Razer compra THX, la compagnia audio di riferimento fondata da George Lucas nel 1983

Razer compra THX, la compagnia audio di riferimento fondata da George Lucas nel 1983

Il produttore di dispositivi per il gaming ha acquisito THX, azienda punto di riferimento del settore audio per decadi fondata nel 1983 da George Lucas

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:25 nel canale Videogames
Razer
 

THX, la compagnia audio di riferimento per il mondo cinematografico, è stata appena acquisita da Razer. La notizia è ufficiale e proviene dai vertici del produttore di periferiche e strumenti per il gaming: "La ragione principale dell'acquisizione è il brand fenomenale che possiede THX", ha sottolineato il CEO di Razer Min-Liang Tan sostenendo inoltre che intende mantenere tutto lo staff e la dirigenza di THX così come si trova oggi, garantendo all'azienda di procedere in maniera indipendente e di compiere autonomamente le proprie decisioni.

THX è stata fondata da George Lucas nel 1983 poco prima del debutto di Star Wars VI: Il ritorno dello Jedi, e grazie alla stretta associazione con il fortunato brand cinematografico è diventata ben presto un punto di riferimento fra i cineasti. È stata una delle prime iniziative di un certo rilievo per stabilire e certificare un livello base di prestazioni audio nei cinema, con un successo che perdura ormai da decenni fra esperti e non. Conosciamo tutti, infatti, il suono "Deep Note" tipico del brand THX che viene riprodotto spesso prima della visione dei film al cinema.

Recentemente la certificazione THX ha raggiunto anche componenti di elettronica di consumo, sistemi audio per il settore automotive, ed eventi con performance dal vivo con THX Live!, debuttato quest'ultimo con il tour Formation di Beyoncé. Con l'acquisizione Razer è sicura di poter creare una sinergia fra i due brand ottenendo una base d'utenza più ampia grazie alla potenza del marchio THX suscitata nei confronti di una parte di un nutrito gruppo di sostenitori in tutto il mondo: "L'intero spazio dell'intrattenimento sta convergendo", ha poi scritto Tan.

"Vediamo come i video musicali vengano registrati a 360°, i film vengano traslati in giochi e i giochi in film", ha poi continuato evidenziando che con l'acquisizione Razer vuole riaffermare il suo nome in diversi ambiti dell'intrattenimento spaziando fra musica, film e videogiochi senza alcuna preferenza principale. L'acquisizione di THX consente a Razer di ottenere un livello di autorevolezza maggiore verso una determinata tipologia di pubblico che solitamente è scettico di fronte a strumenti realizzati da un brand nato per vendere prodotti ai videogiocatori.

Razer vuole riaffermare il suo nome in diversi ambiti dell'intrattenimento spaziando fra musica, film e videogiochi

"THX è in una posizione stranamente unica per essere uno dei brand di culto nelle industrie dei film e dell'audio". Le novità pratiche dell'acquisizione saranno probabilmente nuove ondate di prodotti con certificazione THX, ma non sappiamo ad oggi se ci sono piani per monetizzare direttamente con il brand  appena acquisito. Razer si è detta interessata ad espandere l'infrastruttura internazionale di THX concentrandosi sulla Cina, con il business fondamentale dell'azienda che rimarrà apparentemente inalterato, sempre rivolto alle certificazioni e alle ottimizzazioni.

Nonostante gli annunci come al solito in pompa magna, l'acquisizione di THX rappresenta un momento non particolarmente esaltante per un brand in passato glorioso. Pioniere, anni fa, nella promozione di standard di qualità elevati in ambito audio, THX è progressivamente diminuito, come presenza, nei cinema di tutto il mondo, così come anche la percezione di qualità della certificazione è calata per via della presenza sempre più massiccia all'interno delle più comuni componenti audio del settore home-theater di fascia medio-alta.

Sembra comunque genuino il commento del CEO di Razer per cui l'acquisizione è motivata dalla forza del brand. Ci sono molti utenti che credono ancora nel nome THX, e le due compagnie insieme hanno carta bianca per ridisegnare il proprio futuro nel nome della qualità.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7318 Ottobre 2016, 14:39 #1
Adoro Razer e adoro THX, non so cosa ne uscirà fuori, ma già mi piace a prescindere
Bestio18 Ottobre 2016, 15:18 #2
Non immaginavo che un'azienda di "nicchia" come Razer avesse il potere di comprarsi THX...
O che THX valesse così poco.
Alucard8818 Ottobre 2016, 15:45 #3

eh sì...

"acquisizione è motivata dalla forza del brand. Ci sono molti utenti che credono ancora nel nome THX"

ma perfavore che ormai la "famosa e invidiabile" certificazione THX la regalano anche agli speaker cinesi per telefonini...
al13518 Ottobre 2016, 18:00 #4
Originariamente inviato da: Alucard88
"acquisizione è motivata dalla forza del brand. Ci sono molti utenti che credono ancora nel nome THX"

ma perfavore che ormai la "famosa e invidiabile" certificazione THX la regalano anche agli speaker cinesi per telefonini...


dove li vedi gli speaker cinesi da pochi euro certificati thx? perche io ho cercato in giro ma non ho trovato niente.
ninjakstyle19 Ottobre 2016, 04:09 #5
Originariamente inviato da: Alucard88
"acquisizione è motivata dalla forza del brand. Ci sono molti utenti che credono ancora nel nome THX"

ma perfavore che ormai la "famosa e invidiabile" certificazione THX la regalano anche agli speaker cinesi per telefonini...


Finora non lo è mai stato così, ma penso che a breve potrai affermarlo, perché i prodotti Razer sono davvero cinesate.

Ho delle cuffie che si sono sbriciolate, ovvero la finta pelle si è crepata in tanti pezzettini e cade nei capelli, si attacca al viso, insomma cuffie inutilizzabili dopo 1 anno e mezzo avendole usate un centinaio d'ore neanche in totale, naturalmente niente garanzia per questo. Un mouse la cui copertura in gomma si è sbiancata nel tempo e anche qui per tentare di pulirlo con un semplice panno umido è venuta via a pezzi... insomma sconsiglio vivamente Razer visto soprattutto i prezzi alti, Logitech spendo poco di più ma qualità eccezionale, un altro mondo.
tony7320 Ottobre 2016, 07:48 #6
Originariamente inviato da: Alucard88
"acquisizione è motivata dalla forza del brand. Ci sono molti utenti che credono ancora nel nome THX"

ma perfavore che ormai la "famosa e invidiabile" certificazione THX la regalano anche agli speaker cinesi per telefonini...


Non direi proprio... L'unica TV certificata THX in commercio è il Panasonic DX900, non proprio una cinesata...
tony7320 Ottobre 2016, 08:00 #7
Originariamente inviato da: ninjakstyle
Finora non lo è mai stato così, ma penso che a breve potrai affermarlo, perché i prodotti Razer sono davvero cinesate.

Ho delle cuffie che si sono sbriciolate, ovvero la finta pelle si è crepata in tanti pezzettini e cade nei capelli, si attacca al viso, insomma cuffie inutilizzabili dopo 1 anno e mezzo avendole usate un centinaio d'ore neanche in totale, naturalmente niente garanzia per questo. Un mouse la cui copertura in gomma si è sbiancata nel tempo e anche qui per tentare di pulirlo con un semplice panno umido è venuta via a pezzi... insomma sconsiglio vivamente Razer visto soprattutto i prezzi alti, Logitech spendo poco di più ma qualità eccezionale, un altro mondo.


Ma cos'è il festival degli orrori?!?i Razer che si sbriciolano??? La Logitech che costa più di Razer?!? LoL
Ho Tastiera e mouse Razer è sono meravigliosi, così come la cuffia Logitech G35 da quasi 4 anni, è sempre andata bene, peccato che i padiglioni dopo UNA SETTIMANA hanno iniziato a perdere la copertura... dopo un mese era totalmente "spellata"...Di cosa stiamo parlando?!? La Razer fa prodotti di prima qualità, al contrario di Logitech che usa materiali di scarsa qualità, difatti il mio g27, pur funzionando bene anch'esso, scricchiola che è una bellezza. Insomma tra le due @lecinesate@ le fa logitech non di certo Razer...
Sicuro che non hai confuso le marche??? 😆
Frate20 Ottobre 2016, 09:39 #8
Originariamente inviato da: tony73
Ma cos'è il festival degli orrori?!?i Razer che si sbriciolano??? La Logitech che costa più di Razer?!? LoL
Ho Tastiera e mouse Razer è sono meravigliosi, così come la cuffia Logitech G35 da quasi 4 anni, è sempre andata bene, peccato che i padiglioni dopo UNA SETTIMANA hanno iniziato a perdere la copertura... dopo un mese era totalmente "spellata"...Di cosa stiamo parlando?!? La Razer fa prodotti di prima qualità, al contrario di Logitech che usa materiali di scarsa qualità, difatti il mio g27, pur funzionando bene anch'esso, scricchiola che è una bellezza. Insomma tra le due @lecinesate@ le fa logitech non di certo Razer...
Sicuro che non hai confuso le marche??? 😆


premessa: [U]parlo di roba di fascia media o medio alta[/U], non so come siano quelli di fascia bassa, anche se in ufficio ho diverse tastiere e mouse logitech e funzionano bene, anche se è vero che la roba nuova è indubbiamente inferiore rispetto ai prodotti logitech di qualche anno fa

per me è come dice ninjakstyle, 3 mouse razer e molti logitech e ormai ai mouse razer ci ho rinunciato (al momento uso il g502 e lo steelseries sensei), i razer non durano niente mentre i logitech fanno il loro lavoro per anni

di razer sono abbastanza soddisfatto solo della razer blackwidow ultimate che uso da ormai diversi anni, anche se l'illuminazione per alcuni tasti è diminuita (e la uso sempre al minimo), abbastanza indeciso quando dovrò cambiarla, se prendere la chroma o il top di gamma logitech
tony7320 Ottobre 2016, 11:03 #9
Originariamente inviato da: Frate
premessa: [U]parlo di roba di fascia media o medio alta[/U], non so come siano quelli di fascia bassa, anche se in ufficio ho diverse tastiere e mouse logitech e funzionano bene, anche se è vero che la roba nuova è indubbiamente inferiore rispetto ai prodotti logitech di qualche anno fa

per me è come dice ninjakstyle, 3 mouse razer e molti logitech e ormai ai mouse razer ci ho rinunciato (al momento uso il g502 e lo steelseries sensei), i razer non durano niente mentre i logitech fanno il loro lavoro per anni

di razer sono abbastanza soddisfatto solo della razer blackwidow ultimate che uso da ormai diversi anni, anche se l'illuminazione per alcuni tasti è diminuita (e la uso sempre al minimo), abbastanza indeciso quando dovrò cambiarla, se prendere la chroma o il top di gamma logitech


Uso Razer da quasi 10 anni e non mi si è mai rotto nulla, anzi rettifico: mai avuto cali di affidabilità, mentre di Logitech in passato fù una strage.

Ho avuto 2 Blackwidow, la Ultimate e l'attuale chroma, inutile dire che sono andate/va come orologi svizzeri... Secondo me avete avuto solo una gran sfiga (o qualcuno è in malafede), perchè i Razer sono il Top a qualità, ma non lo dico io.
tony7320 Ottobre 2016, 11:21 #10
Aggiungo:

Stesso discorso per i mouse, sono passato dal Lachesis, poi Mamba e Naga, perfetti in ogni frangente SEMPRE, lo ripeto: ma di cosa stiamo parlando?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^