Rumor: Microsoft potrebbe acquistare il pacchetto di maggioranza di Activision Blizzard

Rumor: Microsoft potrebbe acquistare il pacchetto di maggioranza di Activision Blizzard

Si fanno sempre più insistente le voci sull'uscita di Vivendi dal gruppo Activision Blizzard.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:50 nel canale Videogames
MicrosoftActivisionBlizzard
 

Si stanno diffondendo le speculazioni sui possibili acquirenti del pacchetto di maggioranza di Activision Blizzard, fino a oggi detenuto da Vivendi. Il colosso francese del mondo dell'intrattenimento, come riportato anche in passato, sembra intenzionato a cedere il pacchetto azionario di Activision Blizzard che detiene, pari al 61% del produttore di videogiochi a oggi con la capitalizzazione più alta.

Secondo rumor riportati dall'agenzia Reuters, Microsoft sarebbe uno dei principali pretendendi al pacchetto di maggioranza di Vivendi. Ma non è l'unico nome fatto dalle fonti dell'agenzia di stampa britannica, visto che anche Time Warner e Tencent, il principale game provider della Cina, sarebbero interessante ad entrare in Activision Blizzard. Tencent ha recentemente annunciato una partnership con Activision per la distribuzione e la gestione dei servizi online di Call of Duty Online in Cina.

Microsoft è attualmente concentrata sull'introduzione della sua console di nuova generazione, e il controllo di Activision Blizzard potrebbe aiutarla in maniera considerevole nei suoi propositi. Il maggiore vantaggio che acquisirebbe riguarderebbe il possesso di alcuni tra i principali franchise del mondo dei videogiochi oggi in mano di Activision Blizzard come Call of Duty, Guitar Hero, Warcraft e Starcraft.

Secondo la fonte della Reuters, la partecipazione azionaria di Vivendi in Activision Blizzard avrebbe un valore di 10 miliardi di dollari.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire12 Luglio 2012, 15:12 #1
se fosse vero, intravedo all'orizzone i Vari COD che escono prima per xbox720 che per i rivali
kisono12 Luglio 2012, 15:17 #2
NO NO NO

Per *censura*
Panaro12 Luglio 2012, 15:21 #3
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!
SaggioFedeMantova12 Luglio 2012, 15:37 #4
chissà come mai mi aspettavo dei commenti come questi sopra
gaxel12 Luglio 2012, 15:41 #5
Ma magari

Activision è il peggio del peggio, in EA a confronto son filantropi.
Blizzard fa un gioco ogni 10 anni, uguale al precedente.

Con Microsoft magari cambierebbe qualcosa... personalmente comunque, non c'è nessun gioco Activision-Blizzard per il quale spenderei più di 2-3€ (a parte un remake di Warcraft 2 o, meglio, di The Lost Vikings).
sidewinder12 Luglio 2012, 15:43 #6
Basta vedere la fine della Bungle e dei loro giochi, quando sono stati comperati da M$...
gaxel12 Luglio 2012, 15:46 #7
Originariamente inviato da: sidewinder
Basta vedere la fine della Bungle e dei loro giochi, quando sono stati comperati da M$...


Han fatto solo gli Halo... son passati dall'essere una sofwtare house di nicchia semi-sconosciuta (Oni e i Myth saran mica capolavori?), ad una delle più potenti del panorama ludico.

Peggio Infinity Ward dopo che è stata acquistata da Activision....
kimlop12 Luglio 2012, 16:19 #8
nooo per Aiur!! lontana microsoft dal capolavoro che è Starcraft 2, deve rimanere un gioco a gestione Blizzard con l'attenzione smodata per gli utenti e i mille tornei con lauti premi. Non per niente in corea starcraft è sport nazionale.
Sono stato lieto di attendere un gioco 10 anni per avere questa qualità!!
lokhaman12 Luglio 2012, 17:49 #9
magari a microsoft è tornata la voglia di rts seri (un dolce amaro ricordo con aoe 2 targato nonostante tutto anche microsoft)
Pat7712 Luglio 2012, 18:05 #10
Meglio BLIZZARD da sola.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^