SEGA pensa ad un secondo Dreamcast?

SEGA pensa ad un secondo Dreamcast?

Secondo indiscrezioni, SEGA starebbe pensando a Dreamcast 2. La società giapponese ha rinnovato i diritti sul marchio Dreamcast.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:00 nel canale Videogames
 
SEGA, in data 13 agosto 2007, ha inoltrato una richiesta per proteggere il trademark Dreamcast. La notizia è stata riportata dal sito Trademork. Ciò ha comportato la diffusione di tutta una serie di indiscrezioni per le quali SEGA sarebbe intenzionata a tornare nel mondo delle console con un ipotetico Dreamcast 2.

Nella richiesta si fa riferimento a "home video game machines; player-operated electronic controllers for electronic video game machines; video game interactive controller, namely, hand held pads, and floor pads or mats; joysticks for video games; computer cursor control devices, namely, computer mouse; flash memory cards; video game software, computer game programs".

La posizione ufficiale di SEGA è la seguente (da un portavoce della società): "Benché ritenga che tutti i giocatori vorrebbero vedere un nuovo Dreamcast (incluso me stesso), penso che sia solo un sogno generato dall'industria dei rumor".

Lanciato in Europa nell'ottobre del 1999, l'originale Dreamcast ha venduto in tutto il mondo poco più di 10 milioni di unità. Nonostante la sconfitta commerciale subìta per conto di Sony e di PlayStation 2, Dreamcast è rimasta nei cuori di molti appassionati per via del parco giochi variegato e qualitativamente competitivo. L'insuccesso commerciale portava SEGA ad abbandonare il mercato nel gennaio del 2001 e a dedicarsi alla produzione del software.

Con il successo che sta riscuotendo il mondo delle console nell'ultimo periodo è probabile che nuovi investitori sfidino Sony, Microsoft e Nintendo, le quali, peraltro, hanno già acquisito delle posizioni di notevole rilievo nel settore.

73 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MuadDibb10 Dicembre 2007, 14:06 #1
E' una ca$$ata dire che la PS e la PS2 han stravinto grazie alla pirateria...????
Hellraiser8310 Dicembre 2007, 14:07 #2
x quanto mi riguarda, ci starebbe tutta una console della apple
omega72610 Dicembre 2007, 14:08 #3
MAGARI...
Mi piacerebbe finire quel sogno che feci e che fu interrotto da un brusco risveglio...
si chiamava SHENMUE.....
Monkey-d-Rufy10 Dicembre 2007, 14:08 #4
io sapevo che si trattava di un arcade nn di una console da casa.....una console da salagiochi....bhò
Crisa...10 Dicembre 2007, 14:11 #5
Originariamente inviato da: MuadDibb
E' una ca$$ata dire che la PS e la PS2 han stravinto grazie alla pirateria...????


il dreamcast era piratabile di default

era solo complicato estrarre i dati dal dvd, ma una volta fatto questo bastava solo masterizzarli
VecchioEric10 Dicembre 2007, 14:19 #6
Dreamcast sempre nel mio cuore, ma forse è un rischio troppo grande per Sega.In ogni caso se fosse vero io farei la fila al Day One.
Defragg10 Dicembre 2007, 14:19 #7
Forza SEGA, più concorrenza fà bene a tutti.
Credo che un ipotetico Dreamcast 2 sia destinato a competere con il Wii.
Ciny210 Dicembre 2007, 14:23 #8

quante imprecisione

A parte che il DreamCast aveva come HW una piattaforma Coni op, ovvero la Naomi, scelta fatta per facilitare la vita agli sviluppatori che sviluppavano Arcade e volevano fare conversioni sulla console casalinga della sega. Questo e pure una analogia del Neo geo, console casalinga della Defunta SNK che era la contro parte della MVS.

Per quanto riguarda la pirateria, il Dreamcast inizialmente non era facilmente piratabile perchè utilizzava un formato propietario che si chiamava GD Rom, che era un supporto ottico che tra l'altro girava pure al contrario rispetto ai soliti lettori ottici. Ci voleva una pariferica specifica per far partire le copie pirata, oltre che copiare il software su quel supporto.

Comunque hanno smentito troppo in fretta, c'era un sito della registrazione marchi americani che faceva vedere i dettagli su cosa avevano registrato.....e mi sembra che nascondino qualcosa
Stefanozzo10 Dicembre 2007, 14:27 #9
Lanciato in Europa nell'ottobre del 1999, l'originale Dreamcast ha venduto in tutto il mondo poco più di 10 milioni di unità. Nonostante la sconfitta commerciale subìta per conto di Sony e di PlayStation 2, Dreamcast è rimasta nei cuori di molti appassionati per via del parco giochi variegato e qualitativamente competitivo. L'insuccesso commerciale portava SEGA ad abbandonare il mercato nel gennaio del 2001


scusate io non conosco molto bene la storia del dreamcast,ma dall'ottobre 1999 al gennaio 2001 sono 1 anno e 3 mesi..10 milioni di unità in 1 anno e 3 mesi sono poche?la ps3 è uscita 1 anno e 1 mese fa e ha venduto meno di 7 milioni..
non mi torna qualcosa
Burrocotto10 Dicembre 2007, 14:27 #10
Originariamente inviato da: Ciny2
A parte che il DreamCast aveva come HW una piattaforma Coni op, ovvero la Naomi, scelta fatta per facilitare la vita agli sviluppatori che sviluppavano Arcade e volevano fare conversioni sulla console casalinga della sega. Questo e pure una analogia del Neo geo, console casalinga della Defunta SNK che era la contro parte della MVS.

Per quanto riguarda la pirateria, il Dreamcast inizialmente non era facilmente piratabile perchè utilizzava un formato propietario che si chiamava GD Rom, che era un supporto ottico che tra l'altro girava pure al contrario rispetto ai soliti lettori ottici. Ci voleva una pariferica specifica per far partire le copie pirata, oltre che copiare il software su quel supporto.

Comunque hanno smentito troppo in fretta, c'era un sito della registrazione marchi americani che faceva vedere i dettagli su cosa avevano registrato.....e mi sembra che nascondino qualcosa

http://it.wikipedia.org/wiki/Utopia_Boot_Disk
Prima di parlare d'imprecisione,documentati meglio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^