Slitta a fine aprile la data di lancio di Sniper: Ghost Warrior 3

Slitta a fine aprile la data di lancio di Sniper: Ghost Warrior 3

Gli sviluppatori di CI Games hanno preferito prendersi un po' più di tempo per effettuare i lavori di rifinitura.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 18:01 nel canale Videogames
Koch Media
 

CI Games ha comunicato che la data d’uscita di Sniper: Ghost Warrior 3 è stata posticipata a martedì 25 aprile. Il gioco avrebbe dovuto uscire sul mercato il 4 aprile, ma dopo alcune valutazioni interne il team di sviluppo ha preferito prendersi un po’ più di tempo per effettuare rifinire l'esperienza di gioco. La decisione è stata presa in seguito ai feedback forniti dall'utenza nel corso della fase beta che ha avuto luogo il mese scorso.

"Abbiamo lavorato instancabilmente per creare una nuova esperienza Sniper Ghost Warrior ambientata ambiziosamente in un vasto mondo aperto, una novità per la serie", ha dichiarato Marek Tyminski, CEO di CI Games. "E’stata una decisione difficile quella di ritardare il gioco ancora una volta, ma crediamo che questi cambiamenti finali offriranno una migliore esperienza per i giocatori di tutto il mondo a partire dal day one. Grazie per la vostra pazienza - sappiamo che l'attesa ne varrà la pena ".

Nome immagine

Come già sappiamo il protagonista Jon North si troverà in una zona di conflitto nella Repubblica della Georgia. Collocata tra l’Asia occidentale e l’Europa orientale, la Georgia è di fondamentale importanza strategica e sta scivolando nel caos di una guerra civile. La sua missione prevede di neutralizzare i leader separatisti che destabilizzano il paese.

Jon non ha ancora superato la morte del fratello minore, Robert, avvenuta davanti ai suoi occhi due anni prima. Recenti segnalazioni indicano che in realtà Robert sia vivo e si trovi in Georgia, in una zona controllata dai separatisti. Per riuscire nel suo incarico Jon metterà in piedi una squadra esperta. La sua prima scelta è Lydia Jorjadze, ex georgiana e mercenaria con cui ha condiviso molte cose in passato. Il secondo membro di supporto sarà invece Raquel Shein, un agente del MOSSAD.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^