Ritorna Demis Hassabis con un progetto segreto

Ritorna Demis Hassabis con un progetto segreto

Uno dei più grandi game designer torna nel mondo dei videogiochi che contano con un progetto top secret.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:53 nel canale Videogames
 
Demis Hassabis è probabilmente uno di quei nomi che non dicono niente alla maggior parte del pubblico videoludico, ma nel momento in cui si legge la lista dei prodotti sui quali ha lavorato si intuisce la portata di questo game designer. Hassabis è colui che sta dietro ai successi che hanno reso celebre Bullfrog, per poi riconfermare le sue doti, anche se solo parzialmente, in Elixir Studios.

Titoli quali Theme Park, Dungeon Keeper, Syndicate, Theme Hospital, Black & White devono molto del loro successo, oltre che a Peter Molyneux, proprio a Demis Hassabis. Il genio dell'ex bambino prodigio probabilmente non si è pienamente riconfermato da quando ha fondato Elixir Studios, visto che Republic: The Revolution ha degli evidenti limiti, mentre Evil Genius è probabilmente destinato ad un pubblico eccessivamente élitario.

In un'intervista a Computer and Videogames, Hassabis ha rivelato di essere di nuovo al lavoro su un nuovo ambizioso progetto. Il programmatore ha deciso di prendersi un periodo di pausa dopo la fine dei lavori su Evil Genius, e di ritornare attivo con un titolo che possa riportare in auge il proprio nome.

Hassabis non rivela nulla di realmente specifico, se non che il nuovo gioco si concentrerà sugli aspetti legati all'intelligenza artificiale, sfruttando le tecnologie più moderne in questo campo. Questo progetto è in fase di sviluppo da diverso tempo ed è definito come "non tradizionale".

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Soul_to_Soul13 Luglio 2006, 10:02 #1
"Progetto non tradizionale": perifrasi timida per evitare quella attesa da tutti, e cioè "progetto originale"? C'è una bella differenza, credo.

L'originalità è la vera chiave del successo.
Hannabis ha dimostrato di essere un creativo, ma il suo periodo ispirato è finito. Chiunque abbia giocato Republic, sa che è ingiocabile.

Incrociamo le dita, ma mi sembra l'annuncio di un nuovo disco di Clapton: ormai chi ci spera più in quella ispirazione del tempo che fu?
rutto13 Luglio 2006, 10:08 #2
figo sto tizio! aveva tipo 17 anni quando lavorava a B&W...
certo che c'e' una bella differenza tra essere alle dipendenze di un geniaccio come Moulinex o essere game designer E programmatore!
milvius13 Luglio 2006, 10:16 #3
Da quel che mi ricordo io, si chiama HaSSabis, e non Hannabis.
Lo ZiO NightFall13 Luglio 2006, 10:18 #4
No, Demis HaSSabis non aveva 17 anni quando ha lavorato su B&W.
Aveva 17 anni quando ha programmato tutto Theme Park praticamente da solo, Molineaux gli mise a disposizione alcune risorse della Bullfrog, soprattutto per quanto riguarda la parte audio del gioco.

Mi viene solo un dubbio... sicuri che abbia messo mano anche a B&W? Sapevo che se ne era andato prima dalla Lionhead (la nuova casa di Molineaux, la Bullfrog fu sciacallata da Activision).

(EDIT)PS: ma Hannabis, da dove è saltato fuori?!
Molokk13 Luglio 2006, 10:51 #5
Originariamente inviato da: Lo ZiO NightFall

(EDIT)PS: ma Hannabis, da dove è saltato fuori?!



Chiaramente un lapsus "Froidiano" intendevano >Cannabis<
Korn13 Luglio 2006, 12:28 #6
speriamo lo tenga bello segreto e ci giochi solo lui
Niiid13 Luglio 2006, 19:44 #7
Originariamente inviato da: Molokk
Chiaramente un lapsus "Froidiano" intendevano >Cannabis<


beh, lo psicanalista conferma ...


PS: si scrive cqe freudiano...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^