Sid Meier sul futuro di Civilization e sul debutto su console

Sid Meier sul futuro di Civilization e sul debutto su console

Sid Meier ha rilasciato un'interessante intervista a Gamespot, commentando i piani per il futuro della sua software house.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:49 nel canale Videogames
Civilization
 
Sid Meier non ha certo bisogno di presentazioni. Ci limitiamo a dire che è considerato come uno dei più grandi game designer della storia del videoludo e che prodotti come i vari Civilization e Alpha Centauri occupano un posto stabile nelle graduatorie dei migliori giochi di tutti i tempi.

Gamespot ha realizzato un'interessante intervista con Sid Meier, nel quale il fondatore di Firaxis Games esprime la propria posizione in merito agli aspetti di maggiore attualità nel mondo dei videogiochi di oggi. Si inizia con un commento su Civilization Chronicles, collezione di tutti gli episodi della serie in commercio già dal mese di ottobre. Sid Meier rivela di essere molto felice di questo prodotto e di aver collaborato attivamente con 2K Games per la sua realizzazione.

La collezione include Sid Meier's Civilization I, Sid Meier's Civilization II, Sid Meier's Civilization II: Fantastic Worlds, Civilization II: Conflicts in Civilization, Civilization II: Test of Time, Sid Meier's Civilization III, Sid Meier's Civilization III: Play the World, Sid Meier's Civilization III: Conquests e Sid Meier's Civilization IV.

Civilization Chronicles

Riguardo alle maggiori evoluzioni della serie Civilization negli ultimi episodi, Sid Meier sostiene che queste sono legate principalmente alla grafica in tre dimensioni e al supporto multiplayer. La difficoltà nell'introdurre nuove caratteristiche consiste nel non snaturare la classica struttura di gioco di Civilization, basata da sempre sulla disposizione delle partite a turni.

Sid Meier non svela nuovi progetti riguardo ad un ipotetico continuo della serie, limitandosi a dire che lo sviluppo di un nuovo capitolo dipende dalla risposta dei fan agli ultimi Civilization. Rivela invece che è estremamente probabile il debutto di Civilization su console: "penso che le ultime console hanno un potenziale di computazione sufficiente per consentire esperienze divertenti con un strategico di ampie proporzioni. Stiamo vagliando con attenzione questa possibilità e renderemo conto delle nostre decisioni quando sarà il momento opportuno".

Meier sostiene che è molto interessato anche dalle console portatili, nella fattispecie Nintendo DS. D'altronde già Pirates! ha fatto il suo debutto nei mesi scorsi su Sony PSP. Come hanno dichiarato altri sviluppatori prima indipendenti, inoltre, Meier sostiene che è fondamentale l'apporto di una software house come 2K Games, della quale Firaxis è ormai un membro interno. Questi si occupa, infatti, di tutti gli accordi con terze parti, consentendo ai programmatori di risparmiare molto tempo e di impiegarlo nello sviluppo dei giochi. Inoltre, l'acquisizione ha consentito a Firaxis di incrementare il numero di persone che lavora all'interno del team, passato da 65 a 80. Ovviamente, l'altra faccia della medaglia riguarda un maggior controllo dall'esterno su ciò che si sta facendo.

Infine, Sid Meier individua nella distribuzione del software in via digitale e nell'espansione dei giochi con piccoli contenuti aggiuntivi le strade più importanti nel mondo dei videogiochi di oggi. Riguardo al secondo aspetto, soprattutto, Meier si dichiara decisamente convinto ad implementarlo nei suoi progetti futuri.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kintaro7004 Dicembre 2006, 15:56 #1
Probabilmente ha intenzione di inserire la gestione con comandi neurali, o se ci giochi col pad finisci alla "neuro"
guerret04 Dicembre 2006, 16:09 #2
Curioso come manchi la neo-uscita espansione di Civ 4, vero?

Non so, riguardo a nuovi capitoli sono perplesso. Ogni volta che ne esce uno nuovo ho dubbi che non ci sia in realtà molto da aggiungere rispetto al precedente. Civ 3 secondo me era un bel salto indietro rispetto al 2, mentre Civ 4 in qualche modo riusciva a mettere una pezza sui danni fatti da Civ 3 ma siamo lontani dai fasti del 2 (a mio avviso il miglior videogioco di sempre).

Sid Meier può fare di meglio che riscaldare minestre.
Rik_Verbrugghe04 Dicembre 2006, 16:16 #3
Un'altra esclusiva PC persa...

Non se ne può più!

Dopo Carmack, un altro brutto colpo.
mrbender66604 Dicembre 2006, 16:21 #4
in realtà dovremmo essere solo contenti cosi invece di 600 euri di scheda video ogni 6 mesi e 500 di processore all' anno, ci basterà comprare un consolle ogni 4 anni ......... e coon i soldi risparmiati comprarci tv da urlo e giochi a manetta ....
Rik_Verbrugghe04 Dicembre 2006, 16:25 #5
Originariamente inviato da: mrbender666
in realtà dovremmo essere solo contenti cosi invece di 600 euri di scheda video ogni 6 mesi e 500 di processore all' anno, ci basterà comprare un consolle ogni 4 anni ......... e coon i soldi risparmiati comprarci tv da urlo e giochi a manetta ....

Il mercato PC non è fatto da sole schede ultra-costose.

Guardati i prezzi delle 7900GS - GT, X1950 PRO - XT...

Il problema non è il supporto su cui gitano i giochi, ma i cambiamenti di gameplay che richiederanno.
Dark Schneider04 Dicembre 2006, 16:27 #6
Ottima notizia per il DS che è una console veramente adatta al genere di giochi di Sid Meier.
CoreDump04 Dicembre 2006, 16:33 #7
Umh a me tutta questa mania delle micro transazioni mi preoccupa
già i giochi e le console non costano pochissimo non vorrei trovarmi a pagare
con soldi veri gli scudi di produzione delle città o delle unità aggiuntive
Freisar04 Dicembre 2006, 16:37 #8
Originariamente inviato da: Rik_Verbrugghe
I
Il problema non è il supporto su cui gitano i giochi, ma i cambiamenti di gameplay che richiederanno.


Errore GRANDE errore, questo è il ragionamento che fanno tutti i publisher e gamedesigner pensando che portare un gioco su console debba neccessariamente cambiare gamplay.......cioè ma scherziamo o cosa?

Io ho giocato Warcraft2, War:dark omen, C&C ecc tutti su PS1 e cosa cambiava rispetto alal controparte PC?

NIENTE solo il PAD!!!

A me sta cosa che il gameplay deve cambiare su console mi sta rovinando tutte le srie preferite, GR, RS, SC veramente non ne posso più, GR1 e GR:IT li ho giocaati su xbox ed erano uguali alla versione PC nessuno si era lamentato ai tempi no ora tutti vogliono la 3° persona, il personaggio che sembra Carl lewis, che salti come un canguro la rigenerazione infinita invece che il sistema più logico di vita...
E purtroppo su console ne ha fatto le spese Halo dove dal pasaggio al primo al 2 ha subito una trasformazione radicale portandomi da fan di un titolo e di una csa come bungie a disprezzare sia l'uno che l'altro.....

Purtroppo se tutti gli compriamo sti giochi loro continueranno a farli.........poi per non parlare dei giochi non ottimizzati....
Therinai04 Dicembre 2006, 17:11 #9
comunque, per la cronaca, civilization su consoles non è una novita. Il mitico civ2 esiste anche per psx. Ci giocavo comodamente anche con il pad quindi ben venga anche su consoles portatili, spero su psp.
magilvia04 Dicembre 2006, 17:31 #10
Io ho giocato Warcraft2, War:dark omen, C&C ecc tutti su PS1 e cosa cambiava rispetto alal controparte PC?

NIENTE solo il PAD!!!

Hai detto poco ?!?!?
Io ho giocato su pc ai porting da console e devo dire che l'interfaccia è penosa: lenta, macchinaosa e scomoda!
Ma perchè non lasciano le console all'uso per cui sono nate, ovvero far divertire i bimbetti?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^