Serious Sam: arriva una serie di giochi indipendenti

Serious Sam: arriva una serie di giochi indipendenti

Devolver Digital ha annunciato di essere al lavoro su tre giochi indipendenti ispirati da Serious Sam che verranno rilasciati prima dell'uscita del terzo capitolo della serie principale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:24 nel canale Videogames
 

Serious Sam: Double D, Serious Sam: Kamikaze Attack! e Serious Sam: The Random Encounter sono tre giochi indipendenti prodotti da Devolver Digital che colmeranno l'attesa per l'uscita del terzo capitolo di Serious Sam. Secondo il comunicato ufficiale, i tre giochi arriveranno su PC, dispositivi mobile e console e sono sviluppati da tre fra i migliori team di sviluppo indipendenti.

Serious Sam: Double D è uno sparatutto a scorrimento orizzontale sviluppato da Mommy's Best Games. Si affrontano nemici inediti e già visti in Serious Sam disegnati a mano. Gli autori hanno pensato a tutta una serie di armi inedite.

Serious Sam: Kamikaze Attack! invece consente per la prima volta di vestire i panni di uno dei nemici di Sam, ovvero uno dei kamikaze senza testa. Ovviamente in questo gioco sviluppato da Be-Rad Entertainment Serious Sam è il cattivo.

Infine, abbiamo Serious Sam: The Random Encounter di Vlambeer. Si tratta di un gioco di ruolo a turni in cui i giocatori gestiscono Sam e il suo team. Si promettono battaglie incalzanti contro tanti nemici e la possibilità di customizzare i personaggi con gli item raccolti.

Croteam ha rivelato nelle scorse settimane che rilascerà Serious Sam 3 nella prossima estate. Promette uno sparatutto puro, in cui l'abilità dei giocatori riguarda lo sparare e lo spostarsi sulla mappa: nessuna copertura, quindi, e nessuna possibilità di nascondersi in un posto e sparare indisturbati. Altri dettagli e le prime immagini si trovano qui.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
iorfader10 Marzo 2011, 14:34 #1
a me non ispira proprio nessuno dei 3
predator8710 Marzo 2011, 14:50 #2
da provare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^