Railroad Tycoon adesso gratuito

Railroad Tycoon  adesso gratuito

Il classico del 1990 di Sid Meier viene adesso distribuito gratuitamente da 2K Games.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:21 nel canale Videogames
2K Games
 
2K Games rende disponibile in forma gratuita Railroad Tycoon, il classico del 1990 realizzato da Sid Meier. La versione messa a disposizione quella completa e ha una dimensione di 15 MB. Per il download fate riferimento a questo link.

Tale rilascio va inquadrato all'interno della campagna di pubblicizzazione del remake di Railroad Tycoon. Ovviamente, stiamo parlando di Sid Meier's Railroad!, rilasciato durante il mese di ottobre in versione PC.

Sid Meier's Railroads! consente al giocatore di creare un impero ferroviario partendo dal nulla. Si attraversano tutte le epoche storiche: dai treni a vapore ai moderni treni elettrici. I giocatori non devono preoccuparsi solamente che il contenuto dei treni arrivi a destinazione in tempo, ma bisogna stare attenti alla concorrenza, ai banditi, ad eventuali malfunzionamenti dei macchinari, all'andamento economico del momento.

Si pensato anche ad un'interfaccia fruibile ed essenziale, alla componente multiplayer e all'immancabile editor in-game.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Catan22 Novembre 2006, 09:24 #1
nn so se ho giocato di + a questo o a trasport tycoon
KiDdolo22 Novembre 2006, 09:36 #2
funzionareà anche da wine?
RKTM22 Novembre 2006, 09:42 #3
Ci passavo le ore all'epoca del buon vecchio P133... Appena arrivo a casa me lo scarico!!!
farinacci_7922 Novembre 2006, 10:09 #4

TRANSPORT TYCOON FOREVER!!!!

Per quanto oggi possa sembrare semplice, forse bruttino e a qualcuno noioso, credo che non ci sia mai stato un gioco migliore di TRANSPORT TYCOON (meglio ancora se in versione deluxe) nel suo genere.

E' un peccato che non ci siano più stati sviluppi o sequel: cis ono tanti manageriali buoni in giro, ma quello aveva un'immediatezza, una relativa semplicità e una longevità ineguagliabili.

Qualcuno mi può smentire indicandomi il succesore di questo gioco?

Intanto, appena torno a casa, mi scarico questo Railroad Tycoon: non c'ho mai giocato, magari mi piacera!
thebol22 Novembre 2006, 10:16 #5
qualcuno puo postare il link diretto plz?
col firewall aziendale + proxy non ci riesco
sidewinder22 Novembre 2006, 10:23 #6
Originariamente inviato da: farinacci_79
Per quanto oggi possa sembrare semplice, forse bruttino e a qualcuno noioso, credo che non ci sia mai stato un gioco migliore di TRANSPORT TYCOON (meglio ancora se in versione deluxe) nel suo genere.


Visto che hai amato TTDx potra non piacerti OpenTTD che e' la versione open SW di TTD, ma in piu ha un sacco di feature nuove.

Lo trovi su: http://www.openttd.org

Tra le lingue disponibili c'e' anche l'italiano e pure i nomi di citta' generati in italiano (chissa chi l'ha scritto? )
poverociccio22 Novembre 2006, 11:49 #7

so io a chi può essere utile!

presto...fate arrivare una copia a Cimoli, Moretti e Catania....Ahhh se lo avessero saputo prima a questo Treni Italia poteva salvarsi... :-)
T3mp22 Novembre 2006, 13:41 #8
TRANSPORT TYCOON...

c'ho passato ore e ore a vedere i trenini che facevano su e giu' pieni di carbone, i furgoncini che pigliavano fuoco e le code sulle strade.

mi viene da piagere
DevilsAdvocate22 Novembre 2006, 14:12 #9
Originariamente inviato da: KiDdolo
funzionareà anche da wine?

E' tutta grafica 2D quindi direi che e' molto molto probabile che
funzioni perfettamente con wine.

EDIT: scoperto ora che e' un gioco DOS, se non andasse con wine
usa dosbox, pare che gia' dentro l'archivio ci sia la versione windows
di dosbox (ma tu usa quella linux).
Sp4rr0W22 Novembre 2006, 14:14 #10
Sid meier's railroads è fichissimo :-) consiglio il multiplayer :-)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^