Remedy già al lavoro su Alan Wake 2

Remedy già al lavoro su Alan Wake 2

Il CEO di Remedy Entertainment ha rivelato che la storia di Alan Wake 2 è già stata scritta.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:14 nel canale Videogames
 

"Sappiamo quale sarà la storia della seconda stagione di Alan Wake", dice Oskari Hakkinen, CEO di Remedy Entertainment, a Cvg. "La prima stagione avrà un finale conclusivo e soddisfacente ma lascerà alcuni spiragli per la seconda stagione. Abbiamo un'idea chiara su come portare avanti la storia".

La storia del secondo Alan Wake è quindi già scritta, ma ovviamente il gioco non viene annunciato ufficialmente fin quando non ci saranno dati chiari sul successo commerciale del primo capitolo, che arriverà nei negozi nel corso di questa settimana. Remedy ha pensato a una struttura a episodi per Alan Wake, tutti basati sulla piattaforma tecnologica allestita per il primo capitolo, il cui sviluppo, lo ricordiamo, è durato diversi anni.

Il nuovo gioco dallo sviluppatore di Max Payne si basa sulla gestione delle luci, che possono essere usate proficuamente per indebolire le difese dei nemici. Il gioco si basa anche su una complessa storia e sulle emozioni all'interno di uno stile di narrazione di tipo cinematografico. Tutti i dettagli su Alan Wake si trovano in questo articolo.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13511 Maggio 2010, 08:50 #1
se vabbè... facessero uscire il primo intanto va...
Spectrum7glr11 Maggio 2010, 09:09 #2
esce venerdì
Eulogy11 Maggio 2010, 09:36 #3
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
esce venerdì


La cosa divertente è che lo trovi sui motori di ricerca torrent da due settimane....
Non comprendo come sia possibile ma vabbè
Mad_Griffith11 Maggio 2010, 09:49 #4
Imperdonabile l'illusione del rilascio per PC del primo capitolo...
joop11 Maggio 2010, 09:50 #5
Ormai gran parte del lavoro è stato fatto per il primo, far uscire un sequel non credo sia difficile quanto il primo: in pratica dovranno riscrivere solo una nuova storia e applicarla a quello che già c'è.

Lo facessero uscire per PC
ncc200011 Maggio 2010, 09:51 #6
a giudicare dalle varie recensioni, il gioco non ha fatto super-impazzire, ma un cotillon carinissimo è la miniserie-prequel, ke stanno via via trasmettendo sul sito "brightfalls " ( http://www.brightfalls.com/ ), sono dei mini episodi, girati con grande maestria se posso dare un giudizio, impostati sulla falsariga di un thriller horror psicologico.
ice_v11 Maggio 2010, 10:02 #7
Originariamente inviato da: joop
Ormai gran parte del lavoro è stato fatto per il primo, far uscire un sequel non credo sia difficile quanto il primo: in pratica dovranno riscrivere solo una nuova storia e applicarla a quello che già c'è.

Lo facessero uscire per PC


proma o poi uscirà anche per PC, questo è poco ma sicuro...
ndrmcchtt49111 Maggio 2010, 11:32 #8
Qui ci stanno prendendo per il culo!
Dopo anni di sviluppo dicendo "uscirà per pc in dx10 è bellissimo...cazzatecazzatecazzate (poi sappiamo come è andata a finire) ora salta già fuori un seguito?
Cos'è il primo è talmente sotto le loro aspettative o mancanza che hanno pensato bene di implementarle in un possibile seguito?

Sono lontani i fasti di Max Payne

[B][SIZE="7"][COLOR="Red"]SCAFFALE![/COLOR][/SIZE][/B]
Wasted Years11 Maggio 2010, 11:34 #9
Originariamente inviato da: ice_v
proma o poi uscirà anche per PC, questo è poco ma sicuro...


Secondo me è più "poco" che "sicuro"... io sto ancora aspettando Heavy Rain, Gears of War 2 su PC... ma credo non li vedrò...
ice_v11 Maggio 2010, 11:55 #10
Originariamente inviato da: Wasted Years
Secondo me è più "poco" che "sicuro"... io sto ancora aspettando Heavy Rain, Gears of War 2 su PC... ma credo non li vedrò...


Heavy Rain se lo possono anche tenere (e ho anche la ps3 )...Gears of War 2 ancora, ancora... piùttosto ero interessato a Fable 2, visto che il primo me lo son stragoduto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^