Raptr, il servizio integrato in AMD Gaming Evolved, violato dagli hacker

Raptr, il servizio integrato in AMD Gaming Evolved, violato dagli hacker

Dennis Fong, CEO di Raptr, ha annunciato che il suo servizio dedicato alla community dei giocatori, e alla base di una partnership con AMD, ha subito un attacco hacker nel fine settimana.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
AMDRadeon
 

Il CEO di Raptr, Dennis Fong, ha mandato un'email ai membri del noto servizio di community per i giocatori riferendo che Raptr è stato violato dagli hacker. Questi potrebbero aver trafugato informazioni sensibili su nomi utente e nomi reali, indirizzi email e hash delle password usate su Raptr.

Dennis Fong

Fong sostiene che, grazie al sistema di verifica su due passaggi di Raptr, il programma di fedeltà AMD Rewards basato sui Raptr Points non è stato compromesso. Chiede, però, a tutti gli utenti di cambiare la propria password e di aumentare il livello di complessità di quest'ultima con un mix di lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali. Se la password di Raptr è, inoltre, simile o uguale a quelle usate in altri servizi online, allora è consigliato modificare anche queste ultime.

"Mantenere il massimo livello di sicurezza sulle informazioni legate ai vostri account Raptr è della massima importanza per noi, quindi siamo molto contriti nel comunicarvi che alcuni dati utente Raptr sono stati recentemente compromessi in un attacco hacker simile a quelli subiti da altri siti e servizi di alto profilo come Xbox Live e PlayStation Network", si legge nell'email mandata da Fong ai membri della community.

"Gli hacker hanno ottenuto l'accesso a nomi utente, indirizzi email e agli hash delle password, così come ad alcuni nomi e cognomi reali", continua Fong. "Ciò significa che, anche se le password sono schermate, gli utenti con password deboli sono vulnerabili agli accessi non autorizzati. È importante far notare che il nostro sistema di verifica su due passaggi per l'ottenimento dei Raptr Points garantisce che, anche nel caso di account Raptr compromessi, i punti guadagnati all'interno del programma fedeltà rimangano in ogni caso protetti".

"Siamo molto spiacenti per questa situazione e ci impegnamo a migliorare ulteriormente la protezione degli account per il futuro", conclude il CEO.

Fong è una delle figure più interessanti del mondo del pro-gaming del passato, rimanendo alla storia del videoludo soprattutto per aver vinto la Ferrari 328 di John Carmack in un torneo a Quake nel 1997. Ha abbandonato da tempo il mondo del gaming professionistico per dedicarsi all'imprenditorialità e, prima di Raptr, aveva fondato anche Xfire. Lo abbiamo intervistato al GamesCom.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Italia 102 Febbraio 2015, 19:29 #1
Fortunatamente è l'unica cosa che "depenno" quando installo i driver Amd. Giusto, non è ora che esca una nuova versione ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^