Siti Metro 2033 e Dawn of War vulnerabili: user e password pubbliche

Siti Metro 2033 e Dawn of War vulnerabili: user e password pubbliche

Etinet ci segnala che alcuni dei siti appartenenti a THQ, software house ormai fallita, sono vulnerabili.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
 

A quanto pare è adesso possibile accedere ai database di alcuni siti di videogiochi originariamente prodotti da THQ. Sui siti di Metro 2033 e di Dawn of War compare, infatti, un messaggio d'errore che evidenzia molto bene locazione, user, password e nome del Database.

Indubbiamente un utente smaliziato potrà accedere al DB sfruttando qualche falla. Ringraziamo Etinet per questa segnalazione.

THQ si è avvalsa della legge fallimentare degli Stati Uniti "Chapter 11" nel dicembre del 2012, con i suoi asset che successivamente sono andati ad altri protagonisti del mondo della produzione di videogiochi. Le ultime licenze sono andate a Nordic Games, che si è accaparrata i franchise Darksiders, Red Faction, MX vs ATV.

Mentre in precedenti aste THQ aveva già venduto tre dei suoi studi e una serie di giochi in sviluppo. Tra questi, Evolve di Turtle Rock Studios, Homefront 2, Metro Last Light e South Park The Stick of Truth.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^