Rise of the Triad con UE3 riporta in vita la classica serie di FPS

Rise of the Triad con UE3 riporta in vita la classica serie di FPS

Apogee Software risorge lo sparatutto in prima persona che i giocatori di vecchia data ricordano con grande affetto.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:01 nel canale Videogames
 

Rise of the Triad ritorna in versione potenziata con Unreal Engine 3, ma mantenendo il fascino del gameplay che aveva negli anni '90. Lo ha annunciato Apogee Software al QuakeCon che si sta svolgendo in questi giorni a Dallas, dove il nuovo Rise of the Triad è già disponibile in versione giocabile.

Il gioco è in sviluppo presso la software house danese Interceptor Entertainment, che sta usando Unreal Engine 3 e Steamworks. Avrà sia una campagna single player che la componente multiplayer. Apogee parla di un gioco "più grande, migliore e più grottesco che mai".

I giocatori prenderanno il controllo di uno dei cinque membri del gruppo H.U.N.T. (High-Risk United Nations Taskforce). Ognuno avrà abilità specifiche e uno stile proprio, e dovrà farsi strada attraverso 20 livelli di gioco. Il gioco originale del 1994 divenne famoso anche per le sue armi fuori di testa e questo revival non sarà da meno con Flamewall, Firebomb, Split Missile, Drunk Missile e l'Excalibat.

Le altrettanto folli modalità di gioco God mode, Elasto mode, Mercury mode, Shrooms mode e Dog mode faranno altresì il loro ritorno. Tramite il supporto di Steamworks, inoltre, i giocatori potranno costruire e condividere i propri livelli di gioco personalizzati. Ci saranno anche 100 achievement da sbloccare.

Torneranno dal passato anche i segreti, gli oggetti collezionabili e gli eventi speciali nascosti in diverse aree da esplorare. Si parla anche di smembramento completo sia per i personaggi che per i loro nemici, il che renderà Rott ancora più grottesco. L'iconica colonna sonora originale inoltre è stata rimasterizzata e sarà presente all'interno del nuovo gioco. Ma sarà comunque possibile decidere di giocare con l'identica musica originale.

"Costruito sulla tecnologia Unreal Engine 3, Rott girerà sui PC di fascia bassa ma spingerà i PC di fascia alta ai loro limiti", dice Apogee nel comunicato stampa. L'uscita del gioco è prevista nel corso del 2012 su Steam. Altri dettagli su RiseoftheTriad.net e sui social network Twitter e Facebook.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R03 Agosto 2012, 14:24 #1
Uhm, effettivamente lo stile sembrerebbe quello giusto... Speriamo sia divertente e longevo...
JackZR03 Agosto 2012, 14:46 #2
Sembrerebbe un titulone!
Malek8603 Agosto 2012, 14:53 #3
http://www.gamemag.it/gallery/678/r...he-triad/12208/

Un po' di sana ultraviolenza non fa male a nessuno

Soprattutto per me che non riesco più a giocare all'originale per colpa del mal di mare.
Lino P03 Agosto 2012, 15:05 #4
"spingerà i PC di fascia alta ai loro limiti"

Spero stia scherzando, sembra un gameplay di PS1.
Non riesce quel capolavoro tecnico di BF3 a tirare il collo a 4 core e 4 gb di ram, dovrebbe riuscirci questo obbrobrio? Ma le pesano le parole quando parlano? E lo fa la redazione quando pubblica? HO capito che vi pagano, ma salviamo almeno la decenza.
aled197403 Agosto 2012, 15:16 #5
mah, io rise of the triad l'ho giocato e c'ho ancora i cd in confezione cartonata-ripiegabile (distribuzione cto? boh) negli scatoli della soffitta dei miei, ricordo ben poco di quel gioco se non che era di una noia mortale e molto indietro, tecnicamente parlando, rispetto alla concorrenza

auguriamoci che oltre al motore grafico aggiornino anche la trama sto giro

ma da quel che si vede per ora.....

ciao ciao
capitan_crasy03 Agosto 2012, 15:17 #6
Cacchio quanti ricordi!!!
Avevo quasi le lacrime agli occhi quando ho risentito il theme del vecchio titolo nel traile (ho ancora il file midi originale ); purtroppo il CD originale del vecchio gioco mi si è disintegrato dentro un dannatissimo lettore da quattro soldi anni fa...
Devo ammettere che dopo tanti anni mi fa piacere rivedere un titolo della mia giovinezza videoludica PC, chissà se ce ancora la modalità lupo e la mitica "mano onnipotente" anche nel rifacimento...
Tasslehoff03 Agosto 2012, 16:07 #7
Ma vieeeeni!!!! Il grande ritorno del leggendario Taradino Cassat!
Ci ho giocato allo sfinimento ai tempi!

Ricordo come se fosse ieri il commento finale sulla recensione di PC Game Parade sotto la direzione del mitico Stefano Petrullo:
"Rise of the triad è come una tromba d'aria in una macelleria, non stiamo parlando della solita ultraviolenza, stiamo parlando di membra troncate che volano per aria, bulbi oculari che piovono dal cielo, caldi pezzi di rognone che ci schizzano sulla faccia!"
floc03 Agosto 2012, 16:11 #8
era fantasticoooo
biometallo03 Agosto 2012, 16:52 #9
Se parliamo del primo gioco a livello storico quello che è intressante è che inizialmente il gioco doveva essere il sequel ufficiale di Wolfeisten3d
http://www.3drealms.com/rott/originalspec.html

tant'è che il gioco completo continua a girare su una variante del motore grafico del nonno degli sparatutto 3D.

Io francamente ci ho giocato poco, quello che ricordo, e che aveva una forte impronta da "platforme" cioé si passava molto tempo a saltare su varie piattaforme magari solo per raggiongere un po' di punti, una cosa ben lontana dagli FPS attuali tutti così realistici...

Per chi fosse interessato poi segnalo Questo fan game gratuito che fa da sequel al gioco originale... anche se stavolta il motore grafico è quello modificato di Doom.
shellx03 Agosto 2012, 17:08 #10
A volte ritornarno...
Ecco una roba della mia infanzia.
La grafica in un gioco non è l'elemento fondamentale che fa la bellezza del gioco stesso. Solo chi ha giocato al vecchio capirà cio che sto dicendo. Chiaramente gli utenti giovanissimi non lo apprezzeranno perchè sono abituati alla grafica ultra dettagliata e ai titoloni triple A di Crytek, Dice, e affini.

Tuttavia daquel minivideo sembra questo sequel rispetti le ambientazioni e peculiarità del vecchio pur con una grafica decente.

Per quanto riguarda la frase detta "Rott girerà sui PC di fascia bassa ma spingerà i PC di fascia alta ai loro limiti"": speriamo che lo spingere i PC di fascia alta non sia influenza di bug del codice poco ottimizzato che sfruttano ridondantemente elaborazioni morte delle gpu.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^