Skyrim: espansione Hearthfire disponibile su Pc

Skyrim: espansione Hearthfire disponibile su Pc

Su Xbox 360 è disponibile dal 4 settembre. I giocatori possono acquistare delle terre e costruire una casa dalle fondamenta.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:50 nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Bethesda annuncia la disponibilità dell'espansione Hearthfire per Skyrim nel formato PC. Le versioni francese, italiana, tedesca e spagnola possono essere, infatti, scaricate da Steam a 4,99 €.

The Elder Scrolls V Skyrim

Con questo add-on ufficiale per The Elder Scrolls V Skyrim, i giocatori possono acquistare delle terre e costruire una casa dalle fondamenta, da un singolo cottage a un complesso edilizio completo di armeria, laboratorio alchemico, stalla, giardini.

Grazie a nuovi attrezzi come il tavolo da disegno e il banco da lavoro del carpentiere, sarà possibile trasformare pietra, argilla e tronchi tagliati in strutture e mobilia. E non manca la possibilità di adottare dei bambini.

Altri dettagli su Hearthfire, insieme al trailer, si trovano qui.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Defragg05 Ottobre 2012, 13:03 #1
Spero sia gratuito questo DLC, perché senno..

Link ad immagine (click per visualizzarla)

EDIT: 4,99€
mister_slave05 Ottobre 2012, 13:03 #2
the Sims Skyrim edition!!

spero che me lo concedete un bel ma va a fa***lo
mister_slave05 Ottobre 2012, 13:03 #3
the Sims Skyrim edition!!

spero che me lo concedete un bel ma va a fa***lo
gildo8805 Ottobre 2012, 18:01 #4
Ah, la cagata è arrivata anche su pc...
moddingpark06 Ottobre 2012, 10:59 #5
Come contenuto aggiuntivo non è il massimo e il fatto che lo forniscano a pagamento fa scappare qualche "vaffan", però personalmente parlando l'ho trovata una cosa carina da aggiungere, almeno pensando anche ai "consolari" che non possono installare mod...

Non vedo però tutte ste somiglianze a The Sims... Fable aveva queste ed altre funzionalità già integrate nel gioco principale e nessuno si è mai lamentato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^