Rovio si affida a sviluppatori locali per creare nuovi Angry Birds per la Cina

Rovio si affida a sviluppatori locali per creare nuovi Angry Birds per la Cina

Rovio ha annunciato di aver stretto una partnership con la software house cinese Kunlun per creare nuovi episodi di Angry Birds tarati specificamente sul pubblico cinese.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:27 nel canale Videogames
 

"La Cina è un mercato sempre più importante e l'industria dei giochi mobile sta crescendo in maniera incredibilmente rapida", ha commentato Pekka Rantala, CEO di Rovio, attraverso un comunicato pubblicato sul sito ufficiale della compagnia. "In Cina Angry Birds è stato scaricato quasi mezzo miliardo di volte, per cui formare una partnership strategica con Kunlun è un passo importante che aiuta Rovio a stabilire una presenza ancora più forte in Cina con contenuti localizzati".

Angry Birds Go!

Fanno parte del franchise Angry Birds più di 12 giochi con caratteristiche diverse, alcuni dei quali inerenti dei sotto brand a tema, come quelli dedicati a Star Wars e a Transformers. Il primo intramontabile gioco della serie risale al 2009 e ancora oggi rientra nella classifica dei 15 giochi mobile più popolari.

Le ultime installazioni di Angry Birds, però, non hanno ripetuto il successo originale, non riuscendo a scalare nella viralità come i primi capitoli. Giochi come Angry Birds Go!, incarnazione racing, e Angry Birds Epic, incarnazione rpg, non hanno infatti soddisfatto gli obiettivi di mercato di Rovio, e questo ha causato il licenziamento di 110 dipendenti nel mese di dicembre.

Sfondare nel settore mobile, con una competizione sempre più agguerrita, si fa quindi più difficile negli ultimi tempi. Ma permangono ancora alcuni casi di grande successo, come abbiamo visto anche recentemente per Candy Crush Soda Saga. Per rimontare posizioni Rovio punta adesso in maniera decisa sul mercato cinese, e non lo fa solamente con la nuova partnership con Kunlun. Sta avviando, infatti, i piani per la creazione di parchi a tema dedicati ad Angry Birds che apriranno sul suolo cinese entro il 2018.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
keysersoze88220 Febbraio 2015, 18:16 #1
maledetto pennuto
lukazjee23 Febbraio 2015, 11:26 #2
Nuovi Angry Birds? E' tutta questione di dimensioni, basta farli un pò più piccoli per il mercato Asiatico e più grandi per quello Africano. Così ogni utente troverà l'Angry Bird più adatto ai suoi gusti :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^