Rise of the Tomb Raider disponibile su Windows Store insieme a Steam

Rise of the Tomb Raider disponibile su Windows Store insieme a Steam

Square Enix ha rilasciato l'attesa versione PC di Rise of the Tomb Raider: a sorpresa si può acquistare anche da Windows Store, oltre che su Steam.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:47 nel canale Videogames
Square EnixKoch MediaTomb RaiderMicrosoftWindowsSteam
 

Rise of the Tomb Raider da ieri sera è disponibile all'acquisto su Steam e su Windows Store, oltre che su Square Enix e-store. Questa versione è sviluppata da Nixxes Software e apporta significativi miglioramenti grafici come la risoluzione 4K, la Pure Hair technology e la tecnica di occlusione ambientale high-end HBAO+ nel caso delle schede video GeForce.

Rise of the Tomb Raider

Il gioco è apparso curiosamente anche su Windows Store ed è uno dei pochi titoli Tripla A attualmente presenti sullo store di Microsoft, che normalmente si concentra sui giochi mobile e casual. Che sia un primo passo per Microsoft nel tentativo di colmare il gap rispetto ai più popolari store digitali?

Ricordiamo che il colosso di Redmond ha raggiunto un accordo di esclusiva con Square Enix riguardo la distribuzione di Rise of the Tomb Raider, che ha comportato il posticipo della versione PS4 alla prossima stagione natalizia e una serie di prerogative anche per la versione Windows 10 (che è il sistema operativo consigliato per questo gioco).

Nella giornata di ieri, inoltre, si erano diffuse delle voci, poi verificatesi inattendibili, circa la presunta gratuità di Rise of the Tomb Raider per Windows 10: questo era dovuto a una grafica errata del Windows Store. Anche questa versione del gioco, infatti, viene adesso venduta al prezzo pieno di €60 circa.

Questa versione propone una serie di miglioramenti per PC, come il filtro anisotropico, la tassellatura, il fogliame dinamico, mentre gli oggetti e gli edifici sono notevolmente migliorati a distanze più lontane grazie alla maggiore potenza di elaborazione della geometria nel PC. Gli ambienti, ostili come nel gioco precedente, si animano con nuovi effetti atmosferici che rendono la nuova avventura immersiva e intensa.

L'edizione Digital Deluxe di Rise of the Tomb Raider, inoltre, consente di accedere al lancio alla modalità Endurance e Baba Yaga: The Temple of the Witch. I contenuti futuri saranno disponibili costantemente e includeranno abiti, armi e il terzo maggior DLC rilasciato, Cold Darkness Awakened.

La Collector's Edition di Rise of the Tomb Raider include tutte le edizioni Digital Deluxe del gioco, una statua di 12-inch di Lara, la replica del giornale di Laura, la sua collana di giada e una steel case, è disponibile sullo Square Enix e-store a 139,99 euro.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Taurus19-T-Rex229 Gennaio 2016, 09:43 #1
se lo prendo vado su kinguin e con 37€ ho la steam cd key
montanaro7929 Gennaio 2016, 10:09 #2
35.99
Unrealizer29 Gennaio 2016, 10:54 #3
A me interesserebbe sapere come è stato messo sullo store Windows 10: è evidentemente un'applicazione desktop classica, ma ha gli in-app purchase, puzza tanto di Project Centennial
montanaro7929 Gennaio 2016, 11:22 #4
app purchase ?
Unrealizer29 Gennaio 2016, 12:55 #5
Originariamente inviato da: montanaro79
app purchase ?


per i DLC utilizza il sistema di acquisto in-app che usano normalmente le app distribuite tramite lo store
iutuber29 Gennaio 2016, 14:30 #6
Usa Denuvo v.2.0, ed è incrackabile. Anche Far Cry Primal e Hitman useranno Denuvo, nella nuova v.3.0. Su Reddit corre voce che entro un anno la pirateria sarà sconfitta sul serio. Just Cause 3 è rimasto tuttora incrackabile. Circa il 70% delle sw house faranno ricorso a Denuvo per i giochi TBA 2016.
Utonto_n°101 Febbraio 2016, 11:25 #7
Se a qualcuno interessa comperarlo: Visto in internet che il gioco può essere acquistato per 9 euro e in modo legale (così dicono), sembra basti settare win10 su localizzazione Ucraina e procedere sullo store come se si fosse in Ucraina e si paga con la valuta Ucraina, che corrisponde a 9 euro, poi si torna a Italia e tutto è regolare...
Unrealizer01 Febbraio 2016, 12:30 #8
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Se a qualcuno interessa comperarlo: Visto in internet che il gioco può essere acquistato per 9 euro e in modo legale (così dicono), sembra basti settare win10 su localizzazione Ucraina e procedere sullo store come se si fosse in Ucraina e si paga con la valuta Ucraina, che corrisponde a 9 euro, poi si torna a Italia e tutto è regolare...


Ha provato ieri uno che conosco e c'è riuscito, ha solo dovuto reinserire i dati della carta
Unrealizer01 Febbraio 2016, 15:04 #9
Originariamente inviato da: Unrealizer
A me interesserebbe sapere come è stato messo sullo store Windows 10: è evidentemente un'applicazione desktop classica, ma ha gli in-app purchase, puzza tanto di Project Centennial


Originariamente inviato da: Unrealizer
Ha provato ieri uno che conosco e c'è riuscito, ha solo dovuto reinserire i dati della carta


ho provato anche io, ho rimesso i dati della postepay e ha funzionato, ho pure ricevuto l'email che mi confermava l'acquisto con un prezzo di 234 UAH

ovviamente non potevo trattenermi e ho dato un'occhiata ai file del gioco... e probabilmente mi sono sbagliato
pare proprio che l'app non sia stata impacchettata con Centennial, ma che sia una vera e propria Universal App!

La struttura dei file è quella di un'universal app e non ci sono le cartelle tipiche di Centennial (almeno secondo quanto si è visto a Build 2015, dovevano esserci delle cartelle chiamate Program Files, System32 ecc ecc che servivano per il sandboxing), il manifest è normalissimo, molte dll sono evidentemente UWP (bink2winrt_x64.uni10.dll, cpprest140_uwp_2_6.dll, nxapp_goldmaster_uap.dll) e anche l'exe principale si chiama ROTTR_UAP.exe

a questo punto però mi sembra una presa in giro che non abbiano usato un AppxBundle in modo da separare le localizzazioni in appx separati, se l'avessero fatto un'installazione italiana avrebbe pesato 10,5 GB in meno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^