ReCore si ispirerà a Metroid e Zelda

ReCore si ispirerà a Metroid e Zelda

A quanto pare il gioco trarrà ispirazione dal franchise di Metroid e dalla tradizione di Zelda.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Dopo molti mesi di silenzio è stata finalmente resa pubblica qualche nuova informazione riguardante ReCore, la nuova esclusiva di Microsoft che dovrebbe essere lanciata sul mercato il prossimo anno. Il progetto venne mostrato per la prima volta durante l’E3 dello scorso giugno, ma da quel momento se ne sono perse le tracce.

A tornare sull’argomento è stato Mark Pacini, co-fondatore di Armature Studios, il quale ha recentemente dichiarato che il gioco intende trarre ispirazione sia dal franchise di Metroid che dalla tradizione di Zelda. Peraltro non va dimenticato che lo sviluppo è sostenuto anche da Comcept Inc., nuovo studio fondato dal veterano Keiji Inafune.

Nome immagine

“ReCore riconduce a un’era diversa del gaming e cerca di indurre una nuova spinta a questo tipo di approccio, basandosi sui titoli che io e Inafune abbiamo realizzato in passato e oggi non vengono più sviluppati”.

Pacini ha spiegato di aver avuto alcune perplessità durante i primi confronti con la dirigenza di Microsoft. Il marketing che era stato scelto per il lancio della nuova console non lo aveva convinto, soprattutto per tutti quei contenuti che esulavano dal mondo dei videogiochi. Poi però Microsoft ha formulato una richiesta molto precisa, ovvero che venisse creato un prodotto in esclusiva e fosse indirizzato ai veri appassionati.

“Per noi è come se la strada tracciata fosse stata cancellata. In questo modo ci possiamo concentrare sulla realizzazione di un titolo davvero ottimo e sull’inserimento di quelle funzionalità che servono a dargli un senso”, ha proseguito Pacini.

“Con un sacco di publisher il gruppo con il quale ti interfacci – il gruppo di sviluppo del publisher – cerca sempre di passare attraverso il reparto del marketing, attraverso gli uomini d’affari, attraverso qualunque cosa. Al contrario è il nostro gruppo che deve essere interpellato dal team di Microsoft Studio. E questa non è una differenza da poco”.

Al momento ReCore è previsto per il primo trimestre del 2016, ma alla luce delle pochissime informazioni riguardanti il progetto è molto probabile che il lancio venga pianificato almeno per la fine del prossimo anno.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^