Second Life su XBox Live?

Second Life su XBox Live?

Microsoft sta pensando alle contromisure da prendere in relazione a PlayStation Home. La soluzione più ovvia è certamente Second Life.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:40 nel canale Videogames
MicrosoftXboxPlaystationSony
 
Shane Kim, Corporate Vice President di Microsoft Game Studios, ha rivelato, in occasione di un evento di presentazione di Halo 3, di essere in trattative con Linden Lab, probabilmente per portare Second Life su XBox Live. Microsoft evidentemente sta cercando una contromisura a PlayStation Home che Sony lancerà su PlayStation 3 nel prossimo autunno.

Kim non ha riferito ulteriori dettagli, ma certamente la conversione di Second Life su XBox 360 appare come la soluzione più semplice da perseguire per contrastare PlayStation Home. Kim, inoltre, ha rilasciato dichiarazioni su PlayStation Home, sulle esclusive provenienti da terze parti, su Windows Live.

"PlayStation Network non è XBox Live, e non è neanche vicino a XBox Live. La cosa più difficile non è creare il sistema, è regolarne il funzionamento. Io credo che la maggior parte dei giocatori apprezzeranno maggiormente XBox Live, soprattutto adesso che abbiamo introdotto Games for Windows Live, Messenger, Video Marketplace. Penso che questo sia il migliore approccio possibile", ha dichiarato Kim.

"In futuro non si avranno più esclusive da produttori di terze parti, non così tante come è accaduto fino ad oggi perlomeno. L'economia dell'industria è cambiata. Costa troppo produrre giochi di questo tipo, e i produttori indipendenti non possono permettersi di rinunciare a parte del mercato. Inoltre, i produttori di hardware non sono in grado di ricompensare loro per le opportunità a cui rinunciano. Vedremo dunque i giochi di terze parti su tutte le piattaforme, per cui non si potrà più contare su queste esclusive. Il mio lavoro è quello di rendere Microsoft Game Studios competitiva nei confronti dei titoli first-party di Sony".

Infine, su Windows Live: "implementare le stesse funzionalità e consentire l'interazione tra piattaforme differenti è di fondamentale importanza all'interno dell'ottica Live. Penso che Live sia la più importante piattaforma che Microsoft abbia mai realizzato. Il gioco cross-platform su Live è una cosa molto importante, soprattutto perché è un elemento che ci differenzia dalla concorrenza. Ma non penso che sia opportuno che tutti i titoli supportino questa caratteristica".

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dsajbASSAEdsjfnsdlffd16 Maggio 2007, 14:51 #1
La naturale contromossa ad Home non poteva tardare.

Molto giusta anche la visione di non consentire le partite cross plattaform per tutti i giochi. certi giochi sarebbe difficile renderli "equi" tra console e pc per via principalmente delle periferiche di input, a meno di qualche consiglio che esce dal cilindro all'ultimo momento.. beh si vedrà, mi sembra cmq un approccio molto equilibrato
Wilfrick16 Maggio 2007, 14:56 #2
Ma MS non voleva creare una sua personale SL? se adesso fa accordi con Linden allora queste voci non sono fondate...
n3m3s116 Maggio 2007, 15:15 #3

hhm..

non lo so...non lo so.......potrebbe forse essere na mossa azzeccata...ma così facendo la microsoft..sembra quella che....va copiando le mosse degli altri......ed invece con tutta la potenza ed i soldi che a potrebbe invece sfornare idee abbastanza.....decenti. Tipo la piattaforma LIVE......però si fa fregare sulle cose + importanti.
essereumano16 Maggio 2007, 15:35 #4
La domanda mi sorge spontanea:
Ma microsoft non dovrebbe andare aff...
Scusate ma ogni tano mi serve...
cerbero_rc16 Maggio 2007, 15:45 #5

essereumano, perchè?

Non è giusto tirare acqua al proprio mulino? Non lo fanno tutti? non mi pare che MS lo faccia più di sony... probabilmente chi si sente meno è ancora la nintendo...

ciao
Lo ZiO NightFall16 Maggio 2007, 15:51 #6
Originariamente inviato da: essereumano
La domanda mi sorge spontanea:
Ma microsoft non dovrebbe andare aff...
Scusate ma ogni tano mi serve...


Ogni tanto potrebbe anche andarci, ma non capisco perchè proprio in questo caso.
MS va giustamente perseguita quando infrage leggi o instaura monopoli, per il resto ha lo stesso diritto di esistere come me e te.
piratikkio16 Maggio 2007, 15:59 #7
anchese fosse, credo che sony sia molto molto avanti in questo senso, ms rischierebbe di ritrovarsi la cattiva copia di home.
cmq anche secondo me devono andare aff....
Arshes16 Maggio 2007, 16:08 #8
Microsoft ha accesso sia agli xbox che ai pc con i suoi OS quindi un cross platform appare scontata per ampliare e collegare 2 mercati...certo se sony volesse scopiazzare come fanno tutti oggi si potrebbe inventare un'applicativo per mettere in condivisione i linux su pc con il sistema linux su ps3 (penso sia impossibile connettere il linux da pc all'os di ps3). certo in quel caso nn si potrebbe giocare (impensabile far girare i giochi di ps3 sotto linux) però già sarebbe qualcosa..
magilvia16 Maggio 2007, 16:18 #9
Originariamente inviato da: Lo ZiO NightFall
per il resto ha lo stesso diritto di esistere come me e te.

Oddio non esageriamo. Ha lo stesso diritto di esistere di tutte le altre aziende che è molto inferiore al diritto di esistere mio o di essereumano.
Del tuo non saprei
cerbert16 Maggio 2007, 16:30 #10
Originariamente inviato da: essereumano
La domanda mi sorge spontanea:
Ma microsoft non dovrebbe andare aff...
Scusate ma ogni tano mi serve...


La domanda sorge spontanea... ma il regolamento (generale e di sezione) lo leggete?
E se lo leggete, perchè fate post che non hanno altro valore se non quello di flamestarters?
Ammonizione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^