Rocksteady ha molte idee per il suo prossimo progetto

Rocksteady ha molte idee per il suo prossimo progetto

Sefton Hill ammette che lo studio al lavoro per decidere quale strada intraprendere in futuro. All'orizzonte potrebbe esserci un altro titolo riguardante il Cavaliere Oscuro.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:27 nel canale Videogames
 

Rocksteady, rinomato team di sviluppo divenuto famoso per la realizzazione di Batman: Arkham Asylum e Batman: Arkham City, ha dichiarato di essere entusiasta dei futuri progetti che sono attualmente in fase di pianificazione.

"Abbiamo un sacco di idee esaltanti su ci di cui ci occuperemo prossimamente", ha dichiarato il director Sefton Hill in occasione dei BAFTA 2012, dove Arkham City si aggiudicato il premio come miglior action game.

"Si tratta di cose interessanti. Quando si giunge alla fine di un progetto si pensa di aver inserito tutto quello che si poteva. La conclusione di un gioco qualcosa di davvero convergente. Poi quando si inizia a lavorare su un nuovo titolo tutto si differenzia, e allora diventa nuovamente possibile qualunque cosa".

"Immediatamente ci siamo seduti e abbiamo pensato, cosa faremo in seguito? E c'erano molte idee interessanti sul tavolo".

Al momento non dato sapere quali siano i piani in questione, ma Hill ha ammesso di avere ancora Batman tra i suoi pensieri.

"Capita costantemente di pensare a cosa si pu fare per migliorare il gioco. Se si potesse premere CTRL+ALT+DEL nel mio cervello, si tratterebbe di Batman nel 90% dei casi. Non posso svolgere alcuna attivit sociale che non sia parlare di Batman", ha scherzato Hill.

Peraltro nelle scorse settimane si era vociferato di un nuovo progetto in cantiere da parte di Rocksteady, che potrebbe riportare in scena le Tartarughe Ninja.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^