazzi che Linux e l'open source sono il futuro del gaming. E' come se Roma insegnasse il Cattolicesimo al Papa": queste furono le parole di Gabe Newell al keynote del LinuxCon 2013, pochi mesi dopo il lancio di Steam for Linux da parte di Valve.

Sicuramente Valve sta dando risalto al gaming su Linux, anche considerando gli annunci delle Steam Machine basate su Linux e l'arrivo di SteamOS. Lo scorso febbraio, in coincidenza con il 12esimo anniversario di Valve, Steam offriva circa 1000 titoli commerciali per la piattaforma del pinguino. In questi giorni è stato raggiunto un nuovo traguardo con 1500 titoli per Linux disponibili su Steam.

Si tratta di circa 100 titoli al mese aggiunti durante l'estate. Certamente il confronto con le altre piattaforme è impietoso (6464 titoli per Windows e 2323 per OS X), ma il tasso di crescita in un periodo di tempo così breve è sicuramente di rilievo. I cinque titoli più popolari includono giochi di un certo spessore, come Counter-Strike: Global Offensive e Middle-earth: Shadow of Mordor o ancora ARK: Survival Evolved, Team Fortress 2 e Dota 2. Nel corso dell'estate, inoltre, un piccolo gioco indipendente, Don't Be Patchman, è diventato il primo titolo titolo in esclusiva per Linux da parte di Steam.

I rilascio della beta di SteamOS da parte di Valve, alla fine del 2013, ha cambiato le carte in tavola: una grande realtà come la stessa Valve sta non solo portando i propri giochi su Linux ma si è dedicata alla creazione di un sistema operativo basato sul pinguino. Nonostante ad oggi il connubio tra Steam e Linux non sia ancora perfetto (la mancanza di supporto driver continua a restare un problema, e le piccole dimensioni del mercato si traducono in un ritorno risicato agli sviluppatori) si tratta di un momento piuttosto interessante per gli utenti Linux.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7722 Settembre 2015, 15:52 #1
Sono più sorpreso dal fatto che ci siano ben 2323 titoli per OS X
Fabioamd8722 Settembre 2015, 16:09 #2
e io da quello che ci sono 6464 titoli per Windows
Madcrix22 Settembre 2015, 16:09 #3
Peccato che la userbase di Linux su Steam sia comunque inferiore all'1% e stando al report di qualche mese fa, addirittura in recessione.

Purtroppo per loro, il futuro non è Linux, si va nella direzione opposta.
wolverine22 Settembre 2015, 16:14 #4
Interessante, ma sarebbe bello anche sapere quanti di quei giochi girino come o meglio che su Windows.

Perché un po' di mesi fa provai Dying Light su Linux è non è che girasse una crema eh
r134822 Settembre 2015, 16:22 #5
Hanno anche appena annunciato Alien: Isolation per linux.
matsnake8622 Settembre 2015, 16:22 #6
Quando inizieranno a fare driver decenti per le vga magari...
Con la mia scheda video anche dota lagga...
Bestio22 Settembre 2015, 16:28 #7
Un videogiocatore non può vivere di solo Linux, anche io ho una partizione Linux sul PC, ma per giocare purtroppo sono ancora costretto ad utilizzare Winzozz.
Bivvoz22 Settembre 2015, 17:05 #8
C'è un però.
Alcuni giochi per linux sono porting della versione windows che già è un porting da console.
Quindi vi lascio immaginare cosa esce
aald21322 Settembre 2015, 17:17 #9
Come dimenticare System Shock 2? ;-)

Tra l'altro è stato "portato" via WINE, e gira perfettamente.
Marok22 Settembre 2015, 17:30 #10
Valve è sorniona. Ha cominciato tutta questa battaglia per Linux per pararsi il didietro quando MS ha annunciato lo store di windows ai tempi di w8. Valve si se l'è fatta sotto ipotizzando chissà quale catastrofe...poi resasi conto di aver preso un abbaglio e lo store di windows nulla aveva a che fare con il suo businness, è tornata sui suoi passi continuando a fregarsene di Linux.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^